Discussione:
COVID-19 : Devono mantenere il panico fino all'arrivo del vaccino !
(troppo vecchio per rispondere)
LoStaff .
2020-05-17 17:26:11 UTC
Permalink
Dottor Luca Speciani su contagiati, asintomatici e guariti :

Hanno falsificato tutto il falsificabile. E i giornalisti hanno mantenuto alto
il tiro per aumentare il panico. Il numero di morti dovrebbe essere un dato più
preciso ma in realtà non sappiamo quanti sono.

Anche i numeri di contagiati sono opinabili perché non si può considerare
contagiata una persona che ha il tampone positivo ma è asintomatica. Questa è
una “persona che ha incontrato il virus”, definizione che fa molto meno paura.
Inoltre hanno fatto pochissimi tamponi, rispetto alla popolazione totale, quindi
quanti sono davvero i contagiati? Su quel numero reale (che comprende tamponati
e non tamponati) andrebbe calcolata la letalità. In Italia si arriva al 16% di
decessi ma i contagiati sono molti di più di quelli dichiarati. Se questo virus
è davvero un po’ più infettivo rispetto a una normale influenza vuol dire che a
oggi ci saranno almeno 6-7 milioni di contagiati e che la letalità è bassissima.

Chi è al potere dovrebbe far fare il test sierologico che ha un costo irrisorio
e permette di avere un numero davvero preciso, vista anche la poca affidabilità
dei tamponi.

Il valore reale di letalità è quindi irrisorio e colpisce una categoria di
persone a rischio perfettamente identificabile. Sarebbe inoltre corretto,
durante gli annunci della Protezione Civile, oltre a indicare i decessi
giornalieri, comunicare anche il numero di coloro che sono guariti senza nemmeno
aver bisogno di terapie mirate, che è un dato importante e molto rassicurante.

Sembrerebbe che in altri Paesi del mondo le restrizioni siano state più leggere
rispetto all’Italia. Non solo: in Italia hanno chiuso prima e stanno riaprendo
dopo.
Eppure, negli altri Paesi, il numero di positivi e di morti non è inferiore ai
numeri che avevamo a inizio marzo in Italia, quando è iniziato il lockdown
totale di due mesi. La domanda è: perché negli altri Paesi non si sta avendo
quell’aumento impressionante di casi e di decessi che in Italia sarebbe stato
scongiurato dal lockdown? Cosa c’è di diverso in Italia rispetto all’estero?

c’è di diverso che, invece del buon senso, si è seguito la via del panico e del
terrore. In Svezia sono stati più ragionevoli. È chiaro a tutti che la
diffusione del virus ha avuto il picco in un momento in cui non avevamo molte
informazioni. Poteva quindi essere condivisibile dire di stare a casa. Dopo però
bisogna ricominciare a riaprire tutto.

In tv si vedono sempre le stesse facce che dicono le stesse cose. Qualche
trasmissione televisiva vi ha mai contattato?

Senza un confronto le persone non possono capire l’importanza di un’opinione
indipendente. Non hanno mai chiamato uno di noi a parlare nelle grandi TV
mainstream perché questa storia ha una regia e devono continuare a mantenere il
panico fino all’arrivo del vaccino.

Quando vedevamo il teatrino giornaliero di Borrelli, alla sua destra c’erano
talvolta figure impresentabili. Alcune di queste hanno conflitti di interesse
mostruosi che dovrebbero essere dichiarati a chi guarda la diretta. Le persone
devono sapere perché parlano sempre i soliti personaggi e che molti di questi
individui hanno ricevuto ingenti somme da case farmaceutiche. Un semplice
avviso, come avviene nei congressi e nei lavori scientifici, sarebbe utile e
farebbe capire a molti che non tutti (anche se lo dicono) parlano in nome della
Scienza.

https://www.medicinadisegnale.it/
--
LoStaff di Simoncini
http://www.drsimoncinicommunity.com/it/
lostaff-***@doctor.com
Erte Ribbile
2020-05-19 07:32:53 UTC
Permalink
Post by LoStaff .
Hanno falsificato tutto il falsificabile.
Ma dai, come Simoncini con le cartelle cliniche dei suoi pazienti oncologici che
ammazzava col bicarbonato? Che scandalo!

https://www.google.it/search?q=simoncini+bicarbonato+cancro

Loading...