Discussione:
vaccino antinfluenzale
(troppo vecchio per rispondere)
ggufo
2020-07-21 09:27:40 UTC
Permalink
merita una discussione a parte:
ho 50 anni, non mi vaccino da quasi 15 anni circa e in questo periodo
non ho preso l'influenza, che prendevo ogni anno da ragazzo sino circa
ai 30 anni.
le ultime volte che ho preso il vaccino prima di smettere
definitivamente mi sono preso l'influenza, mentre alcuni anni prima di
smettere definitivamente quando NON l'ho fatto NON mi sono preso
l'influenza.
da cui la mia decisione di NON fare più il vaccino, e gli eventi mi han
dato ragione.
NON sono no-vax assolutamente, i vaccini per i bimbi DEVONO essere fatti
secondo me.
volevo solo condividere questa mia esperienza con voi, perchè mi piace
questo gruppo e penso che ci siano persone competenti.
cosa mi rispondete?
the worst is yet to come
2020-07-21 10:07:40 UTC
Permalink
Post by ggufo
ho 50 anni, non mi vaccino da quasi 15 anni circa e in questo periodo
non ho preso l'influenza, che prendevo ogni anno da ragazzo sino circa
ai 30 anni.
le ultime volte che ho preso il vaccino prima di smettere
definitivamente mi sono preso l'influenza, mentre alcuni anni prima di
smettere definitivamente quando NON l'ho fatto NON mi sono preso
l'influenza.
da cui la mia decisione di NON fare più il vaccino, e gli eventi mi han
dato ragione.
NON sono no-vax assolutamente, i vaccini per i bimbi DEVONO essere fatti
secondo me.
volevo solo condividere questa mia esperienza con voi, perchè mi piace
questo gruppo e penso che ci siano persone competenti.
cosa mi rispondete?
corrispondentemente, anche io feci vaccini a ripetizione quando fui
obbligato ad andare a scuola o per il lilitare di leva. E ma'ricordo che
durante l'anno scolastico mi prenderva puntualmente dopo la prima
settimana post vaccinazione, un raffreddore cronico con intasamento
nasale e starnuti a ripetizione che durava per mesi. Dopodichè liberato
dall'incombenza del vaccino obbligatorio, mi presi la responsabilità di
non vaccinarmi, e... fu miracolo! il raffreddore cronico che mi
attanagliava nei mesi invernali non si ripresentò mai più.
Mo-do+
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
merita una discussione a parte:ho 50 anni, non mi vaccino da quasi 15 anni circa e in questo periodo non ho preso l'influenza, che prendevo ogni anno da ragazzo sino circa ai 30 anni.le ultime volte che ho preso il vaccino prima di smettere definitivamente mi sono preso l'influenza, mentre alcuni anni prima di smettere definitivamente quando NON l'ho fatto NON mi sono preso l'influenza.da cui la mia decisione di NON fare più il vaccino, e gli eventi mi han dato ragione.NON sono no-vax assolutamente,
Infatti. Pochi vaccini per malattie serie senza schifezze dentro
fatti bene potrebbero andare...
i vaccini per i bimbi DEVONO essere fatti secondo me.
Tanto tu ormai sei grandicello...
volevo solo condividere questa mia esperienza con voi, perchè mi piace questo gruppo e penso che ci siano persone competenti.cosa mi rispondete?
Chi sarebbe qui competente? È tipo il bar della salute. Saluti
vaccinati.
--
_-=Mo-do+=-_ ©, ®


----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
ggufo
2020-07-21 12:24:01 UTC
Permalink
On Tue, 21 Jul 2020 13:01:49 +0200 (GMT+02:00) in article <rf6hut$bte$1
@gioia.aioe.org> Mo-do+ <***@modo.none.invalid> says...
Post by Mo-do+
i vaccini per i bimbi DEVONO essere fatti secondo me.
Tanto tu ormai sei grandicello...
sono grandicello e sano perchè ho fatto i vaccini.
fatti un giro in india e vedi quanti poliomielitici ci sono in giro
Post by Mo-do+
Chi sarebbe qui competente? È tipo il bar della salute. Saluti
vaccinati.
bho a me pare ci siano interventi da gente del settore almeno. poi su
usenet sappiamo come vanno le cose. talvolta anche le vaccate sono utili
se si sanno individuare, poi si incrociano le info ovviamente
Leonardo Serni
2020-07-21 22:05:58 UTC
Permalink
Post by ggufo
ho 50 anni, non mi vaccino da quasi 15 anni circa e in questo periodo
non ho preso l'influenza, che prendevo ogni anno da ragazzo sino circa
ai 30 anni.
le ultime volte che ho preso il vaccino prima di smettere
definitivamente mi sono preso l'influenza, mentre alcuni anni prima di
smettere definitivamente quando NON l'ho fatto NON mi sono preso
l'influenza.
da cui la mia decisione di NON fare più il vaccino, e gli eventi mi han
dato ragione.
NON sono no-vax assolutamente, i vaccini per i bimbi DEVONO essere fatti
secondo me.
volevo solo condividere questa mia esperienza con voi, perchè mi piace
questo gruppo e penso che ci siano persone competenti.
Be', che col senno di poi hai fatto bene. Non è che sia poi così strano: le
influenze ricombinano sempre quella trentina di componenti, non mi ricordo,
c'è tipo una decina di H e una ventina di N, sicché se hai la fortuna di un
sistema immunitario che si ricorda tutto... dopo esserti fatto la H1N1 e la
H2N2, non ti serve vaccinarti contro H1N2... e ci sta che pure H1N8 ti dica
poco. Arriva il virus e trova l'anticorpi che gli fanno "H1N8, eh? O lo sai
che giusto tre anni fa c'era qui uno che ti somigliava un casino?"

