Discussione:
battito cardiaco a 40
Aggiungi Risposta
fabrydami
2010-11-12 14:17:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Salve ng,
mio padre ha 68 anni e da circa una ventina di giorni si è accorto,
misurando la pressione, di avere un battito cardiaco di circa 40/43
pulsazioni al minuto. Premetto che fa uso giornaliero (o quasi) della pastiglia
per tenere bassa la pressione; che adesso si attesta intorno ai 130/70 mm
di mercurio. Pertanto direi una buona pressione se considero il fatto che
è alto 170cm e pesa circa 90 Kg (in sovrappeso) e non fuma.
Dagli esami ematici non risultano problemi di nessun tipo in quanto i
valori si mantengono tutti nelle norma. Anche le Gamma GT sono giuste.
Ha eseguito l'ecocardiogramma il mese di Maggio scorso ed è risultata
una insufficienza aortica e mitralica di grado lieve. Il cardiologo che l'ha
visitato gli ha detto che deve perdere circa 20 Kg (non saranno troppi?!?)
e gli ha prescritto la caridoaspirina da 100mg da prendere una volta al dì
dopo pranzo. La visita dal cardiologo è avvenuta nel mese di Giugno scorso,
il problema dei battiti bassi invece si è verificato circa 20 giorni fà come ho
detto prima. Tengo a precisare che mio padre non è mai stato uno sportivo,
pertanto questa bradicardia non è quella famosa del "cuore d'atleta".
Anzi!I battiti bassi si sono verificati in concomitanza di un leggero dolore
al petto quando cammina troppo o sale le scale.
Chiede un vostro parere.
Grazie a chi saprà darmi indicazioni!
Fabry
Giakum of Yew
2010-11-13 08:04:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
Salve ng,
mio padre ha 68 anni e da circa una ventina di giorni si è accorto,
misurando la pressione, di avere un battito cardiaco di circa 40/43
pulsazioni al minuto. Premetto che fa uso giornaliero (o quasi) della pastiglia
per tenere bassa la pressione; che adesso si attesta intorno ai 130/70 mm
di mercurio. Pertanto direi una buona pressione se considero il fatto che
è alto 170cm e pesa circa 90 Kg (in sovrappeso) e non fuma.
Dagli esami ematici non risultano problemi di nessun tipo in quanto i
valori si mantengono tutti nelle norma. Anche le Gamma GT sono giuste.
Ha eseguito l'ecocardiogramma il mese di Maggio scorso ed è risultata
una insufficienza aortica e mitralica di grado lieve. Il cardiologo che l'ha
visitato gli ha detto che deve perdere circa 20 Kg (non saranno troppi?!?)
e gli ha prescritto la caridoaspirina da 100mg da prendere una volta al dì
dopo pranzo. La visita dal cardiologo è avvenuta nel mese di Giugno scorso,
il problema dei battiti bassi invece si è verificato circa 20 giorni fà come ho
detto prima. Tengo a precisare che mio padre non è mai stato uno sportivo,
pertanto questa bradicardia non è quella famosa del "cuore d'atleta".
Anzi!I battiti bassi si sono verificati in concomitanza di un leggero dolore
al petto quando cammina troppo o sale le scale.
Chiede un vostro parere.
Grazie a chi saprà darmi indicazioni!
Fabry
dovresti dire il nome esatto dei farmaci che sta assumendo
fabrydami
2010-11-13 10:06:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giakum of Yew
Post by fabrydami
Salve ng,
mio padre ha 68 anni e da circa una ventina di giorni si è accorto,
misurando la pressione, di avere un battito cardiaco di circa 40/43
pulsazioni al minuto. Premetto che fa uso giornaliero (o quasi) della pastiglia
per tenere bassa la pressione; che adesso si attesta intorno ai 130/70 mm
di mercurio. Pertanto direi una buona pressione se considero il fatto che
è alto 170cm e pesa circa 90 Kg (in sovrappeso) e non fuma.
Dagli esami ematici non risultano problemi di nessun tipo in quanto i
valori si mantengono tutti nelle norma. Anche le Gamma GT sono giuste.
Ha eseguito l'ecocardiogramma il mese di Maggio scorso ed è risultata
una insufficienza aortica e mitralica di grado lieve. Il cardiologo che l'ha
visitato gli ha detto che deve perdere circa 20 Kg (non saranno troppi?!?)
e gli ha prescritto la caridoaspirina da 100mg da prendere una volta al dì
dopo pranzo. La visita dal cardiologo è avvenuta nel mese di Giugno scorso,
il problema dei battiti bassi invece si è verificato circa 20 giorni fà come ho
detto prima. Tengo a precisare che mio padre non è mai stato uno sportivo,
pertanto questa bradicardia non è quella famosa del "cuore d'atleta".
Anzi!I battiti bassi si sono verificati in concomitanza di un leggero dolore
al petto quando cammina troppo o sale le scale.
Chiede un vostro parere.
Grazie a chi saprà darmi indicazioni!
Fabry
dovresti dire il nome esatto dei farmaci che sta assumendo
Ciao,
sta assumendo Zestril per la pressione e Cardioaspirina della Bayer per
fluidificare il sangue. Premetto che il colesterolo è nella norma.
Fentanyl
2010-11-13 11:08:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giakum of Yew
dovresti dire il nome esatto dei farmaci che sta assumendo
E che differenza potrebbe mai fare visto che non sei un medico?
--
Simoncini: il finto medico che non cura i malati.
Li uccide dopo averli derubati.

http://medbunker.blogspot.com/p/la-cura-simoncini-non-cura-nessuno.html



Stemaz
2010-11-13 20:34:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fentanyl
E che differenza potrebbe mai fare visto che non sei un medico?
Per far dire ai medici che la bradicardia *non* è iatrogena.
E che sarebbe meglio consultare un medico.
--
Stemaz
***@gmail.com
"Meglio crepare con un metodo obsoleto proposto dai medici ufficiali o
crepare usando metodi sconosciuti proposti da medici alternativi?"
(Mister X, su it.salute)
fabrydami
2010-11-15 15:00:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Post by Fentanyl
E che differenza potrebbe mai fare visto che non sei un medico?
Per far dire ai medici che la bradicardia *non* è iatrogena.
E che sarebbe meglio consultare un medico.
Penso che sarà proprio quello che faremo.
Iatrogena cosa vuol dire?
"MDT (
2010-11-15 15:37:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Mon, 15 Nov 2010 15:00:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Iatrogena cosa vuol dire?
Che è relativo, conseguente a una terapia medica

