Discussione:
una singola mutazione ha rafforzato il covid
(troppo vecchio per rispondere)
fra cappucino
2020-08-08 09:57:56 UTC
Permalink
rispetto al virus originario del Cina la mutazione arrivata nel resto
del mondo caratterizza un coronavirus molto più infettivo e che colpisce
anche i giovani.
https://www.focus.it/scienza/salute/una-mutazione-sta-aiutando-il-coronavirus-a-diffondersi

Il virus cinese aveva la deboleza nel gambo fragile portante la proteina
spike, che spezzandosi facilmente rendeva in breve tempo pelati ed
inoffensivi i virus esposti all'aria. Una singola mutazione avvenuta in
Italia ha visto nascere un ceppo di virus con gambo molto più robusto,
in grado di resiste a lungo sulle superfici e in aria, ma anche al muco
dei giovani. Le prime raccomandazione della Organizzazione Mondiale
Sanità sul covid dunque non valgono con la nuova mutazione: non esiste
una distanza di sicurezza inferiore ai 2 metri per la trasmissione a
distanza, e non è più vero che il covid non può uccidere i bambini che
infatti ne stanno morendo.
uniposta
2020-08-08 12:29:31 UTC
Permalink
14:29 sab08ago2020
°.
https://groups.google.com/forum/#!topic/it.salute/yDO0nXGgvcU
https://groups.google.com/forum/#!forum/it.salute
_-
- Però il gammbo più robusto lo rende più facilmente filtrabile,
dato che il nucleo interno misura 150-200 nm, e solo con la corona
di proteine riesce ad arrivare a circa 400 (quasi mezzo micron).
Se i gambi resistono, non riesce a passare atraverso i pori più
piccoli di un filtro. Purtroppo questo va a vantaggio della
propaganda delle mascherine, ma per fortuna l'ho detto io
e quindi ci son buone speranze che non venga considerato
-_

Loading...