Ma è appunto il senno di poi. Io, una volta, rinunciai a una vacanza pagata
per una mia svista; mentre ero lì a maledirmi e a battere la testa nel muro
gridando "Che coglione sono stato!", o non ti arriva un tifone, ed i poveri
cristi rientrano in Italia ridotti a degli ecceòmini giurando mai più e mai
poi, e perdendo pure i bagagli?

Tutto a questo mondo è una scommessa, e il vaccino non fa eccezione.

A priori, però, se uno deve scommettere gli conviene vaccinarsi. Magari, ci
rimette - l'amici miei che erano andati in Indonesia avevano scommesso come
era logico fare, e però hanno perso; ci sta che uno faccia il vaccino, ed è
il suo turno d'essere quell'uno su cinquecentomila che si becca la sindrome
di Guillain-Barré (e non saprà mai che - se si fosse preso l'influenza - la
sindrome gli sarebbe venuta pari pari).

Uno compra un biglietto e vince la lotteria, un altro lo compra ogni giorno
per vent'anni e alla fine ci ha solo rimesso un sacco di soldi. Il primo ha
vinto, è anche giusto e logico che dica "Io ho giocato ed ho vinto!". Ma il
problema è che se uno fa come lui, e gioca, mica è garantito che vinca. Può
perdere e, se è la natura della scommessa, rimetterci l'osso del collo.
Post by ggufo
cosa mi rispondete?
L'unica cosa che ti si può rispondere: buon per te :-D

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
Mo-do+
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Insomma c'è la scienza e la scienzah dei terni al lotto. Almeno
ognuno sia libero di giocarseli come meglio crede.
--
_-=Mo-do+=-_ ©, ®


----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
ggufo
2020-07-22 10:26:58 UTC
Permalink
On Wed, 22 Jul 2020 00:05:58 +0200 in article
Post by Leonardo Serni
A priori, però, se uno deve scommettere gli conviene vaccinarsi. Magari, ci
rimette - l'amici miei che erano andati in Indonesia avevano scommesso come
era logico fare, e però hanno perso; ci sta che uno faccia il vaccino, ed è
il suo turno d'essere quell'uno su cinquecentomila che si becca la sindrome
di Guillain-Barré (e non saprà mai che - se si fosse preso l'influenza - la
sindrome gli sarebbe venuta pari pari).
se vai in paesi molto lontani il discorso è diverso, io parlavo delle
influenze che girano in italia
Leonardo Serni
2020-07-22 23:08:55 UTC
Permalink
Post by ggufo
On Wed, 22 Jul 2020 00:05:58 +0200 in article
Post by Leonardo Serni
A priori, però, se uno deve scommettere gli conviene vaccinarsi. Magari, ci
rimette - l'amici miei che erano andati in Indonesia avevano scommesso come
era logico fare, e però hanno perso; ci sta che uno faccia il vaccino, ed è
il suo turno d'essere quell'uno su cinquecentomila che si becca la sindrome
di Guillain-Barré (e non saprà mai che - se si fosse preso l'influenza - la
sindrome gli sarebbe venuta pari pari).
se vai in paesi molto lontani il discorso è diverso,
io parlavo delle influenze che girano in italia
Anche io. I tizi ìtisene in Indonesia non avevano scommesso sul vaccino,
avevano scommesso che sarebbe stata una bella vacanza, come scrivevo, un
po' confusamente lo ammetto, poco sopra:

Io, una volta rinunciai a una vacanza pagata per una mia svista;
mentre ero lì a maledirmi e a battere la testa nel muro gridando
"Che coglione sono stato!", non ti arriva un tifone, ed i poveri
cristi rientrano in Italia ridotti ad ecceòmini giurando mai più
e mai poi, e perdendo pure i bagagli?