Malattia iatrogena, effetto collaterale dovuto alla tossicità di un
farmaco o di una terapia medica
fabrydami
2010-11-15 15:47:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by "MDT (
On Mon, 15 Nov 2010 15:00:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Iatrogena cosa vuol dire?
Che è relativo, conseguente a una terapia medica
Malattia iatrogena, effetto collaterale dovuto alla tossicità di un
farmaco o di una terapia medica
l'ultimo ecg che ha fatto riportava questi dati: rs fc 55, BAV 2:1 E BBSX
cosa vuol dire?
Stemaz
2010-11-15 17:57:37 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
l'ultimo ecg che ha fatto riportava questi dati: rs fc 55, BAV 2:1 E BBSX
Che il ritmo nasceva dal nodo del seno (come dovrebbe essere), ma che ne
veniva condotto ai ventricoli solo la metà (due sistoli atriali per una
ventricolare, rapporto 2:1) a causa di un blocco, che con questo
rapporto non è possibile identificare con precisione. La frequenza
ventricolare è di 55 battiti al minuto (mi puzza un po', a naso... la
frequenza sinusale dovrebbe aggirarsi sui 110 bpm) e che l'impulso si
propaga prima al ventricolo destro e poi al sinistro per un difetto di
conduzione intraventricolare (blocco di branca sinistro, quello che
leggi BBSx).
Sulla base di questo referto va fatta una visita cardiologica. Di più
non posso dire, se non di stare attento quando cerchi informazioni su
usenet... da quello che scrivo potrei sembrare un cardiologo, ma potrei
essere un elettricista naturopata con il pallino di E.R. ...
--
Stemaz
***@gmail.com
"Meglio crepare con un metodo obsoleto proposto dai medici ufficiali o
crepare usando metodi sconosciuti proposti da medici alternativi?"
(Mister X, su it.salute)
fabrydami
2010-11-16 22:22:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Post by fabrydami
l'ultimo ecg che ha fatto riportava questi dati: rs fc 55, BAV 2:1 E BBSX
Che il ritmo nasceva dal nodo del seno (come dovrebbe essere), ma che ne
veniva condotto ai ventricoli solo la metà (due sistoli atriali per una
ventricolare, rapporto 2:1) a causa di un blocco, che con questo
rapporto non è possibile identificare con precisione. La frequenza
ventricolare è di 55 battiti al minuto (mi puzza un po', a naso... la
frequenza sinusale dovrebbe aggirarsi sui 110 bpm) e che l'impulso si
propaga prima al ventricolo destro e poi al sinistro per un difetto di
conduzione intraventricolare (blocco di branca sinistro, quello che
leggi BBSx).
Sulla base di questo referto va fatta una visita cardiologica. Di più
non posso dire, se non di stare attento quando cerchi informazioni su
usenet... da quello che scrivo potrei sembrare un cardiologo, ma potrei
essere un elettricista naturopata con il pallino di E.R. ...
Grazie mille, mi hai dato utili indicazioni.
Non capisco come mai abbia 55 di battito al minuto
contro i 110 del normale...La cosa è pericolosa?
Fabry
Stemaz
2010-11-17 19:24:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
Grazie mille, mi hai dato utili indicazioni.
Non capisco come mai abbia 55 di battito al minuto
contro i 110 del normale...La cosa è pericolosa?
Vai dal medico. La cosa va valutata "di persona" perchè potrebbe essere
necessaria una terapia. La cosa "potrebbe" evolvere in qualcosa di
pericoloso.
Questa è la prova che se la semplice spiegazione di un referto confonde
le idee, il teleconsulto (che molti chiedono e altrettanti ciarlatani
offrono) serve a un benemerito cazzo...
--
Stemaz
***@gmail.com
"Meglio crepare con un metodo obsoleto proposto dai medici ufficiali o
crepare usando metodi sconosciuti proposti da medici alternativi?"
(Mister X, su it.salute)
fabrydami
2010-11-17 22:04:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Grazie mille, mi hai dato utili indicazioni.
non avevo capito il problema dei battiti...
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Non capisco come mai abbia 55 di battito al minuto
contro i 110 del normale...La cosa è pericolosa?
Vai dal medico. La cosa va valutata "di persona" perchè potrebbe essere
necessaria una terapia. La cosa "potrebbe" evolvere in qualcosa di
pericoloso.
Questa è la prova che se la semplice spiegazione di un referto confonde
le idee, il teleconsulto (che molti chiedono e altrettanti ciarlatani
offrono) serve a un benemerito cazzo...
--
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Ciao
Fabry
IgnazioGSS©
2010-11-18 06:20:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Wed, 17 Nov 2010 22:04:33 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Stemaz
2010-11-18 11:50:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Eh! E se il ciarlatano-consulente-naturopata esce dalla parete alle tue
spalle... ahhhh! Orrore e raccapriccio!
--
Stemaz
***@gmail.com
"Meglio crepare con un metodo obsoleto proposto dai medici ufficiali o
crepare usando metodi sconosciuti proposti da medici alternativi?"
(Mister X, su it.salute)
IgnazioGSS©
2010-11-18 12:54:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Eh! E se il ciarlatano-consulente-naturopata esce dalla parete alle tue
spalle... ahhhh! Orrore e raccapriccio!
Brrrrr! :)
Frankie NiBBle ®
2010-11-18 14:01:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Post by IgnazioGSS©
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
E se il ciarlatano-consulente-naturopata esce dalla parete alle tue
spalle... ahhhh! Orrore e raccapriccio!
AARGH !!
--
Frankie NiBBle
"Anche qui vien da pensare che gli 11 protoni del sodio si uniscano
agli 8
dell'ossigeno per ottenere del potassio con i suoi 19 protoni" -
Mister X su it.salute
fabrydami
2010-11-19 18:15:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Wed, 17 Nov 2010 22:04:33 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Mi devo preoccupare quindi?:-(
IgnazioGSS©
2010-11-19 18:41:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Fri, 19 Nov 2010 18:15:32 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Mi devo preoccupare quindi?:-(
No, quelli che hanno risposto a te sono persone serie e Stemaz se non
ricordo male e' un cardiologo :)
Stemaz
2010-11-20 20:56:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Stemaz se non ricordo male e' un cardiologo :)
Mmm... è solo un cazzeggiatore ;-)
Della peggiore specie...
--
Stemaz
***@gmail.com
fabrydami
2010-11-21 13:41:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Fri, 19 Nov 2010 18:15:32 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Mi devo preoccupare quindi?:-(
No, quelli che hanno risposto a te sono persone serie e Stemaz se non
ricordo male e' un cardiologo :)
Grazie Ignazio e piacere di vederti anche qui!:-)
Il cardiologo ha detto che necessita di istallazione di
pacemaker per regoalre il battito cardicao troppo basso.
Di solito gli sta sui 40 e giù di lì.
Una cosa: il problema del dolore al petto è correlato
al battito troppo basso?
IgnazioGSS©
2010-11-21 18:53:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Sun, 21 Nov 2010 13:41:36 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Grazie Ignazio e piacere di vederti anche qui!:-)
Il cardiologo ha detto che necessita di istallazione di
pacemaker per regoalre il battito cardicao troppo basso.
Di solito gli sta sui 40 e giù di lì.
Beh, sembrerebbe un ritmo ventricolare, ma capisci bene che e'
impossibile dare pareri sensati su un NG su queste cose senza
conoscere bene tutta la storia della paziente.
Post by fabrydami
Una cosa: il problema del dolore al petto è correlato
al battito troppo basso?
Di solito non e' correlato ma non e' possibile escludere al 100% una
connessione tra le due cose senza avere piu' dati.
fabrydami
2010-11-25 13:47:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Sun, 21 Nov 2010 13:41:36 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Grazie Ignazio e piacere di vederti anche qui!:-)
Il cardiologo ha detto che necessita di istallazione di
pacemaker per regoalre il battito cardicao troppo basso.
Di solito gli sta sui 40 e giù di lì.
Beh, sembrerebbe un ritmo ventricolare, ma capisci bene che e'
impossibile dare pareri sensati su un NG su queste cose senza
conoscere bene tutta la storia della paziente.
in pratica hanno detto che deve mettere il pacemaker.
Sinceramente credevo si potesse risolvere con medicinali
specifici.I battiti caridiaci a 40 sono bassi, ma non
bassissimi dico bene?
Certo il blocco AV di 2 grado potrebbe aggravarsi nel
frattempo; però io avrei tentato una terapia medica.
Scusami se interferisco sulle vostre diagnosi...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Una cosa: il problema del dolore al petto è correlato
al battito troppo basso?
Di solito non e' correlato ma non e' possibile escludere al 100% una
connessione tra le due cose senza avere piu' dati.
Ha fatto una coronarografia e non risultano problemi di occlusione.
In sostanza sta bene a parte i battiti bassi.
Il cardiologo prospettava la possibilità che questa bradicardia
potesse essere stata causata da un silenzioso infarto miocardico.
Che esame dovrà eseguire per capire se è avvenuto questo?
O è bastata la coronarografia?
Grazie
IgnazioGSS©
2010-11-25 19:20:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 25 Nov 2010 13:47:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
in pratica hanno detto che deve mettere il pacemaker.
Sinceramente credevo si potesse risolvere con medicinali
specifici.I battiti caridiaci a 40 sono bassi, ma non
bassissimi dico bene?
Beh, evidentemente i cardiologi hanno escluso che si possa risolvere
in maniera soddisfacente con farmaci, altrimenti lo avrebbero fatto.
Post by fabrydami
Certo il blocco AV di 2 grado potrebbe aggravarsi nel
frattempo; però io avrei tentato una terapia medica.
Mah, io credo che i cardiologi abbiano abbastanza esperienza per
sapere quando e' necessario impiantare un pace maker e premesso che
non sono cardiologo, pero' mi pare che purtroppo il caso di tua madre
rientri proprio tra quelli in cui il PM e' necessario. Sei sicuro che
non sia già un BAV di III grado?
Post by fabrydami
Il cardiologo prospettava la possibilità che questa bradicardia
potesse essere stata causata da un silenzioso infarto miocardico.
Che esame dovrà eseguire per capire se è avvenuto questo?
O è bastata la coronarografia?
Beh, una coronarografia buona e' già un ottimo punto di partenza.
fabrydami
2010-11-29 13:46:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Thu, 25 Nov 2010 13:47:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
in pratica hanno detto che deve mettere il pacemaker.
Sinceramente credevo si potesse risolvere con medicinali
specifici.I battiti caridiaci a 40 sono bassi, ma non
bassissimi dico bene?
Beh, evidentemente i cardiologi hanno escluso che si possa risolvere
in maniera soddisfacente con farmaci, altrimenti lo avrebbero fatto.
credo anche io...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Certo il blocco AV di 2 grado potrebbe aggravarsi nel
frattempo; però io avrei tentato una terapia medica.
Mah, io credo che i cardiologi abbiano abbastanza esperienza per
sapere quando e' necessario impiantare un pace maker e premesso che
non sono cardiologo, pero' mi pare che purtroppo il caso di tua madre
rientri proprio tra quelli in cui il PM e' necessario. Sei sicuro che
non sia già un BAV di III grado?
Sì infatti loro mi dicono che il BAV è più tendente al III grado che
al II. Il che vuol dire che i battiti scendono al di sotto dei 30.
In tal caso l'unica cura è solo il pacemaker.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Il cardiologo prospettava la possibilità che questa bradicardia
potesse essere stata causata da un silenzioso infarto miocardico.
Che esame dovrà eseguire per capire se è avvenuto questo?
O è bastata la coronarografia?
Beh, una coronarografia buona e' già un ottimo punto di partenza.
Ora gli hanno prescritto anche una scintigrafia miocardica.
A che scopo?
IgnazioGSS©
2010-11-29 14:58:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Mon, 29 Nov 2010 13:46:07 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Sì infatti loro mi dicono che il BAV è più tendente al III grado che
al II. Il che vuol dire che i battiti scendono al di sotto dei 30.
Non e' esattamente così e non e' solo questione di frequenza.
Post by fabrydami
In tal caso l'unica cura è solo il pacemaker.
Ma anche così come e' adesso mi sa...
Post by fabrydami
Ora gli hanno prescritto anche una scintigrafia miocardica.
A che scopo?
Per vedere se ci sono problemi di tipo ischemico.
fabrydami
2010-12-02 15:36:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Mon, 29 Nov 2010 13:46:07 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Sì infatti loro mi dicono che il BAV è più tendente al III grado che
al II. Il che vuol dire che i battiti scendono al di sotto dei 30.
Non e' esattamente così e non e' solo questione di frequenza.
pertanto?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
In tal caso l'unica cura è solo il pacemaker.
Ma anche così come e' adesso mi sa...
loro dicono così...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ora gli hanno prescritto anche una scintigrafia miocardica.
A che scopo?
Per vedere se ci sono problemi di tipo ischemico.
Mi dicono che è un esame tossico è vero?
IgnazioGSS©
2010-12-03 07:26:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 02 Dec 2010 15:36:39 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ora gli hanno prescritto anche una scintigrafia miocardica.
A che scopo?
Per vedere se ci sono problemi di tipo ischemico.
Mi dicono che è un esame tossico è vero?
Si tratta di somministrare sostanze potenzialmente dannose ma niente
di terribile.
fabrydami
2010-12-05 20:24:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Thu, 02 Dec 2010 15:36:39 GMT, "fabrydami"
Si tratta di somministrare sostanze potenzialmente dannose ma niente
di terribile.
Già la cosa non mi piace Ignazio...
Va bè che io l'anno scorso feci la Tac...
400 sigarette tutte insieme mi hanno detto!:-((
IgnazioGSS©
2010-12-06 08:07:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Sun, 05 Dec 2010 20:24:12 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Già la cosa non mi piace Ignazio...
Ma il rischio e' comunque basso, e serve per evitarne uno maggiore.
Post by fabrydami
Va bè che io l'anno scorso feci la Tac...
400 sigarette tutte insieme mi hanno detto!:-((
Ma anche qui, va detto che la TAC va fatta solo quando si pensa che il
rischio valga la candela. Andare in automobile o in bicicletta in
città e' enormemente piu' rischioso, eppure tutti le usiamo e nessuno
fa caso a questi rischi piu' di tanto.
fabrydami
2010-12-09 10:33:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Sun, 05 Dec 2010 20:24:12 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Già la cosa non mi piace Ignazio...
Ma il rischio e' comunque basso, e serve per evitarne uno maggiore.
Si' d'accordo. Ovviamente lo fanno per esplorare bene il cuore.
Pensavo che una coronarografia fosse più che sufficiente!
Ma esistono altri strumenti di diagnostica per il cuore?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Va bè che io l'anno scorso feci la Tac...
400 sigarette tutte insieme mi hanno detto!:-((
Ma anche qui, va detto che la TAC va fatta solo quando si pensa che il
rischio valga la candela. Andare in automobile o in bicicletta in
città e' enormemente piu' rischioso, eppure tutti le usiamo e nessuno
fa caso a questi rischi piu' di tanto.
A me la fecero fare perchè l'ecografista mi trovò una formazione
di aspetto nodulare al fegato che all'apparecchio risultava ipocogeno.
Feci anche una eco con contrasto che in sostanza confermava
la cosa. La Tac non rilevò nulla. Ho da poco rifatto l'ecografia
e questa formazione nodulare è ancora lì. Ma com' è possibile
che la Tac non l'abbia individuato?
Il medico mi ha detto che se è rimasta della stessa dimensione
a distanza di un anno non dovrei preoccuparmi. Ha detto bene?
IgnazioGSS©
2010-12-09 14:31:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 09 Dec 2010 10:33:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Pensavo che una coronarografia fosse più che sufficiente!
Ma esistono altri strumenti di diagnostica per il cuore?
Si certo, dipende da cosa vuoi andare ad esplorare.
Post by fabrydami
A me la fecero fare perchè l'ecografista mi trovò una formazione
di aspetto nodulare al fegato che all'apparecchio risultava ipocogeno.
E quindi l'indicazione all'esame c'era eccome.
Post by fabrydami
e questa formazione nodulare è ancora lì. Ma com' è possibile
che la Tac non l'abbia individuato?
Perchè vedono cose diverse. Un esame misura la riflessione agli
ultrasuoni, l'altra l'assorbimento dei raggi X, per cui capisci bene
che vedono cose molto diverse e a volte servono entrambe per avere un
quadro piu' completo e chiarire i dubbi di interpretazione.
Post by fabrydami
Il medico mi ha detto che se è rimasta della stessa dimensione
a distanza di un anno non dovrei preoccuparmi. Ha detto bene?
Direi di si.
fabrydami
2010-12-12 20:54:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Thu, 09 Dec 2010 10:33:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Pensavo che una coronarografia fosse più che sufficiente!
Ma esistono altri strumenti di diagnostica per il cuore?
Si certo, dipende da cosa vuoi andare ad esplorare.
Credevo che qualunque apparecchio con determinate caratteristiche
andasse comunque bene per esplorare il cuore...
Pertanto pensavo che fare una coronarografia, o fare una scintigrafia
miocardica; dessero comunque il medesimo risultato per vedere il
cuore nel suo insieme.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
A me la fecero fare perchè l'ecografista mi trovò una formazione
di aspetto nodulare al fegato che all'apparecchio risultava ipocogeno.
E quindi l'indicazione all'esame c'era eccome.
Tu mi dirai: se no che l'hanno inventata a fare la tac?:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
e questa formazione nodulare è ancora lì. Ma com' è possibile
che la Tac non l'abbia individuato?
Perchè vedono cose diverse. Un esame misura la riflessione agli
ultrasuoni, l'altra l'assorbimento dei raggi X, per cui capisci bene
che vedono cose molto diverse e a volte servono entrambe per avere un
quadro piu' completo e chiarire i dubbi di interpretazione.
Ora mi è più chiaro...L'ecografia fatta col contrasto credevo desse
una risposta definitiva per via del tipo di assorbimento che aveva
questa formazione similnodulare.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Il medico mi ha detto che se è rimasta della stessa dimensione
a distanza di un anno non dovrei preoccuparmi. Ha detto bene?
Direi di si.
Meno male!Però consiglio a tutti di farsi un ecografia addominale
ogni tanto... Le cose prese in tempo danno risultati migliori.
Ciao
IgnazioGSS©
2010-12-12 22:41:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Sun, 12 Dec 2010 20:54:09 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Pertanto pensavo che fare una coronarografia, o fare una scintigrafia
miocardica; dessero comunque il medesimo risultato per vedere il
cuore nel suo insieme.
No, sono esami che danno indicazioni abbastanza differenti.
Post by fabrydami
Ora mi è più chiaro...L'ecografia fatta col contrasto credevo desse
una risposta definitiva per via del tipo di assorbimento che aveva
questa formazione similnodulare.
Non sempre pero' e' sufficiente da sola a dirimere i dubbi.
Post by fabrydami
Meno male!Però consiglio a tutti di farsi un ecografia addominale
ogni tanto... Le cose prese in tempo danno risultati migliori.
Si, ma gli esami vanno fatti quando si pensa che sia utile, non "ogni
tanto" perché si rischia di prendere cantonate, di creare false
tranquillità o di ingenerare ansia inutilmente.
fabrydami
2010-12-16 09:47:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Sun, 12 Dec 2010 20:54:09 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Pertanto pensavo che fare una coronarografia, o fare una scintigrafia
miocardica; dessero comunque il medesimo risultato per vedere il
cuore nel suo insieme.
No, sono esami che danno indicazioni abbastanza differenti.
La scintigrafia miocardica la deve fare in 2 giornate.Come mai?
e poi ho letto che mettono un liquido di contrasto.Ma non sarà
tossico?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ora mi è più chiaro...L'ecografia fatta col contrasto credevo desse
una risposta definitiva per via del tipo di assorbimento che aveva
questa formazione similnodulare.
Non sempre pero' e' sufficiente da sola a dirimere i dubbi.
Però neanche la tac è stata sufficiente a dirimere i dubbi...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Meno male!Però consiglio a tutti di farsi un ecografia addominale
ogni tanto... Le cose prese in tempo danno risultati migliori.
Si, ma gli esami vanno fatti quando si pensa che sia utile, non "ogni
tanto" perché si rischia di prendere cantonate, di creare false
tranquillità o di ingenerare ansia inutilmente.
Io penso che una volta l'anno, oppure ogni due, darsi una
controllata con un ecografia non è affatto sbagliato.
In fondo l'eco sono solo ultrasuoni e quindi non tossici.
Tu mi insegni che alcune patologie non danno
sintomi ahimè; pertanto l'unico modo per capire e vedere
è l'ecografia come prima istanza. Sul fatto che possono
creare false tranquillità o ansie inutili; bè direi che questo
sta tutto nelle qualità del medico!
IgnazioGSS©
2010-12-16 20:52:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 16 Dec 2010 09:47:40 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
La scintigrafia miocardica la deve fare in 2 giornate.Come mai?
Non so, dovresti chiedere a chi praticherà l'esame.
Post by fabrydami
e poi ho letto che mettono un liquido di contrasto.Ma non sarà
tossico?
Beh, una certa tossicità ce l'ha, compito del medico e' anche valutare
se valga la pena di correre un piccolo rischio legato all'esame per
ridurre il rischio legato al NON fare l'esame.
Post by fabrydami
Però neanche la tac è stata sufficiente a dirimere i dubbi...
Succede, gli organismi biologici sono complicati :)
Post by fabrydami
Io penso che una volta l'anno, oppure ogni due, darsi una
controllata con un ecografia non è affatto sbagliato.
Mah, e perché non altri esami?
In realtà non esiste alcuna evidenza scientifica che fare quello che
dici tu riduca la mortalità o la morbilita', mentre sicuramente e'
ansiogeno ed aumenta la spesa. Poi se uno vuole pagarsi tutto di tasca
padronissimo.
Post by fabrydami
In fondo l'eco sono solo ultrasuoni e quindi non tossici.
Ma costano tempo e denaro e l'utilita' di effettuarli come screening
e' tutta da dimostrare.
Post by fabrydami
sintomi ahimè; pertanto l'unico modo per capire e vedere
è l'ecografia come prima istanza. Sul fatto che possono
Mica vero. Per molte patologie addominali per esempio non serve a
nulla e servono altri esami.
Post by fabrydami
creare false tranquillità o ansie inutili; bè direi che questo
sta tutto nelle qualità del medico!
Appunto, per cui lascia che sia lui a suggerirti cosa fare e come
farlo :)
fabrydami
2010-12-21 14:07:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Thu, 16 Dec 2010 09:47:40 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
La scintigrafia miocardica la deve fare in 2 giornate.Come mai?
Non so, dovresti chiedere a chi praticherà l'esame.
fatta!Ora attendiamo i risultati. Lo fanno in due giornate
per mettere a confronto i due esami.Uno col contrasto
e l'altro senza.Così mi hanno detto...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
e poi ho letto che mettono un liquido di contrasto.Ma non sarà
tossico?
Beh, una certa tossicità ce l'ha, compito del medico e' anche valutare
se valga la pena di correre un piccolo rischio legato all'esame per
ridurre il rischio legato al NON fare l'esame.
In sostanza ha sentito solo un pò di fastidio al torace e una certa
debolezza...Roba che poi è sparita dopo qualche ora...
E poi ha dovuto disintossicarsi un pò bevendo acqua frizzante (?)
Il secondo giorno invece è stato meglio perchè non gli hanno
messo il contrasto.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Però neanche la tac è stata sufficiente a dirimere i dubbi...
Succede, gli organismi biologici sono complicati :)
Mannaggia...Non ci sono più certezze a sto mondo..;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Io penso che una volta l'anno, oppure ogni due, darsi una
controllata con un ecografia non è affatto sbagliato.
Mah, e perché non altri esami?
In realtà non esiste alcuna evidenza scientifica che fare quello che
dici tu riduca la mortalità o la morbilita', mentre sicuramente e'
ansiogeno ed aumenta la spesa. Poi se uno vuole pagarsi tutto di tasca
padronissimo.
Comunque le cose prese in tempo danno comunque
maggior possibilità di cura!Pertanto un ecografia fatta su certi organi
specifici come fegato, reni, pancreas,etc... è utile ad evidenziare
eventuali anomalie o confermare cose normali che uno ha sempre
avuto ma che sapeva di avere..Non credi?
Chiaro la componente ansiogena ha il suo ruolo..Non dirlo ame!:-)
Però cosa è meglio dire: Non faccio per non sapere?Mmm...
L'aspetto economico per la salute non deve essere un peso.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
In fondo l'eco sono solo ultrasuoni e quindi non tossici.
Ma costano tempo e denaro e l'utilita' di effettuarli come screening
e' tutta da dimostrare.
Tempo neanche tanto.Io un addome l'ho fatto in circa 15 mnuti!
L'ulitlità è come ho detto sopra...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
sintomi ahimè; pertanto l'unico modo per capire e vedere
è l'ecografia come prima istanza. Sul fatto che possono
Mica vero. Per molte patologie addominali per esempio non serve a
nulla e servono altri esami.
Sì d'accordo Ignazio.Però intanto è un primo passo di valutazione
per escludere altre patologie...Mi stai facendo diventare medico!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
creare false tranquillità o ansie inutili; bè direi che questo
sta tutto nelle qualità del medico!
Appunto, per cui lascia che sia lui a suggerirti cosa fare e come
farlo :)
Generalmente ogni volta che penso ad un esame, è quello che
il medico sceglie di fare!:-) Che dici posso prendere una laurea?
Così divento medico e mi compro la telecamera più bella che
c'è sul mercato!;-)
IgnazioGSS©
2010-12-21 16:40:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Tue, 21 Dec 2010 14:07:02 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Comunque le cose prese in tempo danno comunque
maggior possibilità di cura!Pertanto un ecografia fatta su certi organi
specifici come fegato, reni, pancreas,etc... è utile ad evidenziare
eventuali anomalie o confermare cose normali che uno ha sempre
avuto ma che sapeva di avere..Non credi?
NI, quasi sempre basta una buona vecchia mano in pancia se usata da un
medico degno di tale nome, associata ad una anamnesi ben fatta e poi
se il medico pensa che sia utile si faranno le transaminasi, gamma-gt
e la creatinina e se EVENTUALMENTE qualcosa ancora non dovesse
quadrare si potrebbe pensare a un'ecografia.
Post by fabrydami
Chiaro la componente ansiogena ha il suo ruolo..Non dirlo ame!:-)
Però cosa è meglio dire: Non faccio per non sapere?Mmm...
L'aspetto economico per la salute non deve essere un peso.
Se uno se lo paga di persona ok, ma se deve pagare la comunità, in
questo momento in cui mancano i soldi le cose essenziali e' giusto che
chi vuole il superfluo se lo paghi.
fabrydami
2010-12-23 16:35:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Tue, 21 Dec 2010 14:07:02 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Comunque le cose prese in tempo danno comunque
maggior possibilità di cura!Pertanto un ecografia fatta su certi organi
specifici come fegato, reni, pancreas,etc... è utile ad evidenziare
eventuali anomalie o confermare cose normali che uno ha sempre
avuto ma che sapeva di avere..Non credi?
NI, quasi sempre basta una buona vecchia mano in pancia se usata da un
Scusami se te lo dico Ignazio, ma purtroppo oggi la maggior parte dei medici
di famiglia nemmeno ti mette le mani addosso per misurarti la pressione...
Altro che mani in pancia!:-)
Post by IgnazioGSS©
medico degno di tale nome, associata ad una anamnesi ben fatta e poi
se il medico pensa che sia utile si faranno le transaminasi, gamma-gt
e la creatinina e se EVENTUALMENTE qualcosa ancora non dovesse
quadrare si potrebbe pensare a un'ecografia.
Il mio medico parte subito con esami diagnostici!O comunque associa
le due cose: esami ematici + esame diagnostico (ecografia,raggi,etc..)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Chiaro la componente ansiogena ha il suo ruolo..Non dirlo ame!:-)
Però cosa è meglio dire: Non faccio per non sapere?Mmm...
L'aspetto economico per la salute non deve essere un peso.
Se uno se lo paga di persona ok, ma se deve pagare la comunità, in
In fondo paghiamo già un ticket...Pertanto ognuno si paga le sue cose!
Poi è chiaro che una tac fatta col servizio sanitario nazonale non è lo stesso
prezzo di uno che se la paga sa solo..Io me la son pagata da solo ho speso
ben 315 euro!:-O
Post by IgnazioGSS©
questo momento in cui mancano i soldi le cose essenziali e' giusto che
chi vuole il superfluo se lo paghi.
NI. Non tutti possono permettersi un certo tipo di esami.Pertanto lo
Stato tiri fuori i soldi per chi ha necessità.Se si vuole sentire uno Stato
di welfare...A parole....
IgnazioGSS©
2010-12-23 18:31:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 23 Dec 2010 16:35:29 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Scusami se te lo dico Ignazio, ma purtroppo oggi la maggior parte dei medici
di famiglia nemmeno ti mette le mani addosso per misurarti la pressione...
Altro che mani in pancia!:-)
Non mi risulta, se e' così scegliti un altro medico. Ce ne sono
tanti...
Post by fabrydami
Il mio medico parte subito con esami diagnostici!O comunque associa
le due cose: esami ematici + esame diagnostico (ecografia,raggi,etc..)
Eh, questo magari perché ha 300 persone in sala d'attesa, grazie alle
mille pastoie burocratiche, o per ridurre il rischio legato al fatto
che se non fai gli esami e qualcosa va storto poi rischi una causa
anche se hai fatto tutto a regola d'arte.
Post by fabrydami
In fondo paghiamo già un ticket...Pertanto ognuno si paga le sue cose!
Eh, no. Un conto e' un ticket un conto e' se ti devi pagare tutto
l'esame, senza contare che gli esami inutili concorrono a far
aumentare la lunghezza dei tempi di attesa.
Post by fabrydami
Poi è chiaro che una tac fatta col servizio sanitario nazonale non è lo stesso
prezzo di uno che se la paga sa solo..Io me la son pagata da solo ho speso
ben 315 euro!:-O
Appunto. Tieni presente che quelli che chiedo piu' esami inutili sono,
guarda caso, le persone molto anziane e quasi sempre sono esenti
ticket.
Post by fabrydami
NI. Non tutti possono permettersi un certo tipo di esami.Pertanto lo
Stato tiri fuori i soldi per chi ha necessità.
Appunto. Per chi ha necessita', non per soddisfare i capricci di esami
inutili.
Post by fabrydami
Se si vuole sentire uno Stato
di welfare...A parole....
Se si spendesse meno in esami inutili ci sarebbero piu' soldi da
spendere nelle cose essenziali e code molto meno lunghe. Le risorse
non sono infinite, purtroppo.
fabrydami
2010-12-29 10:21:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Thu, 23 Dec 2010 16:35:29 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Scusami se te lo dico Ignazio, ma purtroppo oggi la maggior parte dei medici
di famiglia nemmeno ti mette le mani addosso per misurarti la pressione...
Altro che mani in pancia!:-)
Non mi risulta, se e' così scegliti un altro medico. Ce ne sono
tanti...
purtroppo anche gli altri non erano molto diversi...Almeno qui da me è così.
Le cose le fanno solo se tu glie le chiedi, altrimenti nulla. Vi basta guardarci
in faccia per fare subito una bella diagnosi!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Il mio medico parte subito con esami diagnostici!O comunque associa
le due cose: esami ematici + esame diagnostico (ecografia,raggi,etc..)
Eh, questo magari perché ha 300 persone in sala d'attesa, grazie alle
Sai che in Giappone hanno usato un metodo molto semplice per
giudicare la qualità dei medici di famiglia?
La coda. Se un medico ha troppi pazienti in sala vuol dire che non
li ha saputi curare bene; viceversa vuol dire che li ha curati bene e
quindi verrà premiato.Che ne pensi?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
In fondo paghiamo già un ticket...Pertanto ognuno si paga le sue cose!
Eh, no. Un conto e' un ticket un conto e' se ti devi pagare tutto
l'esame, senza contare che gli esami inutili concorrono a far
aumentare la lunghezza dei tempi di attesa.
Gli esami inutili servono ad approfondire.Non sono sempre del tutto
inutili...E poi li prescrivono i medici di famiglia..;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Poi è chiaro che una tac fatta col servizio sanitario nazonale non è lo stesso
prezzo di uno che se la paga sa solo..Io me la son pagata da solo ho speso
ben 315 euro!:-O
Appunto. Tieni presente che quelli che chiedo piu' esami inutili sono,
guarda caso, le persone molto anziane e quasi sempre sono esenti
ticket.
Credo che questo faccia parte di un normale servizio sanitario nazionale
di un paese che dice di essere "democratico".
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
NI. Non tutti possono permettersi un certo tipo di esami.Pertanto lo
Stato tiri fuori i soldi per chi ha necessità.
Appunto. Per chi ha necessita', non per soddisfare i capricci di esami
inutili.
Come detto due righe sopra...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Se si vuole sentire uno Stato
di welfare...A parole....
Se si spendesse meno in esami inutili ci sarebbero piu' soldi da
spendere nelle cose essenziali e code molto meno lunghe. Le risorse
non sono infinite, purtroppo.
Le risorse non sono infinite, giusto; però se vengono pure tagliate
non saranno mai abbastanza. E poi assumere un pò più di personale
non farebbe bene alle code? Ti credo che non si trovano infermieri
in Italia!!Non li assumeranno mai!!!
IgnazioGSS©
2010-12-29 13:37:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Wed, 29 Dec 2010 10:21:13 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
purtroppo anche gli altri non erano molto diversi...Almeno qui da me è così.
Le cose le fanno solo se tu glie le chiedi, altrimenti nulla. Vi basta guardarci
in faccia per fare subito una bella diagnosi!:-)
Dipende da quello che hai. A volte e' piu' che sufficiente una buona
anamnesi.
Post by fabrydami
La coda. Se un medico ha troppi pazienti in sala vuol dire che non
li ha saputi curare bene; viceversa vuol dire che li ha curati bene e
quindi verrà premiato.Che ne pensi?
Che e' una cazzata, perlomeno in italia. Qui la coda e' causata dal
fatto che la gente e' costretta a tornare spessissimo per la
ripetizione delle ricette o per altre storie burocratiche che non
hanno nulla a che fare con la qualità del medico. Poi magari un medico
ha la sala di attesa vuota perché nessuno lo vuole o perché ha pochi
pazienti per mille altri motivi.
Post by fabrydami
Gli esami inutili servono ad approfondire.Non sono sempre del tutto
inutili...E poi li prescrivono i medici di famiglia..;-)
Si, ma devono prescriverli quando LORO pensano che siano utili, non
quando lo pensa il paziente basandosi su concetti errati.
Post by fabrydami
Credo che questo faccia parte di un normale servizio sanitario nazionale
di un paese che dice di essere "democratico".
Basta che per "democratico" non si intenda buttare soldi nella
spazzatura per seguire le idee sbagliate e i capricci di qualche
paziente.
Post by fabrydami
Come detto due righe sopra...
Idem.
Post by fabrydami
Le risorse non sono infinite, giusto; però se vengono pure tagliate
non saranno mai abbastanza. E poi assumere un pò più di personale
non farebbe bene alle code? Ti credo che non si trovano infermieri
in Italia!!Non li assumeranno mai!!!
Non solo non assumono piu', ora quando uno va in pensione non viene
neppure rimpiazzato e chi resta deve lavorare il doppio se non il
triplo. Siamo alla canna del gas.
fabrydami
2011-01-03 14:38:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Wed, 29 Dec 2010 10:21:13 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
purtroppo anche gli altri non erano molto diversi...Almeno qui da me è così.
Le cose le fanno solo se tu glie le chiedi, altrimenti nulla. Vi basta guardarci
in faccia per fare subito una bella diagnosi!:-)
Dipende da quello che hai. A volte e' piu' che sufficiente una buona
anamnesi.
ti sei salvato in corner..;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
La coda. Se un medico ha troppi pazienti in sala vuol dire che non
li ha saputi curare bene; viceversa vuol dire che li ha curati bene e
quindi verrà premiato.Che ne pensi?
Che e' una cazzata, perlomeno in italia. Qui la coda e' causata dal
fatto che la gente e' costretta a tornare spessissimo per la
ripetizione delle ricette o per altre storie burocratiche che non
hanno nulla a che fare con la qualità del medico. Poi magari un medico
ha la sala di attesa vuota perché nessuno lo vuole o perché ha pochi
pazienti per mille altri motivi.
Certo come tutte le cose è relativo...
Però pare che in Giappone il metodo funzioni!
Vorrà dire che rimarremo per tutta l'esistenza affezionati
alla coda del medico di famiglia!:-)
Per non parlare poi di quando arrivano gli informatori scientifici...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Gli esami inutili servono ad approfondire.Non sono sempre del tutto
inutili...E poi li prescrivono i medici di famiglia..;-)
Si, ma devono prescriverli quando LORO pensano che siano utili, non
quando lo pensa il paziente basandosi su concetti errati.
Le diagnosi su internet fanno miracoli caro Ignazio!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Credo che questo faccia parte di un normale servizio sanitario nazionale
di un paese che dice di essere "democratico".
Basta che per "democratico" non si intenda buttare soldi nella
spazzatura per seguire le idee sbagliate e i capricci di qualche
paziente.
Il paziente ha comunque il diritto di essere ascoltato.
Se no perdiamo anche il rapporto medico-paziente!
Chi meglio dell'ammalato sa quanto è ammalato?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Come detto due righe sopra...
Idem.
Post by fabrydami
Le risorse non sono infinite, giusto; però se vengono pure tagliate
non saranno mai abbastanza. E poi assumere un pò più di personale
non farebbe bene alle code? Ti credo che non si trovano infermieri
in Italia!!Non li assumeranno mai!!!
Non solo non assumono piu', ora quando uno va in pensione non viene
neppure rimpiazzato e chi resta deve lavorare il doppio se non il
triplo. Siamo alla canna del gas.
Stiamo freschi!!Vedo che il paese và sempre più alla deriva...
Un paese normale credo non l'avremo mai...:-((
Forse abbiamo quello che ci meritiamo..Mah!Chissà...!
Certo è che questa non mi sembra la strada giusta.
Non solo a me.
Ignazio GSS©
2011-01-03 17:52:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Mon, 03 Jan 2011 14:38:44 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Dipende da quello che hai. A volte e' piu' che sufficiente una buona
anamnesi.
ti sei salvato in corner..;-)
E' solo una banale constatazione, la mia.
Post by fabrydami
Certo come tutte le cose è relativo...
Però pare che in Giappone il metodo funzioni!
Puo' darsi, ma sono realta' diversissime.
Post by fabrydami
Vorrà dire che rimarremo per tutta l'esistenza affezionati
alla coda del medico di famiglia!:-)
Io ne farei volentieri a meno, e sarebbe semplicissimo eliminare le
code. Basterebbe aumentare il numero di pezzi prescrivibili per
ricetta e magari un piccolo ticket sulla visita medica per limitare
gli accessi inutili.
Post by fabrydami
Per non parlare poi di quando arrivano gli informatori scientifici...
Ormai sono in via di estinzione.
Post by fabrydami
Le diagnosi su internet fanno miracoli caro Ignazio!
No, quello e' il Padreterno. Le diagnosi su Internet creano solo una
marea di ipocondriaci e un oceano di cantonate. :)
Post by fabrydami
Il paziente ha comunque il diritto di essere ascoltato.
Assolutamente si, ma poi decide il tecnico, non lui. A meno che non si
paghi la prestazione di tasca, a quel punto puo' anche buttare i soldi
nel water se vuole, ma I SUOI :)
Post by fabrydami
Se no perdiamo anche il rapporto medico-paziente!
Chi meglio dell'ammalato sa quanto è ammalato?
Il medico. Il malato e' proprio l'ultimo in grado di giudicare quanto
e' ammalato, tanto e' vero che i medici si fanno curare da un collega,
perche' lui e' sicuramente piu' imparziale vedendo le cose dal di
fuori.
Post by fabrydami
Stiamo freschi!!Vedo che il paese và sempre più alla deriva...
Un paese normale credo non l'avremo mai...:-((
Beh, quando per decenni hai governi che vedono la sanita' solo come
una fonte di spesa e l'unico tipo di politica sanitaria che sanno fare
sono i tagli selvaggi, cosa pensi che ci si possa aspettare? Se poi ci
aggiungi un debito pubblico allucinante che impedisce gia' di per se
di fare investimenti decenti...
Post by fabrydami
Forse abbiamo quello che ci meritiamo..Mah!Chissà...!
Beh, il governo e' quello che e' ma il fatto e' che c'e' chi continua
a votarlo nonostante tutto.
Post by fabrydami
Certo è che questa non mi sembra la strada giusta.
Certo la tua non e' una soluzione. Manderebbe inutilmente in
bancarotta il SSN in pochi mesi :)
fabrydami
2011-01-06 09:40:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ignazio GSS©
On Mon, 03 Jan 2011 14:38:44 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Certo come tutte le cose è relativo...
Però pare che in Giappone il metodo funzioni!
Puo' darsi, ma sono realta' diversissime.
Il Giappone è molto rigoroso un pò in tutti i settori!
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Vorrà dire che rimarremo per tutta l'esistenza affezionati
alla coda del medico di famiglia!:-)
Io ne farei volentieri a meno, e sarebbe semplicissimo eliminare le
code. Basterebbe aumentare il numero di pezzi prescrivibili per
ricetta e magari un piccolo ticket sulla visita medica per limitare
gli accessi inutili.
Certo potersi far scrivere più pezzi per ogni ricetta sarebbe un grandissimo
passo avanti!Visto che in genere dal medico ci si và più per quello che
per altro...Sul ticket per alcuen visite mediche non saprei se essere d'accordo
con te...:-/ Comunque già adesso per alcune cose si paga un ticket.
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Per non parlare poi di quando arrivano gli informatori scientifici...
Ormai sono in via di estinzione.
Con cosa li avete sostituiti?:-)
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Le diagnosi su internet fanno miracoli caro Ignazio!
No, quello e' il Padreterno. Le diagnosi su Internet creano solo una
marea di ipocondriaci e un oceano di cantonate. :)
Su questo dissento. D'altra parte qui sul ng cosa facciamo?
Penso che ci siano siti fatti molto bene che sanno dare ottime
risposte. Chiaro che a distanza nessuno può fare diagnosi
precise e obiettive.Come in tutte le cose bisogna affidarsi
alle persone giuste.
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Il paziente ha comunque il diritto di essere ascoltato.
Assolutamente si, ma poi decide il tecnico, non lui. A meno che non si
paghi la prestazione di tasca, a quel punto puo' anche buttare i soldi
nel water se vuole, ma I SUOI :)
Viste le lunghe file di prenotazione, spesso si è costretti a pagarci
le cose con la propria tasca...:-((
Questo grazie a un bel SSN che abbiamo...
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Se no perdiamo anche il rapporto medico-paziente!
Chi meglio dell'ammalato sa quanto è ammalato?
Il medico. Il malato e' proprio l'ultimo in grado di giudicare quanto
e' ammalato, tanto e' vero che i medici si fanno curare da un collega,
perche' lui e' sicuramente piu' imparziale vedendo le cose dal di
fuori.
L'ammalto però sa quanto sta veramente male!La percezione del dolore
è ovviamente e umanamente impossibile che possa individuarla il non
titolare del dolore!Cioè il medico :-)
Ma dai che voi medici vi curate da soli...!!Non starmela a raccontare...
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Stiamo freschi!!Vedo che il paese và sempre più alla deriva...
Un paese normale credo non l'avremo mai...:-((
Beh, quando per decenni hai governi che vedono la sanita' solo come
una fonte di spesa e l'unico tipo di politica sanitaria che sanno fare
sono i tagli selvaggi, cosa pensi che ci si possa aspettare? Se poi ci
aggiungi un debito pubblico allucinante che impedisce gia' di per se
di fare investimenti decenti...
Concordo in pieno! E il disastro è coinciso da quando le vecchie
USL sono diventate ASL!
Ma i soldi mancano sempre in sto paese?
Visto che l'inflazione aumenta ogni giorno, non facciamo prima
a stampare un pò di bigliettoni e ci sistemiamo tutti i casini?
Che ne pensi?:-)
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Forse abbiamo quello che ci meritiamo..Mah!Chissà...!
Beh, il governo e' quello che e' ma il fatto e' che c'e' chi continua
a votarlo nonostante tutto.
Ad ogni modo neanche l'altra parte ha ideee chiare..
Anzi sono molto più confuse di chi ci sta adesso!
E' questa la cosa preocupante: Manca un alternativa.
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Certo è che questa non mi sembra la strada giusta.
Certo la tua non e' una soluzione. Manderebbe inutilmente in
bancarotta il SSN in pochi mesi :)
E perchè adesso come è messo?:-))
IgnazioGSS©
2011-01-06 10:52:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 06 Jan 2011 09:40:19 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Il Giappone è molto rigoroso un pò in tutti i settori!
Appunto, qui invece siamo in Italia, ed e' un tipo di sociata' (e di
educazione) immensamente differente. Non puoi pensare di trapiantare
tout court una cosa che magari funziona bene ma in posti con culture e
organizzazione sociale lontane anni luce dalla nostra.
Post by fabrydami
Certo potersi far scrivere più pezzi per ogni ricetta sarebbe un grandissimo
passo avanti!Visto che in genere dal medico ci si và più per quello che
per altro...
Fino ad alcuni anni fa si potevano scrivere fino a 6 pezzi a ricetta
per i cronici, oggi non puoi superare un mese di terapia, e coi
vecchietti che hanno 4-5 terapie croniche per diabete, ipertensione,
dislipidemie ecc. si traduce in una presenza praticamente settimanale
dei medesimi negli ambulatori. E a quel punto "già che son qua mi fa
male qui e la, mi misura la pressione ecc. ecc. e la fila cresce, la
gente si arrabbia ecc. Tutto questo per risparmiare quattro soldi,
quando ne buttano fiumi in cazzate.
Post by fabrydami
Sul ticket per alcuen visite mediche non saprei se essere d'accordo
con te...:-/ Comunque già adesso per alcune cose si paga un ticket.
Bah, tra esenzioni e cose simili i ticket li pagano in pochi e quei
pochi guarda caso richiedono di tutto e di piu' sia per l'eta' che
proprio per il fatto che tanto e' gratis.
Post by fabrydami
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Per non parlare poi di quando arrivano gli informatori scientifici...
Ormai sono in via di estinzione.
Con cosa li avete sostituiti?:-)
Con nulla, i governi hanno ammazzato la ricerca e ora gli informatori,
i pochi sopravvissuti alla decimazione (leggi licenziamenti a
raffica), vengono a parlare quasi solo di integratori alimentari o
cose simili, tanto coi generici poi la scelta della marca del farmaco
la fa il farmacista (che vende, nota bene). In piu' ormai vedo che
hanno messo di tutto tra i farmaci prescrivibili senza ricetta, dagli
inibitori di pompa ai FANS in nome del risparmio (la gente se li paga)
per cui basta fare la pubblicità in TV e la gente avrà il Pantoprazolo
e il Ketoprofene senza passare dal medico (e coi rischi del caso).
Post by fabrydami
Su questo dissento. D'altra parte qui sul ng cosa facciamo?
Nei NG facciamo al 99% chiacchere salotto e cazzeggio, curare i malati
e' un'altra cosa e va fatta da un medico in carne ed ossa col malato
davanti. Curare un malato su Internet o anche entrare troppo nel
dettaglio espone il paziente a rischi molto elevati e non e' molto
corretto deontologicamente.
Post by fabrydami
Penso che ci siano siti fatti molto bene che sanno dare ottime
risposte.
Dipende da cosa intendi per ottime risposte. Possono stare solo MOLTO
sul generale, il rischio di fare danni e' elevatissimo, per cui
sarebbe anche vietato dal codice deontologico entrare troppo nel
dettaglio di un caso singolo in rete. Chi lo fa con leggerezza non e'
serio.
Post by fabrydami
Chiaro che a distanza nessuno può fare diagnosi
precise e obiettive.
Appunto, per questo ci vuole un medico in carne ed ossa davanti al
malato. In rete puoi solo dare consigli generici.
Post by fabrydami
Come in tutte le cose bisogna affidarsi
alle persone giuste.
E chi lo e' di piu' di un medico in carne ed ossa?
Post by fabrydami
Viste le lunghe file di prenotazione, spesso si è costretti a pagarci
le cose con la propria tasca...:-((
Questo grazie a un bel SSN che abbiamo...
Ricordatene quando andrai a votare. Stanno tentando da decenni di
ammazzare il SSN per portarci la miracolosa medicina privata e di
convincerci a fare esami inutilissimi al malato ma utilissimi ai
proprietari di cliniche e laboratori.
Post by fabrydami
L'ammalto però sa quanto sta veramente male!La percezione del dolore
è ovviamente e umanamente impossibile che possa individuarla il non
titolare del dolore!Cioè il medico :-)
Mai sentito parlare di anamnesi ed esame obiettivo? Il malato
RIFERISCE i suoi sintomi (e i suoi dolori) al medico, ma poi e' il
medico che con la sua cultura le sue conoscenze e la sua esperienza
deve VALUTARE quello che il paziente riferisce, integrandolo con la
storia clinica del paziente, con l'anammesi familiare, patologica
prossima e remota, l'esame obiettivo ed eventualmente con ulteriori
esami che servono per CONFERMARE O AFFINARE (o magari smentire) il
sospetto diagnostico. Fare esami a caso per vedere "se viene fuori
qualcosa" e' una pratica sbagliatissima, oltre a non servire quasi a
nulla porta ipocondria, false certezze ed enorme (e inutile) aumento
della spesa sanitaria con spreco di risorse preziose e delle liste
d'attesa.
Post by fabrydami
Ma dai che voi medici vi curate da soli...!!Non starmela a raccontare...
E' proprio così, ovviamente fatte salve le banalita'. Se si ammala un
po' seriamente qualsiasi medico va da un collega, se non vuole
rischiare di prendere grosse cantonate.
Post by fabrydami
Concordo in pieno! E il disastro è coinciso da quando le vecchie
USL sono diventate ASL!
Ma i soldi mancano sempre in sto paese?
Solo per le cose serie, per fotterseli o per buttarli in opere
incompiute o inutili i soldi li trovano sempre.
Post by fabrydami
E perchè adesso come è messo?:-))
Male economicamente, visto che e' sottosovvenzoonato, ma ancora regge
bene e con punte di eccellenza, riuscendo a garantire a tutti, pur con
diverse lacune, le cure mediche anche le piu' costose.
fabrydami
2011-01-10 13:41:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Thu, 06 Jan 2011 09:40:19 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Il Giappone è molto rigoroso un pò in tutti i settori!
Appunto, qui invece siamo in Italia, ed e' un tipo di sociata' (e di
educazione) immensamente differente. Non puoi pensare di trapiantare
tout court una cosa che magari funziona bene ma in posti con culture e
organizzazione sociale lontane anni luce dalla nostra.
Certo in Italia è difficile importare qualunque cosa europea!
Figurati farla venire dal Giappone..!!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Certo potersi far scrivere più pezzi per ogni ricetta sarebbe un grandissimo
passo avanti!Visto che in genere dal medico ci si và più per quello che
per altro...
Fino ad alcuni anni fa si potevano scrivere fino a 6 pezzi a ricetta
per i cronici, oggi non puoi superare un mese di terapia, e coi
vecchietti che hanno 4-5 terapie croniche per diabete, ipertensione,
dislipidemie ecc. si traduce in una presenza praticamente settimanale
dei medesimi negli ambulatori. E a quel punto "già che son qua mi fa
male qui e la, mi misura la pressione ecc. ecc. e la fila cresce, la
gente si arrabbia ecc. Tutto questo per risparmiare quattro soldi,
quando ne buttano fiumi in cazzate.
Ce l'avete un organizzazione che vi difende e va a parlare col Governo?
Mi sembra che come categoria vi fate sentire un pò poco...
Penso che questo sia il momento (lo fanno tutti tra l'altro) per alzare
un pò la voce e fare da megafono per i problemi di noi pazienti.
Non credi?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Sul ticket per alcuen visite mediche non saprei se essere d'accordo
con te...:-/ Comunque già adesso per alcune cose si paga un ticket.
Bah, tra esenzioni e cose simili i ticket li pagano in pochi e quei
pochi guarda caso richiedono di tutto e di piu' sia per l'eta' che
proprio per il fatto che tanto e' gratis.
Mio padre, ora che ha messo il pacemaker, avrebbe diritto ad una
visita presso la commissione medica per avere l'invalidità e usufruire
di alcuni benefici.Bene, il medico di famiglia per fargli un foglio di
richiesta per andare presso la commissione medica, gil ha chiesto
90 euro!!:-O Non sono troppi?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by Ignazio GSS©
Post by fabrydami
Per non parlare poi di quando arrivano gli informatori scientifici...
Ormai sono in via di estinzione.
Con cosa li avete sostituiti?:-)
Con nulla, i governi hanno ammazzato la ricerca e ora gli informatori,
i pochi sopravvissuti alla decimazione (leggi licenziamenti a
raffica), vengono a parlare quasi solo di integratori alimentari o
cose simili, tanto coi generici poi la scelta della marca del farmaco
la fa il farmacista (che vende, nota bene). In piu' ormai vedo che
hanno messo di tutto tra i farmaci prescrivibili senza ricetta, dagli
inibitori di pompa ai FANS in nome del risparmio (la gente se li paga)
per cui basta fare la pubblicità in TV e la gente avrà il Pantoprazolo
e il Ketoprofene senza passare dal medico (e coi rischi del caso).
Vi parlano un pò anche di medicina naturale?No perchè so che voi medici
siete un pò allergici a questo argomento...E qualcuno mi deve spiegare
perchè caro Ignazio....;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Su questo dissento. D'altra parte qui sul ng cosa facciamo?
Nei NG facciamo al 99% chiacchere salotto e cazzeggio, curare i malati
e' un'altra cosa e va fatta da un medico in carne ed ossa col malato
davanti. Curare un malato su Internet o anche entrare troppo nel
dettaglio espone il paziente a rischi molto elevati e non e' molto
corretto deontologicamente.
va bè comuque un consiglio "generale" si può dare e ricevere