E così è la vita. Tipo se una tizia ti rimorchia in discoteca e t'invita
a casa sua, tu su cosa scommetti? Che te la trombi. Novantanove volte su
cento infatti succede così. Ma vaglielo a dire a quello che esce fuori e
trova il pappa della tizia armato di coltello, ed è costretto a fare una
donazione volontaria di portafoglio, orologio, telefono e ammennicoli.

Ora uno lo sa che succedono pure di queste cose, ma quando si trova alla
prova dei fatti, cosa fa? Scommette sul risultato più probabile. Ma mica
vuol dire che non ci siano altri risultati.

Tutto va così. Con la vaccinazione, il risultato più probabile è che non
ti succede niente, non ti ammali, e se invece non ti fossi vaccinato, ti
sarebbe successo di peggio. Ma è solo il risultato più probabile - non è
l'unico.

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
ggufo
2020-07-23 08:39:22 UTC
Permalink
On Thu, 23 Jul 2020 01:08:55 +0200 in article
Post by Leonardo Serni
Tutto va così. Con la vaccinazione, il risultato più probabile è che non
ti succede niente, non ti ammali, e se invece non ti fossi vaccinato, ti
sarebbe successo di peggio. Ma è solo il risultato più probabile - non è
l'unico.
sì è un dato statistico, ma penso sia veramente poco probabile che in 20
anni a questa parte nei primi 5 ho fatto il vaccino diciamo 2 volte e mi
sono influenzato e nelle altre 3 no, poi la decisione di non vaccinarmi
più, col risultato di non influenzarmi per 15 anni.
ho ipotizzato (da profano) che i miei anticorpi abbiano acquisito
maggiore esperienza e quindi sono più capaci di bloccare sul nascere
qualsiasi infezione.
però mi ero dimenticato di dire che ho avuto diverse e fastidiose,
sopratutto nel 2009, "para influenze" invernali con tracheite virale,
come da diagnosi del mio medico: niente febbre, ma tosse secca per molte
settimane, andata via solo con le temperature più miti e qualche
sciroppo.
inoltre i miei raffreddori oramai durano pochi giorni e sono molto
leggeri, al contrario di quelli che mi prendevo da ragazzo con
secrezioni di muco continue e abbondanti. e anche gli herpes simplex
sono oramai scomparsi da tanto tempo: vabbè per loro non c'è un vaccino,
però sono tante concause che si sono verificate nei miei ultimi 20 anni
di vita in cui la salute è migliorata tantissimo, e anche le prestazioni
sportive (seppure sempre modeste).
ps: preciso che non sono NOVAX: i vaccini vanno fatti, anche se la mia
esperienza avvalora le loro tesi
Leonardo Serni
2020-07-25 16:33:51 UTC
Permalink
Post by ggufo
On Thu, 23 Jul 2020 01:08:55 +0200 in article
Post by Leonardo Serni
Tutto va così. Con la vaccinazione, il risultato più probabile è che non
ti succede niente, non ti ammali, e se invece non ti fossi vaccinato, ti
sarebbe successo di peggio. Ma è solo il risultato più probabile - non è
l'unico.
sì è un dato statistico, ma penso sia veramente poco probabile che in 20
anni a questa parte nei primi 5 ho fatto il vaccino diciamo 2 volte e mi
sono influenzato e nelle altre 3 no, poi la decisione di non vaccinarmi
più, col risultato di non influenzarmi per 15 anni.
ho ipotizzato (da profano) che i miei anticorpi abbiano acquisito
maggiore esperienza e quindi sono più capaci di bloccare sul nascere
qualsiasi infezione.
E' probabile. D'altra parte considera anche questo: metti caso che una persona
su venti sia fatta press'a poco come te, ossia dopo cinque o sei influenze e/o
vaccini, diventa resistente a tutte le influenze.

Le altre diciannove o non si vaccinano e si beccano l'influenza, oppure magari
si vaccinano e non si beccano l'influenza.

Ma in tutti i casi non succede loro niente di particolarmente "strano", quindi
perché dovrebbero parlarne? E così non ne parlano.

Ed ecco come mai i casi "insoliti" sembrano "tanti" - è perché non abbiamo una
idea proporzionata delle dimensioni del campione.
Post by ggufo
sono oramai scomparsi da tanto tempo: vabbè per loro non c'è un vaccino,
però sono tante concause che si sono verificate nei miei ultimi 20 anni
di vita in cui la salute è migliorata tantissimo, e anche le prestazioni
sportive (seppure sempre modeste).
Boh... anche io vanto un certo miglioramento nella salute generale, nonostante
sia fully vaxxed (anche più del dovuto, ho viaggiato in posti dove o facevi il
vaccino o non ti facevano imbarcare).

Chi sa, magari capita a parecchia altra gente.

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
Loading...