non credi? Chiaro che poi le diagnosi si fanno di fronte a un medico
e con qualche foglio di carta su cui ragionare...
Qui sul ng forse si cerca più consolazione!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Penso che ci siano siti fatti molto bene che sanno dare ottime
risposte.
Dipende da cosa intendi per ottime risposte. Possono stare solo MOLTO
sul generale, il rischio di fare danni e' elevatissimo, per cui
sarebbe anche vietato dal codice deontologico entrare troppo nel
dettaglio di un caso singolo in rete. Chi lo fa con leggerezza non e'
serio.
Penso comunque che se uno sa dare molte indicazione sul proprio
stato di salute, qualche informazione tecnica (vedi valore di esami
ematici) e un pò di storia passata; si possono ottenere soluzioni
corrette al problema.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Chiaro che a distanza nessuno può fare diagnosi
precise e obiettive.
Appunto, per questo ci vuole un medico in carne ed ossa davanti al
malato. In rete puoi solo dare consigli generici.
come detto sopra...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Come in tutte le cose bisogna affidarsi
alle persone giuste.
E chi lo e' di piu' di un medico in carne ed ossa?
concordo. Ci siete apposta per questo...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Viste le lunghe file di prenotazione, spesso si è costretti a pagarci
le cose con la propria tasca...:-((
Questo grazie a un bel SSN che abbiamo...
Ricordatene quando andrai a votare. Stanno tentando da decenni di
ammazzare il SSN per portarci la miracolosa medicina privata e di
convincerci a fare esami inutilissimi al malato ma utilissimi ai
proprietari di cliniche e laboratori.
Qui però dovreste entrare in gioco pure voi!
Come ho detto qualche riga più su, dovreste incominciare ad alzare
la voce. No che spesso volete fare la guerra con noi pazienti che
siamo vittime del sistema!O che vi rompiamo le scatole perchè vogliamo
una cosa piuttosto che un' altra...!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
L'ammalto però sa quanto sta veramente male!La percezione del dolore
è ovviamente e umanamente impossibile che possa individuarla il non
titolare del dolore!Cioè il medico :-)
Mai sentito parlare di anamnesi ed esame obiettivo? Il malato
RIFERISCE i suoi sintomi (e i suoi dolori) al medico, ma poi e' il
medico che con la sua cultura le sue conoscenze e la sua esperienza
deve VALUTARE quello che il paziente riferisce, integrandolo con la
storia clinica del paziente, con l'anammesi familiare, patologica
prossima e remota, l'esame obiettivo ed eventualmente con ulteriori
esami che servono per CONFERMARE O AFFINARE (o magari smentire) il
sospetto diagnostico. Fare esami a caso per vedere "se viene fuori
qualcosa" e' una pratica sbagliatissima, oltre a non servire quasi a
nulla porta ipocondria, false certezze ed enorme (e inutile) aumento
della spesa sanitaria con spreco di risorse preziose e delle liste
d'attesa.
Si è tutto corretto quello che dici, però sai cos'è: Non so, ma forse
i pazienti spesso non si sentono così tanto ascoltati e soprattutto
capiti dal proprio medico. Te lo dico a nome di moltissimi pazienti!
Questo è quanto sento dire nelle sale di attesa dei vostri studi medici.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ma dai che voi medici vi curate da soli...!!Non starmela a raccontare...
E' proprio così, ovviamente fatte salve le banalita'. Se si ammala un
po' seriamente qualsiasi medico va da un collega, se non vuole
rischiare di prendere grosse cantonate.
Certo per un influenza neanche noi andiamo dal medico...a volte!:-))
Se invece avete un problema serio, è chiaro che vi rivolgete pure
voi a uno specialista. Il mio ex medico di famiglia ebbe un ictus e
pertanto si dovette far curare da uno che se ne capiva più di lui.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Concordo in pieno! E il disastro è coinciso da quando le vecchie
USL sono diventate ASL!
Ma i soldi mancano sempre in sto paese?
Solo per le cose serie, per fotterseli o per buttarli in opere
incompiute o inutili i soldi li trovano sempre.
Wow!!!Mi sento Alice in wonderland!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
E perchè adesso come è messo?:-))
Male economicamente, visto che e' sottosovvenzoonato, ma ancora regge
bene e con punte di eccellenza, riuscendo a garantire a tutti, pur con
diverse lacune, le cure mediche anche le piu' costose.
Mio padre è stato curato bene col servizio pubblico.
L'unica cosa che pur non avendoli trovato grossi problemi, gli stanno dando,
a mio giudizio, troppi medicinali. Per esempio: Che ci deve fare con un cerotto
sulla pelle?Il Venitrin si chiama...che gli porta solo mal di testa?
IgnazioGSS©
2011-01-10 14:46:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Mon, 10 Jan 2011 13:41:03 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Certo in Italia è difficile importare qualunque cosa europea!
Figurati farla venire dal Giappone..!!:-)
Ma poi ci sono troppe differenze per poter pensare che possa
funzionare.
Post by fabrydami
Ce l'avete un organizzazione che vi difende e va a parlare col Governo?
Mi sembra che come categoria vi fate sentire un pò poco...
Eh, purtroppo e' proprio così come dici.
Post by fabrydami
Penso che questo sia il momento (lo fanno tutti tra l'altro) per alzare
un pò la voce e fare da megafono per i problemi di noi pazienti.
Non credi?
Mah, io non capisco dove voglia andare a parare il nostro sindacato, e
sono in buona compagnia.
Post by fabrydami
di alcuni benefici.Bene, il medico di famiglia per fargli un foglio di
richiesta per andare presso la commissione medica, gil ha chiesto
90 euro!!:-O Non sono troppi?
No, il prezzo e' piu' o meno quello. Qui prendiamo 50+iva (ossia 60)
ma in certe zone costa di piu' la vita e anche il certificato.
Post by fabrydami
Vi parlano un pò anche di medicina naturale?
Beh, ognuno ti parla di ciò che rappresenta, i problemi sorgono quando
a questi "alternativi" io chiedo di mostrarmi le prove scientifiche di
ciò che propagandano.
Tu cosa intendi per "medicina naturale"? A me ricorda tanto un cero
G.P. che infesta ogni tanto il NG, famoso per averci frantumato i
santissimi con l'urinoterapia e le sue macchine per inutilissimi
clisteri a caro prezzo.
Post by fabrydami
No perchè so che voi medici
siete un pò allergici a questo argomento...E qualcuno mi deve spiegare
perchè caro Ignazio....;-)
Perchè quando hai la responsabilità della vita di una persona impari
che prima di utilizzare qualcosa ti devono PRIMA dimostrare che
funzioni e che abbia un rapporto danni/benefici favorevole.
Con la fuffa nessuno c'e' mai riuscito :)
Post by fabrydami
va bè comuque un consiglio "generale" si può dare e ricevere
non credi?
Ed e' quello che si fa, infatti, nei limiti del possibile. Io almeno
cerco di farlo.
Post by fabrydami
Chiaro che poi le diagnosi si fanno di fronte a un medico
e con qualche foglio di carta su cui ragionare...
Qui sul ng forse si cerca più consolazione!:-))
Ma quella si cerca di darla, anche se purtroppo per colpa del rumore
di fondo dei soliti cazzari che copiaincollano tonnellate di fuffa e
insulti si rischia di perdere pure quello.
Comunque c'e' il NG moderato, li almeno non ci sono troll e cazzari.
Post by fabrydami
Penso comunque che se uno sa dare molte indicazione sul proprio
stato di salute, qualche informazione tecnica (vedi valore di esami
ematici) e un pò di storia passata; si possono ottenere soluzioni
corrette al problema.
A volte si, ma ci vuole cautela, anche perché non hai nessuna garanzia
sulla preparazione di chi ti ha risposto. Potrebbe essere un
elettricista che si spaccia a volte per naturopata e a volte per
ingegnere :)
Post by fabrydami
Qui però dovreste entrare in gioco pure voi!
E come?
Post by fabrydami
Come ho detto qualche riga più su, dovreste incominciare ad alzare
la voce. No che spesso volete fare la guerra con noi pazienti che
siamo vittime del sistema!O che vi rompiamo le scatole perchè vogliamo
una cosa piuttosto che un' altra...!
Non hai ancora capito che la colpa della conflittualita' non e' dei
medici ma dei governi? Mai sentito parlare del famoso motto "divide et
impera"?
Post by fabrydami
Si è tutto corretto quello che dici, però sai cos'è: Non so, ma forse
i pazienti spesso non si sentono così tanto ascoltati e soprattutto
capiti dal proprio medico. Te lo dico a nome di moltissimi pazienti!
Mah, certo, se avessimo piu' tempo da dedicare ai pazienti invece che
a tonnellate di cazzate burocratiche si potrebbe anche fare, ma se
devi passare le giornate a fare il burocrate e non ti lasciano neppure
il tempo di visitare il paziente le cose si fanno difficili.
Post by fabrydami
Questo è quanto sento dire nelle sale di attesa dei vostri studi medici.
Oh, beh, il "piove governo ladro" c'e' sempre stato, e i pazienti si
lamenteranno sempre e comunque, qualsiasi cosa si faccia.
Post by fabrydami
Certo per un influenza neanche noi andiamo dal medico...a volte!:-))
Se invece avete un problema serio, è chiaro che vi rivolgete pure
voi a uno specialista. Il mio ex medico di famiglia ebbe un ictus e
pertanto si dovette far curare da uno che se ne capiva più di lui.
Appunto. Se non e' ordinaria amministrazione meglio andare da un
collega, anche senza aspettare un ictus o qualcosa che ti impedisca
fisicamente di badare a te stesso.
Post by fabrydami
Mio padre è stato curato bene col servizio pubblico.
L'unica cosa che pur non avendoli trovato grossi problemi, gli stanno dando,
a mio giudizio, troppi medicinali.
LOL, a tuo giudizio? Capisci bene che serve il giudizio di un esperto,
o no?
Post by fabrydami
Per esempio: Che ci deve fare con un cerotto
sulla pelle?Il Venitrin si chiama...che gli porta solo mal di testa?
Niente, serve solo per dilatare le coronarie, ossia per far arrivare
un po' di ossigeno in piu' al miocardio (evidentemente ha una
cardiopatia ischemica) e curargli l'angina pectoris :)
fabrydami
2011-01-11 17:03:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Mon, 10 Jan 2011 13:41:03 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Certo in Italia è difficile importare qualunque cosa europea!
Figurati farla venire dal Giappone..!!:-)
Ma poi ci sono troppe differenze per poter pensare che possa
funzionare.
concordo.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ce l'avete un organizzazione che vi difende e va a parlare col Governo?
Mi sembra che come categoria vi fate sentire un pò poco...
Eh, purtroppo e' proprio così come dici.
quindi sarebbe ora no...?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Penso che questo sia il momento (lo fanno tutti tra l'altro) per alzare
un pò la voce e fare da megafono per i problemi di noi pazienti.
Non credi?
Mah, io non capisco dove voglia andare a parare il nostro sindacato, e
sono in buona compagnia.
ah quindi ce l'avete un sindacato..!!Credo non lo conosca nessuno!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
di alcuni benefici.Bene, il medico di famiglia per fargli un foglio di
richiesta per andare presso la commissione medica, gil ha chiesto
90 euro!!:-O Non sono troppi?
No, il prezzo e' piu' o meno quello. Qui prendiamo 50+iva (ossia 60)
ma in certe zone costa di piu' la vita e anche il certificato.
La Liguria è come vivere a Montecarlo...:-((
Credevo che fossero prezzi fissi dati dal SSN...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Vi parlano un pò anche di medicina naturale?
Beh, ognuno ti parla di ciò che rappresenta, i problemi sorgono quando
a questi "alternativi" io chiedo di mostrarmi le prove scientifiche di
ciò che propagandano.
E non ce ne sono?
Post by IgnazioGSS©
Tu cosa intendi per "medicina naturale"? A me ricorda tanto un cero
G.P. che infesta ogni tanto il NG, famoso per averci frantumato i
santissimi con l'urinoterapia e le sue macchine per inutilissimi
clisteri a caro prezzo.
:-))) Questo magari è un pò esagerato...
Però ci sono tantissimi prodotti sul mercato che danno buoni
risultati nella cura di patologie semplici tipo raffreddore, mal di denti,
mal di testa,etc...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
No perchè so che voi medici
siete un pò allergici a questo argomento...E qualcuno mi deve spiegare
perchè caro Ignazio....;-)
Perchè quando hai la responsabilità della vita di una persona impari
che prima di utilizzare qualcosa ti devono PRIMA dimostrare che
funzioni e che abbia un rapporto danni/benefici favorevole.
Con la fuffa nessuno c'e' mai riuscito :)
Come detto sopra... Non è che i medicinali diano sempre grandi
risultati di cura...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
va bè comuque un consiglio "generale" si può dare e ricevere
non credi?
Ed e' quello che si fa, infatti, nei limiti del possibile. Io almeno
cerco di farlo.
Bravo Ignazio!W le Panasonic!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Chiaro che poi le diagnosi si fanno di fronte a un medico
e con qualche foglio di carta su cui ragionare...
Qui sul ng forse si cerca più consolazione!:-))
Ma quella si cerca di darla, anche se purtroppo per colpa del rumore
di fondo dei soliti cazzari che copiaincollano tonnellate di fuffa e
insulti si rischia di perdere pure quello.
Comunque c'e' il NG moderato, li almeno non ci sono troll e cazzari.
quale? it.scienza.medicina?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Penso comunque che se uno sa dare molte indicazione sul proprio
stato di salute, qualche informazione tecnica (vedi valore di esami
ematici) e un pò di storia passata; si possono ottenere soluzioni
corrette al problema.
A volte si, ma ci vuole cautela, anche perché non hai nessuna garanzia
sulla preparazione di chi ti ha risposto. Potrebbe essere un
elettricista che si spaccia a volte per naturopata e a volte per
ingegnere :)
Siamo tutti intercambiabili caro Ignazio!:-)))
Sto scherzando ovviamente...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Qui però dovreste entrare in gioco pure voi!
E come?
Post by fabrydami
Come ho detto qualche riga più su, dovreste incominciare ad alzare
la voce. No che spesso volete fare la guerra con noi pazienti che
siamo vittime del sistema!O che vi rompiamo le scatole perchè vogliamo
una cosa piuttosto che un' altra...!
Non hai ancora capito che la colpa della conflittualita' non e' dei
medici ma dei governi? Mai sentito parlare del famoso motto "divide et
impera"?
Si' ho capito, però non siamo in Cina!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Si è tutto corretto quello che dici, però sai cos'è: Non so, ma forse
i pazienti spesso non si sentono così tanto ascoltati e soprattutto
capiti dal proprio medico. Te lo dico a nome di moltissimi pazienti!
Mah, certo, se avessimo piu' tempo da dedicare ai pazienti invece che
a tonnellate di cazzate burocratiche si potrebbe anche fare, ma se
devi passare le giornate a fare il burocrate e non ti lasciano neppure
il tempo di visitare il paziente le cose si fanno difficili.
esistono le segretarie o assistenti in base a come vogliamo chiamarle..
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Questo è quanto sento dire nelle sale di attesa dei vostri studi medici.
Oh, beh, il "piove governo ladro" c'e' sempre stato, e i pazienti si
lamenteranno sempre e comunque, qualsiasi cosa si faccia.
è tipico italiano questo....Quando hai ragione, hai ragione!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Certo per un influenza neanche noi andiamo dal medico...a volte!:-))
Se invece avete un problema serio, è chiaro che vi rivolgete pure
voi a uno specialista. Il mio ex medico di famiglia ebbe un ictus e
pertanto si dovette far curare da uno che se ne capiva più di lui.
Appunto. Se non e' ordinaria amministrazione meglio andare da un
collega, anche senza aspettare un ictus o qualcosa che ti impedisca
fisicamente di badare a te stesso.
Pensavo che prima di arrivare a un ictus un medico comunque
capisse più di me un sintomo premonitore...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Mio padre è stato curato bene col servizio pubblico.
L'unica cosa che pur non avendoli trovato grossi problemi, gli stanno dando,
a mio giudizio, troppi medicinali.
LOL, a tuo giudizio? Capisci bene che serve il giudizio di un esperto,
o no?
sì d'accordo però....
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Per esempio: Che ci deve fare con un cerotto
sulla pelle?Il Venitrin si chiama...che gli porta solo mal di testa?
Niente, serve solo per dilatare le coronarie, ossia per far arrivare
un po' di ossigeno in piu' al miocardio (evidentemente ha una
cardiopatia ischemica) e curargli l'angina pectoris :)
le coronarie secondo la scintigrafia miocardica sono a posto,
il dolore al petto non lo accusa più; e proprio per questo
mi chiedevo come mai li stessero dando anche sto cerotto!
Sì che non sono un esperto, ma mi basavo su fatti reali!
IgnazioGSS©
2011-01-11 18:09:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Tue, 11 Jan 2011 17:03:05 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Eh, purtroppo e' proprio così come dici.
quindi sarebbe ora no...?
Non e' così semplice.
Post by fabrydami
ah quindi ce l'avete un sindacato..!!Credo non lo conosca nessuno!:-))
Beh, non e' che stiamo sempre a fare scioperi (e infatti se ne vedono
le conseguenze).
Post by fabrydami
La Liguria è come vivere a Montecarlo...:-((
Credevo che fossero prezzi fissi dati dal SSN...
No, sono tariffe libero-professionali, e variano a seconda delle zone.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Beh, ognuno ti parla di ciò che rappresenta, i problemi sorgono quando
a questi "alternativi" io chiedo di mostrarmi le prove scientifiche di
ciò che propagandano.
E non ce ne sono?
No, se ci fossero farebbero parte della medicina, senza aggettivi :)
Post by fabrydami
Però ci sono tantissimi prodotti sul mercato che danno buoni
risultati nella cura di patologie semplici tipo raffreddore, mal di denti,
mal di testa,etc...
Mi faresti un esempio?
Post by fabrydami
Come detto sopra... Non è che i medicinali diano sempre grandi
risultati di cura...
Noi medici usiamo ciò che ha dimostrato alla prova dei fatti
(sperimentazione scientifica in doppio cieco) di funzionare piu' del
placebo. Insomma usiamo quello che ha dimostrato allo stato attuale di
essere il meglio. Poi e' ovvio che non funziona sempre, ma e' il
meglio che abbiamo. E visto che il resto di cui parli non ha MAI
dimostrato di essere meglio, io uso cio' che mi da piu' garanzie,
finche non verra' fuori qualcosa che si dimostrera' migliore alla
prova dei fatti scientifici.
Post by fabrydami
Bravo Ignazio!W le Panasonic!:-))
OMG :)
Post by fabrydami
quale? it.scienza.medicina?
Si, esatto.
Post by fabrydami
Si' ho capito, però non siamo in Cina!
In che senso?
Post by fabrydami
esistono le segretarie o assistenti in base a come vogliamo chiamarle..
E grazie al cielo che esistono. Io senza segretaria sarei veramente
nei guai, ma non tutti se la possono permettere visto che te la devi
pagare di tasca, e come dicono dalle tue parti... son palanche. E sono
anche un mare di rotture burocratiche.
Post by fabrydami
Pensavo che prima di arrivare a un ictus un medico comunque
capisse più di me un sintomo premonitore...
Sicuramente, ma infatti per l'ordinaria amministrazione va benissimo
il fai da te, ma se appena appena la cosa si fa seria meglio non fare
gli eroi e rivolgersi a un altro.
Post by fabrydami
le coronarie secondo la scintigrafia miocardica sono a posto,
il dolore al petto non lo accusa più; e proprio per questo
mi chiedevo come mai li stessero dando anche sto cerotto!
Sì che non sono un esperto, ma mi basavo su fatti reali!
Dovresti chiederlo al medico che glielo ha prescritto, non credo che
glielo abbia dato per divertirsi :)
Ha un sacco di effetti, evidentemente qualche effetto lui reputa che
sia utile per tuo padre.
gretel
2011-01-11 18:43:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
esistono le segretarie o assistenti in base a come vogliamo chiamarle..
E grazie al cielo che esistono.
veramente sono rarissime: paradossalmente è più facile che ce l'abbia
un medico imbriccato nell'entroterra piuttosto che un centralissimo
studio associato... infatti il mio non ce l'ha! :oÞ
IgnazioGSS©
2011-01-11 20:13:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by gretel
veramente sono rarissime: paradossalmente è più facile che ce l'abbia
un medico imbriccato nell'entroterra piuttosto che un centralissimo
studio associato... infatti il mio non ce l'ha! :oÞ
Costano care, ma sono soldi benedetti IMO.
Comunque sta diventando impossibile farne a meno.
fabrydami
2011-01-14 13:41:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
Post by gretel
veramente sono rarissime: paradossalmente è più facile che ce l'abbia
un medico imbriccato nell'entroterra piuttosto che un centralissimo
studio associato... infatti il mio non ce l'ha! :oÞ
Costano care, ma sono soldi benedetti IMO.
Comunque sta diventando impossibile farne a meno.
Fai girare la voce tra i tuoi colleghi per il bene dei pazienti!:-))
E per il vostro.
IgnazioGSS©
2011-01-14 14:04:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Fri, 14 Jan 2011 13:41:10 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Fai girare la voce tra i tuoi colleghi per il bene dei pazienti!:-))
E per il vostro.
Lo sanno, il fatto e' che costa molto, senza parlare dei problemi
allucinanti di tipo burocratico e legale.
fabrydami
2011-01-14 13:41:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Tue, 11 Jan 2011 17:03:05 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
ah quindi ce l'avete un sindacato..!!Credo non lo conosca nessuno!:-))
Beh, non e' che stiamo sempre a fare scioperi (e infatti se ne vedono
le conseguenze).
gli ospedalieri scioperano di più mi sembra...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
La Liguria è come vivere a Montecarlo...:-((
Credevo che fossero prezzi fissi dati dal SSN...
No, sono tariffe libero-professionali, e variano a seconda delle zone.
Ah ok...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Beh, ognuno ti parla di ciò che rappresenta, i problemi sorgono quando
a questi "alternativi" io chiedo di mostrarmi le prove scientifiche di
ciò che propagandano.
E non ce ne sono?
No, se ci fossero farebbero parte della medicina, senza aggettivi :)
mmm....:-/
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Però ci sono tantissimi prodotti sul mercato che danno buoni
risultati nella cura di patologie semplici tipo raffreddore, mal di denti,
mal di testa,etc...
Mi faresti un esempio?
Per esempio io uso un colluttorio per quando ho mal di gola,
si chiama Erreflog se non sbaglio, e funziona molto bene!
Ma sai meglio di me che ce ne sono davvero tanti e per tutti
i tipi di problemi!I fiori di bach sono un esempio che dura da anni!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Come detto sopra... Non è che i medicinali diano sempre grandi
risultati di cura...
Noi medici usiamo ciò che ha dimostrato alla prova dei fatti
(sperimentazione scientifica in doppio cieco) di funzionare piu' del
placebo. Insomma usiamo quello che ha dimostrato allo stato attuale di
essere il meglio. Poi e' ovvio che non funziona sempre, ma e' il
meglio che abbiamo. E visto che il resto di cui parli non ha MAI
dimostrato di essere meglio, io uso cio' che mi da piu' garanzie,
finche non verra' fuori qualcosa che si dimostrera' migliore alla
prova dei fatti scientifici.
Però sono pieni di controindicazioni!Se apri il bugiardino c'è da
mettersi paura sugli effetti collaterali!:-)
Non si può fare un medicinale che curi solo il problema senza
interferire sul resto?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Bravo Ignazio!W le Panasonic!:-))
OMG :)
??
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Si' ho capito, però non siamo in Cina!
In che senso?
Che non siamo con le mani legate e il cerotto in bocca.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
esistono le segretarie o assistenti in base a come vogliamo chiamarle..
E grazie al cielo che esistono. Io senza segretaria sarei veramente
nei guai, ma non tutti se la possono permettere visto che te la devi
pagare di tasca, e come dicono dalle tue parti... son palanche. E sono
anche un mare di rotture burocratiche.
Bè come puoi pagartela tu, credo che possono farlo anche gli altri tuoi
colleghi!E che forse, come si dici giustamente tu, son palanche...!!
E molti medici pur di non pagare un altra persona se la sbrigano
per conto loro... e male. Quindi se uno rinunciasse a qualcosa, potrebbe
ottenere qualcosa altro. Ma evidentemente non è così per tutti.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Pensavo che prima di arrivare a un ictus un medico comunque
capisse più di me un sintomo premonitore...
Sicuramente, ma infatti per l'ordinaria amministrazione va benissimo
il fai da te, ma se appena appena la cosa si fa seria meglio non fare
gli eroi e rivolgersi a un altro.
Ignazio docet...;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
le coronarie secondo la scintigrafia miocardica sono a posto,
il dolore al petto non lo accusa più; e proprio per questo
mi chiedevo come mai li stessero dando anche sto cerotto!
Sì che non sono un esperto, ma mi basavo su fatti reali!
Dovresti chiederlo al medico che glielo ha prescritto, non credo che
glielo abbia dato per divertirsi :)
Ha un sacco di effetti, evidentemente qualche effetto lui reputa che
sia utile per tuo padre.
No sono d'accordo.
Però portarsi il mal di testa tutti i giorni non è un effetto da poco!
Alla prossima visita di controllo chiederà chiarimenti.
IgnazioGSS©
2011-01-14 16:25:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Fri, 14 Jan 2011 13:41:11 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
gli ospedalieri scioperano di più mi sembra...
Già
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
No, se ci fossero farebbero parte della medicina, senza aggettivi :)
mmm....:-/
E' così. Quando qualcosa dimostra di funzionare la usiamo, mica siamo
scemi :)
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Mi faresti un esempio?
Per esempio io uso un colluttorio per quando ho mal di gola,
si chiama Erreflog se non sbaglio, e funziona molto bene!
Non ne dubito. Si stratta di Nimesulide, ossia UN FARMACO
ANTIINFIAMMATORIO NON STEROIDEO (lo trovi in commercio col nome di
AULIN, ti dice nulla?).
Non ti metto il bugiardino coi possibili effetti collaterali se no ti
piglia un coccolone :)
Post by fabrydami
Ma sai meglio di me che ce ne sono davvero tanti e per tutti
Tu hai appena nominato un farmaco, mica roba "naturopatica".
Post by fabrydami
i tipi di problemi!I fiori di bach sono un esempio che dura da anni!
Un esempio di fuffa, una cosa assolutamente priva di qualsiasi
dimostrazione di efficacia. In pratica una bella fregatura. E poi cosa
vuol dire che dura da anni o da secoli? Anche l'oroscopo esiste da
secoli ma non mi pare avvia grande base scientifica :)
Post by fabrydami
Però sono pieni di controindicazioni!Se apri il bugiardino c'è da
mettersi paura sugli effetti collaterali!:-)
E' pieno di controindicazioni e di effetti collaterali anche il coito.
La differenza e' che non le trovo scritte in un foglietto da leggere
prima dell'uso altrimenti forse ci saremmo estinti.
Possiamo provare a scrivere un pezzetto del bugiardino.
Lasciando perdere le dosi consigliate, sulle quali si potrebbe
scrivere un intero spettacolo comico, possiamo magari passare
semplicemente agli effetti collaterali.

Nome commerciale: Coitus

Preparazioni: e' disponibile sia in versione "vaginalis" che quella
per uso orale nelle preparazioni Fellatio in ore" e "cunnilingus", ma
esiste anche la preparazione e "rettale". Sono state descritte
varianti meno frequenti ed anche semplici surrogati come la Sindrome
di Federica (versione antica manuale) e la sua versione piu' moderna,
digitale, tipica del sesso femminile.
Molto usata specie tra i giovanissimi la preparazione "Coitus
interruptus" che pur avendo a suo carico una certa dose di effetti
indesiderati (riduzione della libido, nervosismo, ansia, senso di
malessere ed altri meno frequenti) consente una maggiore tollerabilità
per la riduzione negli individui di sesso femminile di un effetto
collaterale che puo' essere a volte voluto, ma a volte indesiderato e
anche a volte molto fastidioso e che puo' portare in casi rari ma non
eccezionali persino alla morte, detto GRAVIDANZA.

Effetti collaterali:
La somministrazione di "Coitus" si associa frequentemente ad una serie
di effetti collaterali che in genere sono ben tollerati, ma in alcuni
casi possono assumere maggiore importanza fino ad arrivare a effetti
collaterali gravi. I piu' frequenti effetti collaterali sono a carico
del sistema cardiovascolare e respiratorio. Numerosi lavori clinici
hanno evidenziato nelle prime fasi un aumento della frequenza
respiratoria che puo' arrivare anche alla dispnea vera e propria nei
momenti piu' concitati. Questi disturbi si associano quasi
invariabilmente con tachicardia anche di grado marcato, fenomeni di
vasodilatazione periferica con rossore al volto e dilatazione delle
arterie temporali, che a volte appaiono tumefatte e pulsanti.
Sono stati descritti anche casi, per fortuna molto rari, di
tachiaritmia, sindrome anginosa o addirittura di infarto acuto del
miocardio, con esiti anche mortali.
Fenomeni vasomotori importanti e a volte imponenti sono stati
descritti a carico dei corpi cavernosi, con un incremento volumetrico
anche notevole dell'organo interessato. Sono frequenti sudorazione,
vampate di calore, capogiri.
A carico del SNC sono stati osservati di frequente perdita parziale
della coordinazione motoria, disturbi cognitivi e disorientamento
spazio-temporale con disturbi dell'articolazione della parola e varie
alterazioni psichiche sia in senso euforico che depressivo con
possibilità di viraggi francamente maniacali e cefalea post-coitale.
Nell'uomo molte donne descrivono episodi di sonnolenza patologica
narcolessia-like con crollo istantaneo in uno stato di incoscienza
simile a uno stato di coma profondo subito dopo la fine dell'atto.
Nelle donne si puo' osservare a volte il manifestarsi di una cefalea
pre o forse sarebbe meglio dire ANTI-coitale che spesso e' di dubbio
significato, ma che spesso puo' provocare l'interruzione del
trattamento prima ancora della somministrazione del trattamento.
Sempre nelle donne alla prima somministrazione e' associato spesso
dolore locale anche intenso con frequente sanguinamento, che in genere
e' di lieve entità e non e' tale da richiedere la sospensione del
trattamento.
L'uso durante la guida e' assolutamente sconsigliato perché puo'
interferire pesantemente con le capacità di reazione e causare
incidenti anche mortali.
Tralascio tutta la schiera di possibili patologie di tipo venereo
associate al coito per carità di patria.

Prezzi disponibilità e regime di dispensazione.
[OMISSIS]

Ehm, lasciamo perdere va... :)

[cut]

Taglio qui ma ci sarebbe da scrivere un'enciclopedia e magari anche
qualcosa di comico.
Dici che con un bugiardino del genere non verrebbe qualche dubbio
anche prima di fare sesso?
E un bugiardino terribile si potrebbe scrivere anche per la
normalissima acqua.
Guarda qui:

http://it.wikipedia.org/wiki/Monossido_di_diidrogeno

Divertente, vero? Serve per farti capire tante cose.
Post by fabrydami
Non si può fare un medicinale che curi solo il problema senza
interferire sul resto?
E' esattamente quello che cerca di fare il medico quando ti da una
cura, ma per i miracoli ci stiamo ancora attrezzando. Qualsiasi cosa
agisca sull'organismo produce effetti, che possono essere anche non
desiderati.
E non pensare che una cosa sia necessariamente meno pericolosa solo
perché e' "naturale". Basta pensarci un attimo per scoprire che i piu'
potenti e letali veleni sono naturalissimi, la tossina botulina e'
quanto di piu' naturale esista, idem con patate si puo' dire per i
funghi velenosi, tutti i batteri patogeni ecc. ecc.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
OMG :)
??
Oh, My God :)
Post by fabrydami
Bè come puoi pagartela tu, credo che possono farlo anche gli altri tuoi
colleghi!E che forse, come si dici giustamente tu, son palanche...!!
Eh, no, se hai pochi pazienti i soldi sono pochi (anche se magari hai
meno fila, e i giapponesi sono contenti), se magari lavori in un posto
dove ti spellano con l'affitto idem con patate.
Post by fabrydami
E molti medici pur di non pagare un altra persona se la sbrigano
per conto loro... e male. Quindi se uno rinunciasse a qualcosa, potrebbe
ottenere qualcosa altro. Ma evidentemente non è così per tutti.
E' che proprio a volte non te lo puoi permettere, perché ci sono dei
costi terribili e lo stipendio non e' certo da nababbo se non hai
molti pazienti.
Post by fabrydami
Però portarsi il mal di testa tutti i giorni non è un effetto da poco!
Alla prossima visita di controllo chiederà chiarimenti.
Ma infatti, ditelo subito al medico perché va valutato anche quello
(purtroppo e' frequente, anche diversi miei pazienti hanno dovuto
ridurre la dose o interrompere per la cefalea). Se il farmaco produce
effetti collaterali importanti si puo' cambiare o anche eliminare, va
sempre valutato il rapporto danno/beneficio. Ovviamente la valutazione
deve farla il cardiologo, e possibilmente quello che lo ha prescritto.
fabrydami
2011-01-17 15:56:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Fri, 14 Jan 2011 13:41:11 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
gli ospedalieri scioperano di più mi sembra...
Già
beati loro dirai!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
No, se ci fossero farebbero parte della medicina, senza aggettivi :)
mmm....:-/
E' così. Quando qualcosa dimostra di funzionare la usiamo, mica siamo
scemi :)
La curcumina la usate?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Mi faresti un esempio?
Per esempio io uso un colluttorio per quando ho mal di gola,
si chiama Erreflog se non sbaglio, e funziona molto bene!
Non ne dubito. Si stratta di Nimesulide, ossia UN FARMACO
ANTIINFIAMMATORIO NON STEROIDEO (lo trovi in commercio col nome di
AULIN, ti dice nulla?).
Non ti metto il bugiardino coi possibili effetti collaterali se no ti
piglia un coccolone :)
Wow!Che bella figuraccia che ho fatto!!!:-)))
Allora perchè il farmacista me l'ha spacciato per naturale?
Aulin lo conosco. L'ho usato solo una volta per il mal di denti
mi pare... E in effetti ricordo che aveva parecchi effetti collaterali!
Ma col mio Erreflog che c'azzecca?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ma sai meglio di me che ce ne sono davvero tanti e per tutti
Tu hai appena nominato un farmaco, mica roba "naturopatica".
Grazie a Dio non ho grossi problemi di salute...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
i tipi di problemi!I fiori di bach sono un esempio che dura da anni!
Un esempio di fuffa, una cosa assolutamente priva di qualsiasi
dimostrazione di efficacia. In pratica una bella fregatura. E poi cosa
vuol dire che dura da anni o da secoli? Anche l'oroscopo esiste da
secoli ma non mi pare avvia grande base scientifica :)
Io so soltanto che i farmaci cosidetti naturali ci mettono
solo più tempo nella cura di un problema. Ma non che non
funzionano del tutto.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Però sono pieni di controindicazioni!Se apri il bugiardino c'è da
mettersi paura sugli effetti collaterali!:-)
E' pieno di controindicazioni e di effetti collaterali anche il coito.
La differenza e' che non le trovo scritte in un foglietto da leggere
prima dell'uso altrimenti forse ci saremmo estinti.
:-)))
Post by IgnazioGSS©
Possiamo provare a scrivere un pezzetto del bugiardino.
Lasciando perdere le dosi consigliate, sulle quali si potrebbe
scrivere un intero spettacolo comico, possiamo magari passare
semplicemente agli effetti collaterali.
Nome commerciale: Coitus
Preparazioni: e' disponibile sia in versione "vaginalis" che quella
per uso orale nelle preparazioni Fellatio in ore" e "cunnilingus", ma
esiste anche la preparazione e "rettale". Sono state descritte
varianti meno frequenti ed anche semplici surrogati come la Sindrome
di Federica (versione antica manuale) e la sua versione piu' moderna,
digitale, tipica del sesso femminile.
Molto usata specie tra i giovanissimi la preparazione "Coitus
interruptus" che pur avendo a suo carico una certa dose di effetti
indesiderati (riduzione della libido, nervosismo, ansia, senso di
malessere ed altri meno frequenti) consente una maggiore tollerabilità
per la riduzione negli individui di sesso femminile di un effetto
collaterale che puo' essere a volte voluto, ma a volte indesiderato e
anche a volte molto fastidioso e che puo' portare in casi rari ma non
eccezionali persino alla morte, detto GRAVIDANZA.
La somministrazione di "Coitus" si associa frequentemente ad una serie
di effetti collaterali che in genere sono ben tollerati, ma in alcuni
casi possono assumere maggiore importanza fino ad arrivare a effetti
collaterali gravi. I piu' frequenti effetti collaterali sono a carico
del sistema cardiovascolare e respiratorio. Numerosi lavori clinici
hanno evidenziato nelle prime fasi un aumento della frequenza
respiratoria che puo' arrivare anche alla dispnea vera e propria nei
momenti piu' concitati. Questi disturbi si associano quasi
invariabilmente con tachicardia anche di grado marcato, fenomeni di
vasodilatazione periferica con rossore al volto e dilatazione delle
arterie temporali, che a volte appaiono tumefatte e pulsanti.
Sono stati descritti anche casi, per fortuna molto rari, di
tachiaritmia, sindrome anginosa o addirittura di infarto acuto del
miocardio, con esiti anche mortali.
Fenomeni vasomotori importanti e a volte imponenti sono stati
descritti a carico dei corpi cavernosi, con un incremento volumetrico
anche notevole dell'organo interessato. Sono frequenti sudorazione,
vampate di calore, capogiri.
A carico del SNC sono stati osservati di frequente perdita parziale
della coordinazione motoria, disturbi cognitivi e disorientamento
spazio-temporale con disturbi dell'articolazione della parola e varie
alterazioni psichiche sia in senso euforico che depressivo con
possibilità di viraggi francamente maniacali e cefalea post-coitale.
Nell'uomo molte donne descrivono episodi di sonnolenza patologica
narcolessia-like con crollo istantaneo in uno stato di incoscienza
simile a uno stato di coma profondo subito dopo la fine dell'atto.
Nelle donne si puo' osservare a volte il manifestarsi di una cefalea
pre o forse sarebbe meglio dire ANTI-coitale che spesso e' di dubbio
significato, ma che spesso puo' provocare l'interruzione del
trattamento prima ancora della somministrazione del trattamento.
Sempre nelle donne alla prima somministrazione e' associato spesso
dolore locale anche intenso con frequente sanguinamento, che in genere
e' di lieve entità e non e' tale da richiedere la sospensione del
trattamento.
L'uso durante la guida e' assolutamente sconsigliato perché puo'
interferire pesantemente con le capacità di reazione e causare
incidenti anche mortali.
Tralascio tutta la schiera di possibili patologie di tipo venereo
associate al coito per carità di patria.
Prezzi disponibilità e regime di dispensazione.
[OMISSIS]
Ehm, lasciamo perdere va... :)
Wow che spiegazione perfetta!!!me la copio-incollo su un foglio
di Word!
Post by IgnazioGSS©
[cut]
Taglio qui ma ci sarebbe da scrivere un'enciclopedia e magari anche
qualcosa di comico.
Dici che con un bugiardino del genere non verrebbe qualche dubbio
anche prima di fare sesso?
Dipende da quanto è in astinenza il paziente...:-)
Post by IgnazioGSS©
E un bugiardino terribile si potrebbe scrivere anche per la
normalissima acqua.
http://it.wikipedia.org/wiki/Monossido_di_diidrogeno
Divertente, vero? Serve per farti capire tante cose.
:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Non si può fare un medicinale che curi solo il problema senza
interferire sul resto?
E' esattamente quello che cerca di fare il medico quando ti da una
cura, ma per i miracoli ci stiamo ancora attrezzando. Qualsiasi cosa
agisca sull'organismo produce effetti, che possono essere anche non
desiderati.
Più che attrezzarvi voi, magari si dovrebbero dare una mossa le case
farmaceutiche!Voi proponete quello che il mercato presenta.
Post by IgnazioGSS©
E non pensare che una cosa sia necessariamente meno pericolosa solo
perché e' "naturale". Basta pensarci un attimo per scoprire che i piu'
potenti e letali veleni sono naturalissimi, la tossina botulina e'
quanto di piu' naturale esista, idem con patate si puo' dire per i
funghi velenosi, tutti i batteri patogeni ecc. ecc.
Si dice naturale come l'acqua!Leggendo però quello che dici
wiki sull'acqua...:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
OMG :)
??
Oh, My God :)
TO :-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Bè come puoi pagartela tu, credo che possono farlo anche gli altri tuoi
colleghi!E che forse, come si dici giustamente tu, son palanche...!!
Eh, no, se hai pochi pazienti i soldi sono pochi (anche se magari hai
meno fila, e i giapponesi sono contenti), se magari lavori in un posto
dove ti spellano con l'affitto idem con patate.
Adesso a quanto è passata la cifra che percepite per mutuato?
Se non sono indiscreto Ignazio...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
E molti medici pur di non pagare un altra persona se la sbrigano
per conto loro... e male. Quindi se uno rinunciasse a qualcosa, potrebbe
ottenere qualcosa altro. Ma evidentemente non è così per tutti.
E' che proprio a volte non te lo puoi permettere, perché ci sono dei
costi terribili e lo stipendio non e' certo da nababbo se non hai
molti pazienti.
Sì d'accordo. Il mio medico di qualche anno fà aveva1200 mutuati,
1200 pazienti fuori dalla porta, e 0 segretarie.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Però portarsi il mal di testa tutti i giorni non è un effetto da poco!
Alla prossima visita di controllo chiederà chiarimenti.
Ma infatti, ditelo subito al medico perché va valutato anche quello
(purtroppo e' frequente, anche diversi miei pazienti hanno dovuto
ridurre la dose o interrompere per la cefalea). Se il farmaco produce
effetti collaterali importanti si puo' cambiare o anche eliminare, va
sempre valutato il rapporto danno/beneficio. Ovviamente la valutazione
deve farla il cardiologo, e possibilmente quello che lo ha prescritto.
Da cosa può essere dovuto la cefalea col cerotto?
Mio padre spera solo di eliminarlo!
Prende già la Cardoaspirin 100, Zestril 200 e il Congescor 2,5.
A me sembra fin troppo!
IgnazioGSS©
2011-01-17 20:25:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Mon, 17 Jan 2011 15:56:46 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
E' così. Quando qualcosa dimostra di funzionare la usiamo, mica siamo
scemi :)
La curcumina la usate?
Meglio lo zafferano :)
Post by fabrydami
Allora perchè il farmacista me l'ha spacciato per naturale?
Boh, o per ignoranza o per vendertelo.
Post by fabrydami
Aulin lo conosco. L'ho usato solo una volta per il mal di denti
mi pare... E in effetti ricordo che aveva parecchi effetti collaterali!
Ma col mio Erreflog che c'azzecca?
E' la stessa sostanza, identica a quella dell'aulin. Nimesulide.
Post by fabrydami
Grazie a Dio non ho grossi problemi di salute...
E meno male :)
Post by fabrydami
Io so soltanto che i farmaci cosidetti naturali ci mettono
solo più tempo nella cura di un problema. Ma non che non
funzionano del tutto.
Tu non sai, tu immagini, hai sentito dire, ma il problema e' che
quello che immagini essere vero potrebbe non esserlo.
Dovresti trovarmi dove e' dimostrato ogni punto che hai elencato,
ossia dimostrare che:

1) i farmaci cosiddetti naturali ci mettono solo più tempo nella cura
di un problema.
2) Ma non che non funzionano del tutto.

Su quali basi fai le tue affermazioni? E anche ammesso che qualcosa
facciano, chi ti dice che non abbiano effetti collaterali anche
peggiori a fronte di una efficacia magari minore?
Capisci che entrambe le tue affermazioni devono essere dimostrate da
qualche studio scientifico sostanza per sostanza e patologia per
patologia, altrimenti sono solo ipotesi piu' o meno fantasiose. Allo
stato attuale non esiste alcuna dimostrazione scientifica di ciò che
hai scritto.
Post by fabrydami
Wow che spiegazione perfetta!!!me la copio-incollo su un foglio
di Word!
Post by IgnazioGSS©
Dici che con un bugiardino del genere non verrebbe qualche dubbio
anche prima di fare sesso?
Dipende da quanto è in astinenza il paziente...:-)
Appunto, bisogna valutare SEMPRE il rapporto costi (anche
biologici)/benefici.
Post by fabrydami
Più che attrezzarvi voi, magari si dovrebbero dare una mossa le case
farmaceutiche!Voi proponete quello che il mercato presenta.
Il mercato presenta ciò che abbiamo (di efficacia dimostrata). Poi ci
sono i ciarlatani che cercano di venderti anche quello che non
abbiamo.
Post by fabrydami
Si dice naturale come l'acqua!Leggendo però quello che dici
wiki sull'acqua...:-))
Sai quanta gente e' morta per colpa dell'acqua? :)
Nulla e' innocuo a priori, e' solo questione di dosi e di modalità.
Il cianuro e' assolutamente naturale, ma mi pare leggermente tossico,
che dici?
Post by fabrydami
Adesso a quanto è passata la cifra che percepite per mutuato?
Se non sono indiscreto Ignazio...
40 euro l'anno lordi se non ricordo male. Ma devi togliere da li non
solo le tasse (e non puoi evadere praticamente nulla) ma anche tutte
le spese per lo studio: affitto, corrente, telefono benzina per la
macchina, pulizie, tasse comunali, nettezza urbana, collegamento a
Internet, computer, toner stampanti ecc. ecc. ecc
Poi devi pagare il commercialista, niente ferie, niente tredicesima
niente malattia... e se ce l'hai la segretaria, coi suoi stipendi i
suoi contributi e il commercialista che ti prepara le buste paga (e
che mi costa quasi piu' della segretaria).
Post by fabrydami
Sì d'accordo. Il mio medico di qualche anno fà aveva1200 mutuati,
1200 pazienti fuori dalla porta, e 0 segretarie.
Beh, oggi diventa dura senza segretaria, le spese sono enormemente
aumentate e lo stipendio e' lo stesso.
Post by fabrydami
Da cosa può essere dovuto la cefalea col cerotto?
E' un effetto collaterale frequentissimo. E' un vasodilatatore che
allarga le coronarie ma anche le arterie del circolo cerebrale, per
cui chi e' predisposto a soffrire di cefalea puo' andare incontro a
questo effetto collaterale che puo' portare anche a dover sospendere
il trattamento.
Post by fabrydami
Prende già la Cardoaspirin 100, Zestril 200 e il Congescor 2,5.
A me sembra fin troppo!
Troppo non credo proprio, ma magari e' sufficiente.
Zestril comunque spero sia da 20 non da 200 :)
fabrydami
2011-01-18 20:29:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Mon, 17 Jan 2011 15:56:46 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
E' così. Quando qualcosa dimostra di funzionare la usiamo, mica siamo
scemi :)
La curcumina la usate?
Meglio lo zafferano :)
Sulla pasta senza dubbio!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Allora perchè il farmacista me l'ha spacciato per naturale?
Boh, o per ignoranza o per vendertelo.
la seconda che hai detto...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Aulin lo conosco. L'ho usato solo una volta per il mal di denti
mi pare... E in effetti ricordo che aveva parecchi effetti collaterali!
Ma col mio Erreflog che c'azzecca?
E' la stessa sostanza, identica a quella dell'aulin. Nimesulide.
Hai ragione.Ora mi scazza un pò continuare ad usarlo...
Mmm..mi hai messo la pulce all'orecchio!
Chiederò al farmacista qualcosa di naturale...;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Grazie a Dio non ho grossi problemi di salute...
E meno male :)
Mi hanno proposto un prodotto che si chiama Sinergy O2
e pare che faccia bene a rinforzare il sistema immunitario.
Che ne pensi?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Io so soltanto che i farmaci cosidetti naturali ci mettono
solo più tempo nella cura di un problema. Ma non che non
funzionano del tutto.
Tu non sai, tu immagini, hai sentito dire, ma il problema e' che
quello che immagini essere vero potrebbe non esserlo.
Dovresti trovarmi dove e' dimostrato ogni punto che hai elencato,
1) i farmaci cosiddetti naturali ci mettono solo più tempo nella cura
di un problema.
2) Ma non che non funzionano del tutto.
Appena becco qualcosa te la posto.
Però alla gente interessa che li fanno stare bene.
Idem per i medicinali.
Post by IgnazioGSS©
Su quali basi fai le tue affermazioni? E anche ammesso che qualcosa
facciano, chi ti dice che non abbiano effetti collaterali anche
peggiori a fronte di una efficacia magari minore?
Perchè dentro non hanno tutti i composti chimici complessi
che sono scritti sul bugiardino dei farmaci...
Post by IgnazioGSS©
Capisci che entrambe le tue affermazioni devono essere dimostrate da
qualche studio scientifico sostanza per sostanza e patologia per
patologia, altrimenti sono solo ipotesi piu' o meno fantasiose. Allo
stato attuale non esiste alcuna dimostrazione scientifica di ciò che
hai scritto.
In Toscana la medicna naturale è stata riconosciuta dalla Regione.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Wow che spiegazione perfetta!!!me la copio-incollo su un foglio
di Word!
Post by IgnazioGSS©
Dici che con un bugiardino del genere non verrebbe qualche dubbio
anche prima di fare sesso?
Dipende da quanto è in astinenza il paziente...:-)
Appunto, bisogna valutare SEMPRE il rapporto costi (anche
biologici)/benefici.
concordo.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Più che attrezzarvi voi, magari si dovrebbero dare una mossa le case
farmaceutiche!Voi proponete quello che il mercato presenta.
Il mercato presenta ciò che abbiamo (di efficacia dimostrata). Poi ci
sono i ciarlatani che cercano di venderti anche quello che non
abbiamo.
E' anche vero che in Italia la parola "novità" fà venire
allergia a qualche barone...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Si dice naturale come l'acqua!Leggendo però quello che dici
wiki sull'acqua...:-))
Sai quanta gente e' morta per colpa dell'acqua? :)
Nulla e' innocuo a priori, e' solo questione di dosi e di modalità.
Il cianuro e' assolutamente naturale, ma mi pare leggermente tossico,
che dici?
L'arsenico ne vogliamo parlare?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Adesso a quanto è passata la cifra che percepite per mutuato?
Se non sono indiscreto Ignazio...
40 euro l'anno lordi se non ricordo male. Ma devi togliere da li non
Ammazza!!!Beati voi!:-)))
Post by IgnazioGSS©
solo le tasse (e non puoi evadere praticamente nulla) ma anche tutte
le spese per lo studio: affitto, corrente, telefono benzina per la
macchina, pulizie, tasse comunali, nettezza urbana, collegamento a
Internet, computer, toner stampanti ecc. ecc. ecc
Molte cose come sai si possono scaricare...
Post by IgnazioGSS©
Poi devi pagare il commercialista, niente ferie, niente tredicesima
niente malattia... e se ce l'hai la segretaria, coi suoi stipendi i
suoi contributi e il commercialista che ti prepara le buste paga (e
che mi costa quasi piu' della segretaria).
Ferie e tredicesima credevo vi spettasero!
O ve le hanno levate da poco?
Idem malattia...Ma in quel caso c'è il famoso "sostituto".
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Sì d'accordo. Il mio medico di qualche anno fà aveva1200 mutuati,
1200 pazienti fuori dalla porta, e 0 segretarie.
Beh, oggi diventa dura senza segretaria, le spese sono enormemente
aumentate e lo stipendio e' lo stesso.
Il mio nuovo medico ha 3 studi e non ha neanche un portaborse!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Da cosa può essere dovuto la cefalea col cerotto?
E' un effetto collaterale frequentissimo. E' un vasodilatatore che
allarga le coronarie ma anche le arterie del circolo cerebrale, per
cui chi e' predisposto a soffrire di cefalea puo' andare incontro a
questo effetto collaterale che puo' portare anche a dover sospendere
il trattamento.
Ah ecco...!Infatti ha sospeso fino alla prossima visita di controllo.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Prende già la Cardoaspirin 100, Zestril 200 e il Congescor 2,5.
A me sembra fin troppo!
Troppo non credo proprio, ma magari e' sufficiente.
Zestril comunque spero sia da 20 non da 200 :)
Sì forse hai ragione...:-)
Però anche lì, con una pressione che si attestava sui
140/80 che bisogno c'era di Zestril?
IgnazioGSS©
2011-01-18 23:36:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Tue, 18 Jan 2011 20:29:39 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
E' la stessa sostanza, identica a quella dell'aulin. Nimesulide.
Hai ragione.Ora mi scazza un pò continuare ad usarlo...
Mmm..mi hai messo la pulce all'orecchio!
Chiederò al farmacista qualcosa di naturale...;-)
Bravo, fatti dare la cicuta e un po' di amanita phalloides. Sono
entrambe naturalissime.
Post by fabrydami
Mi hanno proposto un prodotto che si chiama Sinergy O2
e pare che faccia bene a rinforzare il sistema immunitario.
Che ne pensi?
Se mi trovi almeno una buona ragione per usarlo... ah, mi raccomando,
mi interessa che ci siano evidenze scientifiche non chiacchere o
brochure pubblicitarie :)
Post by fabrydami
Appena becco qualcosa te la posto.
Magna tranquillo (cit.)
Post by fabrydami
Però alla gente interessa che li fanno stare bene.
Idem per i medicinali.
Si, solo che i secondi dimostrano di farlo con dati sperimentali
scientifici e riproducibili, i primi no.
Post by fabrydami
Perchè dentro non hanno tutti i composti chimici complessi
che sono scritti sul bugiardino dei farmaci...
Ne hanno molti di piu' in genere. Di solito i farmaci vengono fatti
con sostanze purificatissime e ben titolate. Se prendi un estratto di
una pianta c'e' dentro un mare di roba di cui in buona parte non
conosci nulla, neppure la quantità, figuriamoci gli effetti.
Post by fabrydami
In Toscana la medicna naturale è stata riconosciuta dalla Regione.
Irrilevante. E' una scelta politica, mica scientifica. Il popolo vuole
una cosa e il politico a caccia di consensi gliela da.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Appunto, bisogna valutare SEMPRE il rapporto costi (anche
biologici)/benefici.
concordo.
E allora come fai a usare (e per di piu' a preferire) cose di cui non
conosci questo rapporto?
Post by fabrydami
E' anche vero che in Italia la parola "novità" fà venire
allergia a qualche barone...
Ma proprio per niente, ci si buttano a corpo morto.
Post by fabrydami
L'arsenico ne vogliamo parlare?
Naturalissimo pure quello, usalo tranquillo ;)
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
40 euro l'anno lordi se non ricordo male. Ma devi togliere da li non
Ammazza!!!Beati voi!:-)))
Eh, come no. In tutto il resto del mondo prendono ben altre cifre.
Post by fabrydami
Molte cose come sai si possono scaricare...
Solo MOLTO parzialmente e comunque alla fine ti resta poco. O credi
che qualcuno ti garantisca di avere il massimale?
Post by fabrydami
Ferie e tredicesima credevo vi spettasero!
Siamo liberi professionisti. Niente ferie ne' tredicesima ne' TFR ne'
malattia.
Post by fabrydami
O ve le hanno levate da poco?
Mai avute. Siamo liberi professionisti, non dipendenti, per cui...
Post by fabrydami
Idem malattia...Ma in quel caso c'è il famoso "sostituto".
Pagato da noi, bada bene. E te lo devi pure trovare (cosa non
semplice).
Post by fabrydami
Il mio nuovo medico ha 3 studi e non ha neanche un portaborse!:-)
Non lo invidio. Tre studi vuol dire che spende un mare di soldi e si
fa un mazzo assurdo probabilmente per pochi soldi.
Post by fabrydami
Sì forse hai ragione...:-)
Però anche lì, con una pressione che si attestava sui
140/80 che bisogno c'era di Zestril?
In un paziente con cardiopatia ischemica 140/80 e' un valore troppo
elevato che espone a rischi, le linee guida consigliano di scendere
sotto i 130 perché e' stato dimostrato che farlo riduce la mortalità e
la morbilita' ossia soprattutto i rischi di infarto e di ictus.
fabrydami
2011-01-23 10:02:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Tue, 18 Jan 2011 20:29:39 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
E' la stessa sostanza, identica a quella dell'aulin. Nimesulide.
Hai ragione.Ora mi scazza un pò continuare ad usarlo...
Mmm..mi hai messo la pulce all'orecchio!
Chiederò al farmacista qualcosa di naturale...;-)
Bravo, fatti dare la cicuta e un po' di amanita phalloides. Sono
entrambe naturalissime.
non vedo l'ora!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Mi hanno proposto un prodotto che si chiama Sinergy O2
e pare che faccia bene a rinforzare il sistema immunitario.
Che ne pensi?
Se mi trovi almeno una buona ragione per usarlo... ah, mi raccomando,
mi interessa che ci siano evidenze scientifiche non chiacchere o
brochure pubblicitarie :)
Questo è il sito
http://www.mysynergyo2.com/Default.aspx

e questo un filmato


Magari l'hanno fatto con la Pana 700...;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Appena becco qualcosa te la posto.
Magna tranquillo (cit.)
Ok...:-)))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Però alla gente interessa che li fanno stare bene.
Idem per i medicinali.
Si, solo che i secondi dimostrano di farlo con dati sperimentali
scientifici e riproducibili, i primi no.
Se uno si sente bene, i dati scientifici servono a poco...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Perchè dentro non hanno tutti i composti chimici complessi
che sono scritti sul bugiardino dei farmaci...
Ne hanno molti di piu' in genere. Di solito i farmaci vengono fatti
con sostanze purificatissime e ben titolate. Se prendi un estratto di
una pianta c'e' dentro un mare di roba di cui in buona parte non
conosci nulla, neppure la quantità, figuriamoci gli effetti.
Sarà che non me ne intendo, ma i bugiardini dei farmaci sembrano
delle pozioni di veleno!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
In Toscana la medicna naturale è stata riconosciuta dalla Regione.
Irrilevante. E' una scelta politica, mica scientifica. Il popolo vuole
una cosa e il politico a caccia di consensi gliela da.
Il popolo chiede di star bene...Evidentemente prima non era così.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Appunto, bisogna valutare SEMPRE il rapporto costi (anche
biologici)/benefici.
concordo.
E allora come fai a usare (e per di piu' a preferire) cose di cui non
conosci questo rapporto?
Parlo per esperienza personale e di miei conoscenti.
Ah ecco un altro composto naturale che usavo!
Ribes Nigrum!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
E' anche vero che in Italia la parola "novità" fà venire
allergia a qualche barone...
Ma proprio per niente, ci si buttano a corpo morto.
Sulla "famosa" cura Di Bella non ci si è buttato nessuno!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
L'arsenico ne vogliamo parlare?
Naturalissimo pure quello, usalo tranquillo ;)
Come no!Molti lo bevono come fosse un drink!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
40 euro l'anno lordi se non ricordo male. Ma devi togliere da li non
Ammazza!!!Beati voi!:-)))
Eh, come no. In tutto il resto del mondo prendono ben altre cifre.
Anche gli operai nel resto del mondo guadagnano di più...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Molte cose come sai si possono scaricare...
Solo MOLTO parzialmente e comunque alla fine ti resta poco. O credi
che qualcuno ti garantisca di avere il massimale?
Non c'è più?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ferie e tredicesima credevo vi spettasero!
Siamo liberi professionisti. Niente ferie ne' tredicesima ne' TFR ne'
malattia.
Post by fabrydami
O ve le hanno levate da poco?
Mai avute. Siamo liberi professionisti, non dipendenti, per cui...
Dicaimo che state border-line tra un professionista e un dipendente...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Idem malattia...Ma in quel caso c'è il famoso "sostituto".
Pagato da noi, bada bene. E te lo devi pure trovare (cosa non
semplice).
Figurati se non si trovano medici pronti a sostituirti!!!E dai Ignà...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Il mio nuovo medico ha 3 studi e non ha neanche un portaborse!:-)
Non lo invidio. Tre studi vuol dire che spende un mare di soldi e si
fa un mazzo assurdo probabilmente per pochi soldi.
Ecco perchè segue poco noi...:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Sì forse hai ragione...:-)
Però anche lì, con una pressione che si attestava sui
140/80 che bisogno c'era di Zestril?
In un paziente con cardiopatia ischemica 140/80 e' un valore troppo
elevato che espone a rischi, le linee guida consigliano di scendere
sotto i 130 perché e' stato dimostrato che farlo riduce la mortalità e
la morbilita' ossia soprattutto i rischi di infarto e di ictus.
Ora mi è più chiaro..
Ma non esiste nulla di naturale al posto di Zestril?
IgnazioGSS©
2011-01-23 11:10:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Sun, 23 Jan 2011 10:02:46 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Bravo, fatti dare la cicuta e un po' di amanita phalloides. Sono
entrambe naturalissime.
non vedo l'ora!:-))
Prenotati anche un posticino in rianimazione, prima :)
Post by fabrydami
Questo è il sito
http://www.mysynergyo2.com/Default.aspx
e questo un filmato
http://youtu.be/mfFvzt8Sr2w
A me sembra l'ennesima truffa :)
Vorrei dati scientifici non pubblicità di chi vende l'elisir di lunga
vita.
Post by fabrydami
Magari l'hanno fatto con la Pana 700...;-)
Puo' essere ma in questi casi conta il contenuto :)
Post by fabrydami
Se uno si sente bene, i dati scientifici servono a poco...
Eh, lo dici tu. Uno si puo' sentire bene per un milione di motivi
diversi, indipendentemente dal fatto che funzioni o meno l'intruglio.
Ci vogliono prove sui campioni decenti e possibilmente in doppio
cieco.
Post by fabrydami
Sarà che non me ne intendo, ma i bugiardini dei farmaci sembrano
delle pozioni di veleno!:-)
Anche una trombata, come ti ho dimostrato, lo sarebbe, se ne facessero
il bugiardino.
Post by fabrydami
Il popolo chiede di star bene...Evidentemente prima non era così.
Evidentemente proprio per nulla.
Non esistono prove scientifiche che serva a qualcosa.
Post by fabrydami
Parlo per esperienza personale e di miei conoscenti.
Ah ecco un altro composto naturale che usavo!
Ribes Nigrum!
Per farci cosa? Contiene un sacco di sostanze attive (farmaci), che se
vai a controllare una per una hanno il loro bugiardino pieno di
effetti collaterali.
Post by fabrydami
Sulla "famosa" cura Di Bella non ci si è buttato nessuno!
Ma tu stai scherzando vero? C'era un giro d'affari mostruoso, e' stata
abbandonata per palese inutilità, i malati sono tutti morti a dispetti
delle banfate del prof e della sua equipe che vantavano guarigioni
miracolose nel 95% dei casi.
Post by fabrydami
Come no!Molti lo bevono come fosse un drink!
Certo, e' naturale e quindi fa bene e non ha bugiardino.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Solo MOLTO parzialmente e comunque alla fine ti resta poco. O credi
che qualcuno ti garantisca di avere il massimale?
Non c'è più?
Il massimale c'e' sempre ma nessuno ha la garanzia di arrivarci, si
parte da zero scelte e alla fine potresti avere anche solo 100
pazienti e le spese sono le stesse.
Post by fabrydami
Dicaimo che state border-line tra un professionista e un dipendente...
SI, abbiamo le rotture dei dipendenti e tutte quelle dei liberi
professionisti.
Post by fabrydami
Figurati se non si trovano medici pronti a sostituirti!!!E dai Ignà...
Non se ne trovano proprio, invece.
Post by fabrydami
Ecco perchè segue poco noi...:-)
Puo' essere.
Post by fabrydami
Ora mi è più chiaro..
Ma non esiste nulla di naturale al posto di Zestril?
Naturale? Certo. Intanto DEVE cambiare stile di vita, mangiare poco
sale e pochi grassi, andare al peso forma e fare almeno trenta minuti
di attività sportiva al giorno, e questo e' tutto assolutamente
naturale.
Se questo non basta a portargli la pressione sotto i 130/85non ci sono
santi. DEVE usare un farmaco della classe piu' adatta al suo caso (lo
decide il suo medico) e Zestril ha una quantità di effetti collaterali
praticamente nulla se rapportata ai vantaggi che porta.
Come ti ho detto, naturale non significa ne' innocuo, ne' migliore,
ne' efficace.
fabrydami
2011-01-25 14:48:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Sun, 23 Jan 2011 10:02:46 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Bravo, fatti dare la cicuta e un po' di amanita phalloides. Sono
entrambe naturalissime.
non vedo l'ora!:-))
Prenotati anche un posticino in rianimazione, prima :)
E che sarà mai..!?!E' comunque tutta roba naturale!:-)
Mica come le medicine...!;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Questo è il sito
http://www.mysynergyo2.com/Default.aspx
e questo un filmato
http://youtu.be/mfFvzt8Sr2w
A me sembra l'ennesima truffa :)
Vorrei dati scientifici non pubblicità di chi vende l'elisir di lunga
vita.
Ci sono testimonianze di chi lo ha usato e pare si trovi bene.
Non vuol certo essere l'elisir di lunga vita ed eterno benessere!
Pare che serva a rinforzare il sistema immunitario e dare un maggior
ricambio cellulare.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Magari l'hanno fatto con la Pana 700...;-)
Puo' essere ma in questi casi conta il contenuto :)
Quindi bocciato?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Se uno si sente bene, i dati scientifici servono a poco...
Eh, lo dici tu. Uno si puo' sentire bene per un milione di motivi
diversi, indipendentemente dal fatto che funzioni o meno l'intruglio.
Ci vogliono prove sui campioni decenti e possibilmente in doppio
cieco.
Se uno sta bene sta bene Ignà!Se prima che non lo prendeva stava
male, vuol dire che qualche effetto avrà avuto!Non credi?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Sarà che non me ne intendo, ma i bugiardini dei farmaci sembrano
delle pozioni di veleno!:-)
Anche una trombata, come ti ho dimostrato, lo sarebbe, se ne facessero
il bugiardino.
:-))) Sì ma mai come un farmaco!!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Il popolo chiede di star bene...Evidentemente prima non era così.
Evidentemente proprio per nulla.
Non esistono prove scientifiche che serva a qualcosa.
daje con ste prove scientifiche...:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Parlo per esperienza personale e di miei conoscenti.
Ah ecco un altro composto naturale che usavo!
Ribes Nigrum!
Per farci cosa? Contiene un sacco di sostanze attive (farmaci), che se
vai a controllare una per una hanno il loro bugiardino pieno di
effetti collaterali.
Mi pare di averlo usato per qualcosa tipo sinusite...
Però non vorrei dirti una castroneria!Lo ho usato parecchi anni fà!
E sono ancora vivo!WOOOOW!!!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Sulla "famosa" cura Di Bella non ci si è buttato nessuno!
Ma tu stai scherzando vero? C'era un giro d'affari mostruoso, e' stata
abbandonata per palese inutilità, i malati sono tutti morti a dispetti
delle banfate del prof e della sua equipe che vantavano guarigioni
miracolose nel 95% dei casi.
Io avevo un conoscente a Bologan che si stava curando con la cura
Di Bella!Però ora ch mi ci fai pensare è un pò che non lo sento...:-)
Comunque mi diceva di stare meglio rispetto alle cure tradizionali
che lo massacravano di brutto!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Come no!Molti lo bevono come fosse un drink!
Certo, e' naturale e quindi fa bene e non ha bugiardino.
Sarà la mia bevanda preferita!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Solo MOLTO parzialmente e comunque alla fine ti resta poco. O credi
che qualcuno ti garantisca di avere il massimale?
Non c'è più?
Il massimale c'e' sempre ma nessuno ha la garanzia di arrivarci, si
parte da zero scelte e alla fine potresti avere anche solo 100
pazienti e le spese sono le stesse.
Non conoscevo la materia in modo così approfondito...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Dicaimo che state border-line tra un professionista e un dipendente...
SI, abbiamo le rotture dei dipendenti e tutte quelle dei liberi
professionisti.
deve essere eletrizzante!;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Figurati se non si trovano medici pronti a sostituirti!!!E dai Ignà...
Non se ne trovano proprio, invece.
mmm....:-/
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ora mi è più chiaro..
Ma non esiste nulla di naturale al posto di Zestril?
Naturale? Certo. Intanto DEVE cambiare stile di vita, mangiare poco
sale e pochi grassi, andare al peso forma e fare almeno trenta minuti
di attività sportiva al giorno, e questo e' tutto assolutamente
naturale.
Quindi è vero che si può star bene senza medicinali?!?
Post by IgnazioGSS©
Se questo non basta a portargli la pressione sotto i 130/85non ci sono
santi. DEVE usare un farmaco della classe piu' adatta al suo caso (lo
decide il suo medico) e Zestril ha una quantità di effetti collaterali
praticamente nulla se rapportata ai vantaggi che porta.
Come ti ho detto, naturale non significa ne' innocuo, ne' migliore,
ne' efficace.
Scherzi a parte; credo che mio padre a 68 anni suonati non riuscirà
a cambiare il proprio stile di vita....Ma credo non ci riesca nessuno!
E tu come medico lo sai meglio di me visto che senti tutte le disgrazie
che abbiamo!Mio padre in vita sua è riuscito solo a smettere di fumare.
Però di smettere di mangiare grassi la vedo dura...
Fare attività fisica tutti giorni la vedo dura pure questa!
Almeno cerca di farsi una passeggiata di 2/3 Km quasi ogni giorno.
Però a me sembrano troppi pure questi!:-)
Mi sà che si terrà il Zestril a vita! Lui spera però di abbandonare
almeno il Congescor.E poi non vuole i cerotti.
Certo andare avanti con farmaci a vita non fa piacere a nessuno.
E credo che anche tu, da medico, lo capirai.
IgnazioGSS©
2011-01-25 15:31:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Tue, 25 Jan 2011 14:48:49 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by IgnazioGSS©
Bravo, fatti dare la cicuta e un po' di amanita phalloides. Sono
entrambe naturalissime.
Prenotati anche un posticino in rianimazione, prima :)
E che sarà mai..!?!E' comunque tutta roba naturale!:-)
Mica come le medicine...!;-)
Certo, infatti non ha effetti collaterali (o quasi)

http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_falloidea
Post by fabrydami
Ci sono testimonianze di chi lo ha usato e pare si trovi bene.
Il che vuol dire meno di nulla. Ci vogliono prove scientifiche prima
di tutto che non faccia male, poi che sia efficace. Le testimonianze
lasciale alle pubblicità dei detersivi che lavano piu' bianco.
Post by fabrydami
Non vuol certo essere l'elisir di lunga vita ed eterno benessere!
Pare che serva a rinforzare il sistema immunitario e dare un maggior
ricambio cellulare.
Ma pare a chi? Sono tutte chiacchere senza alcun fondamento.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Puo' essere ma in questi casi conta il contenuto :)
Quindi bocciato?
Assolutamente.
Post by fabrydami
Se uno sta bene sta bene Ignà!Se prima che non lo prendeva stava
male, vuol dire che qualche effetto avrà avuto!Non credi?
No, tu hai il raffreddore e dopo tre giorni stai bene, sia che prenda
il farmaco miracoloso sia che prenda l'acqua fresca. Nel primo caso
darai il merito al farmaco miracoloso, ma da qui a dire che e' merito
suo ce ne passa. Credi che le aziende farmaceutiche spenderebbero
milioni di dollari in ricerca in doppio cieco se bastasse chiedere il
parere di coloro che pensano che funzioni? E l'opinione di chi ha
preso la medicina senza risultati non la controlliamo?
Post by fabrydami
:-))) Sì ma mai come un farmaco!!
Eh, lo dici tu. Di trombata c'e' molta un sacco di gente, ed altra e'
rimasta lesa per sempre, altro che.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Evidentemente proprio per nulla.
Non esistono prove scientifiche che serva a qualcosa.
daje con ste prove scientifiche...:-)
Scusa ma si parla di salute non di sciocchezze, le prove sono
necessarie per evitare guai ai pazienti.
Post by fabrydami
Mi pare di averlo usato per qualcosa tipo sinusite...
Però non vorrei dirti una castroneria!Lo ho usato parecchi anni fà!
E sono ancora vivo!WOOOOW!!!:-))
E magari hai speso dei soldi per nulla, Wow!
O credi che tutti quelli che prendono un farmaco si becchino tutti gli
effetti collaterali descritti nel bugiardino?
Post by fabrydami
Io avevo un conoscente a Bologan che si stava curando con la cura
Di Bella!Però ora ch mi ci fai pensare è un pò che non lo sento...:-)
Quelli che avevo io come pazienti o che conoscevo di persona sono
tutti morti, e anche i pazienti dei miei colleghi.
Post by fabrydami
Comunque mi diceva di stare meglio rispetto alle cure tradizionali
che lo massacravano di brutto!
Ah, certo, anche il non fare nulla non da effetti collaterali diretti,
solo che muori prima. E' da considerare un effetto collaterale la
morte? MI sa di si.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Certo, e' naturale e quindi fa bene e non ha bugiardino.
Sarà la mia bevanda preferita!
Qui c'e' un tizio che propaganda solenni bevute di piscio. anche
quello e' assolutamente naturale QUINDI (secondo lui) fa bene anzi e'
la panacea di tutti i mali. Che dici, ti faccio servire un boccale? :)
Post by fabrydami
Non conoscevo la materia in modo così approfondito...
Io purtroppo si.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
SI, abbiamo le rotture dei dipendenti e tutte quelle dei liberi
professionisti.
deve essere eletrizzante!;-)
Si, quasi come la sedia che usano negli stati uniti :)
Post by fabrydami
Quindi è vero che si può star bene senza medicinali?!?
A volte puo' bastare quel che ti ho detto, a volte invece non basta.
Se pero' c'e' una cardiopatia ischemica non scherzare, fagli fare
tutte le cure che il cardiologo gli consigliera' di fare, perché e' in
gioco la pelle. Se ha effetti collaterali dillo al cardiologo che
prenderà provvedimenti, magari cambiando molecola o eliminandola del
tutto, ma NON FARE DI TESTA TUA.
Post by fabrydami
Scherzi a parte; credo che mio padre a 68 anni suonati non riuscirà
a cambiare il proprio stile di vita....Ma credo non ci riesca nessuno!
E per questo che servono così spesso i farmaci in questo tipo di
patologie.
Post by fabrydami
E tu come medico lo sai meglio di me visto che senti tutte le disgrazie
che abbiamo!Mio padre in vita sua è riuscito solo a smettere di fumare.
Non e' poco, ti assicuro, il suo cuore gliene sarà grato.
Post by fabrydami
Mi sà che si terrà il Zestril a vita! Lui spera però di abbandonare
almeno il Congescor.E poi non vuole i cerotti.
Il beta bloccante nella cardiopatia ischemica e' importantissimo, e
quel farmaco a quelle dosi e' praticamente privo di effetti
collaterali.
Post by fabrydami
Certo andare avanti con farmaci a vita non fa piacere a nessuno.
E credo che anche tu, da medico, lo capirai.
Certo, ma meglio prendere una compressina o due al giorno che morire
prima del tempo o avere un ictus o un infarto che si sarebbero potuti
evitare.
fabrydami
2011-01-28 14:01:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Tue, 25 Jan 2011 14:48:49 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by IgnazioGSS©
Bravo, fatti dare la cicuta e un po' di amanita phalloides. Sono
entrambe naturalissime.
Prenotati anche un posticino in rianimazione, prima :)
E che sarà mai..!?!E' comunque tutta roba naturale!:-)
Mica come le medicine...!;-)
Certo, infatti non ha effetti collaterali (o quasi)
http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_falloidea
:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ci sono testimonianze di chi lo ha usato e pare si trovi bene.
Il che vuol dire meno di nulla. Ci vogliono prove scientifiche prima
di tutto che non faccia male, poi che sia efficace. Le testimonianze
lasciale alle pubblicità dei detersivi che lavano piu' bianco.
che più bianco non si può!:-)
Scherzi a parte, se uno si sente bene non credo che servano
prove scientifiche per dirmi il contrario!
Come quando voi medici dite che lo sport fà bene!
Ci sono prove scientifiche?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Non vuol certo essere l'elisir di lunga vita ed eterno benessere!
Pare che serva a rinforzare il sistema immunitario e dare un maggior
ricambio cellulare.
Ma pare a chi? Sono tutte chiacchere senza alcun fondamento.
ok non ti piace neanche questo...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Puo' essere ma in questi casi conta il contenuto :)
Quindi bocciato?
Assolutamente.
come detto sopra...:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Se uno sta bene sta bene Ignà!Se prima che non lo prendeva stava
male, vuol dire che qualche effetto avrà avuto!Non credi?
No, tu hai il raffreddore e dopo tre giorni stai bene, sia che prenda
il farmaco miracoloso sia che prenda l'acqua fresca. Nel primo caso
darai il merito al farmaco miracoloso, ma da qui a dire che e' merito
suo ce ne passa. Credi che le aziende farmaceutiche spenderebbero
milioni di dollari in ricerca in doppio cieco se bastasse chiedere il
parere di coloro che pensano che funzioni? E l'opinione di chi ha
preso la medicina senza risultati non la controlliamo?
non credo che sia tutto dovuto all'effetto placebo!!
Prendo questo e siccome mi dicono che è buono, allora
starò bene sicuro?!
D'accordo che un azienda non si mette a perdere la faccia
(non tutti) chiedendo qua e là su come si sente un paziente...
Però dovete prendere atto che ci sono cose che funzionano.
E altre che non funzionano.Idem per i farmaci...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
:-))) Sì ma mai come un farmaco!!
Eh, lo dici tu. Di trombata c'e' molta un sacco di gente, ed altra e'
rimasta lesa per sempre, altro che.
Magari sono morti perchè prendevano il Viagra!:-))
Post by IgnazioGSS©
Scusa ma si parla di salute non di sciocchezze, le prove sono
necessarie per evitare guai ai pazienti.
concordo. Però lasciamo la porta un pò aperta anche a cose che non
devono sempre fare 2+2. Esistono i miracoli o sbaglio? Tu ci credi?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Mi pare di averlo usato per qualcosa tipo sinusite...
Però non vorrei dirti una castroneria!Lo ho usato parecchi anni fà!
E sono ancora vivo!WOOOOW!!!:-))
E magari hai speso dei soldi per nulla, Wow!
O credi che tutti quelli che prendono un farmaco si becchino tutti gli
effetti collaterali descritti nel bugiardino?
certo che no.Anzi posso dirti che da questo punto di vista quando
prendo un farmaco non mi sento quasi mai nessuno degli effetti
collaterali terribili descritti nel bugiardino!Vedi ho spezzato una lancia
in favore del farmaco!Contento?:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Io avevo un conoscente a Bologan che si stava curando con la cura
Di Bella!Però ora ch mi ci fai pensare è un pò che non lo sento...:-)
Quelli che avevo io come pazienti o che conoscevo di persona sono
tutti morti, e anche i pazienti dei miei colleghi.
Mannaggia.Mi spiace...Certo era anche in fase di sperimentazione...
E poi era utilizzata su un numero ristretto di pazienti!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Comunque mi diceva di stare meglio rispetto alle cure tradizionali
che lo massacravano di brutto!
Ah, certo, anche il non fare nulla non da effetti collaterali diretti,
solo che muori prima. E' da considerare un effetto collaterale la
morte? MI sa di si.
In che senso muori prima nel non far nulla?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Certo, e' naturale e quindi fa bene e non ha bugiardino.
Sarà la mia bevanda preferita!
Qui c'e' un tizio che propaganda solenni bevute di piscio. anche
quello e' assolutamente naturale QUINDI (secondo lui) fa bene anzi e'
la panacea di tutti i mali. Che dici, ti faccio servire un boccale? :)
:-)))))))))))))))))))))
Sai che questa dell'urina l'ho letta da un' altra parte?!?
Va bè mi dirai come al solito che non ha fondamento scientifico...
In pratica la metteva in frigo e il mattino dopo se la beveva!
Pare lo facesse stare da Dio!Però oddio che schifo!!!
Naturale sì, ma non cosi' tanto Ignazio!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
SI, abbiamo le rotture dei dipendenti e tutte quelle dei liberi
professionisti.
deve essere eletrizzante!;-)
Si, quasi come la sedia che usano negli stati uniti :)
Ma dai che è così bello fare il medico!!!
Io da piccolo volevo farlo!!Solo che la mia pediatra me
lo sconsigliò. Si studiava troppo e per giunta di notte!
Chi te lo fà fare?... mi diceva.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Quindi è vero che si può star bene senza medicinali?!?
A volte puo' bastare quel che ti ho detto, a volte invece non basta.
Se pero' c'e' una cardiopatia ischemica non scherzare, fagli fare
tutte le cure che il cardiologo gli consigliera' di fare, perché e' in
gioco la pelle. Se ha effetti collaterali dillo al cardiologo che
prenderà provvedimenti, magari cambiando molecola o eliminandola del
tutto, ma NON FARE DI TESTA TUA.
Ok. Seguirò il tuo consiglio.Più che altro devo segurilo lui però!
Finoa d oggi comunque è stato diligente.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Scherzi a parte; credo che mio padre a 68 anni suonati non riuscirà
a cambiare il proprio stile di vita....Ma credo non ci riesca nessuno!
E per questo che servono così spesso i farmaci in questo tipo di
patologie.
e lo so...:-(
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
E tu come medico lo sai meglio di me visto che senti tutte le disgrazie
che abbiamo!Mio padre in vita sua è riuscito solo a smettere di fumare.
Non e' poco, ti assicuro, il suo cuore gliene sarà grato.
Bè si fino ad ora era sempre stato bene!Però sta cosa che gli è capitata
così all'improvviso, lo ha un pò buttato giù moralmente.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Mi sà che si terrà il Zestril a vita! Lui spera però di abbandonare
almeno il Congescor.E poi non vuole i cerotti.
Il beta bloccante nella cardiopatia ischemica e' importantissimo, e
quel farmaco a quelle dosi e' praticamente privo di effetti
collaterali.
Ah bene!Glie lo dirò!Solo che lo prende due volte al dì.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Certo andare avanti con farmaci a vita non fa piacere a nessuno.
E credo che anche tu, da medico, lo capirai.
Certo, ma meglio prendere una compressina o due al giorno che morire
prima del tempo o avere un ictus o un infarto che si sarebbero potuti
evitare.
Da questo punto di vista, non ti darebbe torto nessuno.
IgnazioGSS©
2011-01-28 14:27:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Fri, 28 Jan 2011 14:01:02 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
che più bianco non si può!:-)
Scherzi a parte, se uno si sente bene non credo che servano
prove scientifiche per dirmi il contrario!
Non hai capito. Le prove servono per dirti se ti senti bene A CAUSA
della cura o per altri motivi o NONOSTANTE la cura, magari :)
Post by fabrydami
Come quando voi medici dite che lo sport fà bene!
Ci sono prove scientifiche?
Certo che ce ne sono, e pure abbondanti.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Ma pare a chi? Sono tutte chiacchere senza alcun fondamento.
ok non ti piace neanche questo...
Mica e' colpa mia se e' aria fritta :)
Post by fabrydami
non credo che sia tutto dovuto all'effetto placebo!!
Prendo questo e siccome mi dicono che è buono, allora
starò bene sicuro?!
No.
Post by fabrydami
D'accordo che un azienda non si mette a perdere la faccia
(non tutti) chiedendo qua e là su come si sente un paziente...
Però dovete prendere atto che ci sono cose che funzionano.
Esatto, e noi usiamo quelle che hanno DIMOSTRATO (guarda il labiale)
di funzionare :)
Post by fabrydami
E altre che non funzionano.Idem per i farmaci...
I farmaci che hanno dimostrato di funzionare si usano gli altri no.
Post by fabrydami
Magari sono morti perchè prendevano il Viagra!:-))
Anche, ma la maggior parte sono morti perché hanno esagerato anche
secoli prima che esistesse il viagra. Poi se uno e' così cretino da
prendere dosi assurde di farmaco o di prenderlo contro o senza il
parere del medico, peggio per lui.
Post by fabrydami
concordo. Però lasciamo la porta un pò aperta anche a cose che non
devono sempre fare 2+2. Esistono i miracoli o sbaglio? Tu ci credi?
No. Hai visto ricomincio da tre?
E' un capolavoro di genialita', ma lascia capire tante cose. :)


Post by fabrydami
certo che no.Anzi posso dirti che da questo punto di vista quando
prendo un farmaco non mi sento quasi mai nessuno degli effetti
collaterali terribili descritti nel bugiardino!Vedi ho spezzato una lancia
in favore del farmaco!Contento?:-)
Mica faccio il farmacista :)
Post by fabrydami
Mannaggia.Mi spiace...Certo era anche in fase di sperimentazione...
E poi era utilizzata su un numero ristretto di pazienti!
Ma va all'epoca lo hanno usato praticamente tutti, e comunque anche la
sperimentazione che fecero con protocolli e tutto diede un risultato
disastroso.
Post by fabrydami
In che senso muori prima nel non far nulla?
Se non prendi alcuna medicina o ne prendi una inefficace ma leggera
(Zigulì) e hai un tumore magari non hai effetti collaterali e neppure
il bugiardino, ma muori prima. Un successone.
Post by fabrydami
Sai che questa dell'urina l'ho letta da un' altra parte?!?
Va bè mi dirai come al solito che non ha fondamento scientifico...
In pratica la metteva in frigo e il mattino dopo se la beveva!
Si, di cretini e' pieno il mondo :)
Post by fabrydami
Pare lo facesse stare da Dio!Però oddio che schifo!!
Contento lui...
Post by fabrydami
Naturale sì, ma non cosi' tanto Ignazio!:-)
Guarda, di stupidaggini ce ne sono di ogni tipo

http://www.agarulez.it/racconti/stories/semeterapia.htm
Post by fabrydami
Ma dai che è così bello fare il medico!!!
Io da piccolo volevo farlo!!Solo che la mia pediatra me
lo sconsigliò. Si studiava troppo e per giunta di notte!
Chi te lo fà fare?... mi diceva.
In effetti. Quando ho iniziato a lavorare, nel 1988, era meraviglioso,
piano piano i politici stanno distruggendo questa professione
stupenda.
Post by fabrydami
Ok. Seguirò il tuo consiglio.Più che altro devo segurilo lui però!
Finoa d oggi comunque è stato diligente.
Bene.
Post by fabrydami
Bè si fino ad ora era sempre stato bene!Però sta cosa che gli è capitata
così all'improvviso, lo ha un pò buttato giù moralmente.
Eh, ma e' ancora giovane, se fa da bravo puo' campare benissimo, nulla
di irrimediabile.
Post by fabrydami
Ah bene!Glie lo dirò!Solo che lo prende due volte al dì.
Si, ma sono dosi minime.
Post by fabrydami
Da questo punto di vista, non ti darebbe torto nessuno.
Appunto, e non lo dico solo io, che conto assai poco, lo dicono
tonnellate di letteratura scientifica in tutto il mondo.
fabrydami
2011-01-31 13:52:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Fri, 28 Jan 2011 14:01:02 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
che più bianco non si può!:-)
Scherzi a parte, se uno si sente bene non credo che servano
prove scientifiche per dirmi il contrario!
Non hai capito. Le prove servono per dirti se ti senti bene A CAUSA
della cura o per altri motivi o NONOSTANTE la cura, magari :)
si ok, però sai meglio di me gli studi scientifici spesso vengono
rivisitati e corretti.Nel senso che quello che si dice oggi, potrebbe
non esere più giusto domani.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Come quando voi medici dite che lo sport fà bene!
Ci sono prove scientifiche?
Certo che ce ne sono, e pure abbondanti.
Mah!...Che muoversi faccia bene non ci sono dubbi, ma che
uno diventi quasi immune da malattie non ci credo proprio!
Te lo dico perchè da qualche parte ho letto pure questo!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
non credo che sia tutto dovuto all'effetto placebo!!
Prendo questo e siccome mi dicono che è buono, allora
starò bene sicuro?!
No.
appunto...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
D'accordo che un azienda non si mette a perdere la faccia
(non tutti) chiedendo qua e là su come si sente un paziente...
Però dovete prendere atto che ci sono cose che funzionano.
Esatto, e noi usiamo quelle che hanno DIMOSTRATO (guarda il labiale)
di funzionare :)
Ci sono un sacco di farmaci che esistono solo per il nome...
Io prendevo Efferalgan per abbassare la febbre, ma alla fine
ho dovuto ricorrere al'antibiotico per stare bene!
Una volta Efferalagan funzionava; ora mi sa che vive solo
di fama.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
E altre che non funzionano.Idem per i farmaci...
I farmaci che hanno dimostrato di funzionare si usano gli altri no.
Non sono d'accordo.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Magari sono morti perchè prendevano il Viagra!:-))
Anche, ma la maggior parte sono morti perché hanno esagerato anche
secoli prima che esistesse il viagra. Poi se uno e' così cretino da
prendere dosi assurde di farmaco o di prenderlo contro o senza il
parere del medico, peggio per lui.
Credo che se uno non ha problemi di salute, il Viagra lo può
prendere senza consiglio medico.Dico bene?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
concordo. Però lasciamo la porta un pò aperta anche a cose che non
devono sempre fare 2+2. Esistono i miracoli o sbaglio? Tu ci credi?
No. Hai visto ricomincio da tre?
E' un capolavoro di genialita', ma lascia capire tante cose. :)
http://youtu.be/PajNPPeO4wc
Grazie per la segnalazione!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
certo che no.Anzi posso dirti che da questo punto di vista quando
prendo un farmaco non mi sento quasi mai nessuno degli effetti
collaterali terribili descritti nel bugiardino!Vedi ho spezzato una lancia
in favore del farmaco!Contento?:-)
Mica faccio il farmacista :)
Sì però siete molto intimi con loro...Magari con le farmaciste!;-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Mannaggia.Mi spiace...Certo era anche in fase di sperimentazione...
E poi era utilizzata su un numero ristretto di pazienti!
Ma va all'epoca lo hanno usato praticamente tutti, e comunque anche la
sperimentazione che fecero con protocolli e tutto diede un risultato
disastroso.
Non posso approfondire perchè non so come sia andata veramente
la vicenda.Perchè che lo usassero tutti mi pare proprio di no!
Gli italiani da questo punto di vista siamo dei pazienti riflessivi!
Non ci buttiamo subito a capofitto su una cosa!
Ci pensiamo 2, 3 e più volte prima di fare uan cosa.
Vedi che siamo quelli che in Europa hanno più risparmi da parte?!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
In che senso muori prima nel non far nulla?
Se non prendi alcuna medicina o ne prendi una inefficace ma leggera
(Zigulì) e hai un tumore magari non hai effetti collaterali e neppure
il bugiardino, ma muori prima. Un successone.
Mi sembra un caso molto estremo Ignazio...!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Sai che questa dell'urina l'ho letta da un' altra parte?!?
Va bè mi dirai come al solito che non ha fondamento scientifico...
In pratica la metteva in frigo e il mattino dopo se la beveva!
Si, di cretini e' pieno il mondo :)
Diciamo che c'è gente a cui piace sperimentare...
Altrimenti mica avrebbero inventato "il piccolo chimico"?:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Naturale sì, ma non cosi' tanto Ignazio!:-)
Guarda, di stupidaggini ce ne sono di ogni tipo
http://www.agarulez.it/racconti/stories/semeterapia.htm
E non solo in medicina...!!Anche nella videoproduzione!!
Ci sono leggende metropolitane anche qui.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ma dai che è così bello fare il medico!!!
Io da piccolo volevo farlo!!Solo che la mia pediatra me
lo sconsigliò. Si studiava troppo e per giunta di notte!
Chi te lo fà fare?... mi diceva.
In effetti. Quando ho iniziato a lavorare, nel 1988, era meraviglioso,
piano piano i politici stanno distruggendo questa professione
stupenda.
Pure questo è stato distrutto dalla politica?!?
Però onestamente Berlusconi non c'era!
Se ci stai raccolgo le firme per tornare al Re!!:-))
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Bè si fino ad ora era sempre stato bene!Però sta cosa che gli è capitata
così all'improvviso, lo ha un pò buttato giù moralmente.
Eh, ma e' ancora giovane, se fa da bravo puo' campare benissimo, nulla
di irrimediabile.
E' quello che gli diciamo anche io e mia madre!Oggi si campa di più
grazie alle nuove scoperte terapeutiche!Un tempo si moriva a 60 anni
senza sapere perchè e soprattutto senza alcun rimedio!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ah bene!Glie lo dirò!Solo che lo prende due volte al dì.
Si, ma sono dosi minime.
Però l'ultima visita non l'ha convinto, e ti spiego: I medici
gli hanno detto di cambiare il Congescor con un altro farmaco
di cui non ricordo il nome; e poi non dovesse andare bene il
nuovo, deve tornare a quelllo vecchio!Mi sembra un segnale
che non ci hanno capito molto dico bene?
Sta di fatto che mio padre da quando usa questi farmaci ha
sovente mal di testa e ogni tanto dolore al petto. Ora lui è
confuso e perplesso. E ha ragione! Chiedo a te una consulenza:
Cosa dovrebbe fare? Da cosa dipendono questi dolori se prende
con dovizia quello che gli è stato prescritto?
IgnazioGSS©
2011-01-31 20:34:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Mon, 31 Jan 2011 13:52:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
si ok, però sai meglio di me gli studi scientifici spesso vengono
rivisitati e corretti.Nel senso che quello che si dice oggi, potrebbe
non esere più giusto domani.
Beh, non e' che puoi rivoluzionare piu' di tanto, e comunque non c'e'
altro modo. Se una cosa non la provi non puoi sapere nulla, vai alla
cieca, e nel caso della saluta puoi avere conseguenze devastanti.
Post by fabrydami
Mah!...Che muoversi faccia bene non ci sono dubbi, ma che
uno diventi quasi immune da malattie non ci credo proprio!
E chi ha mai detto che diventi immune alle malattie? Tra dire che lo
sport fa bene e dire che ti rende immune alle malattie c'e' qualche
anno luce di distanza.
Post by fabrydami
Te lo dico perchè da qualche parte ho letto pure questo!
Ah, di cazzate se ne leggono tante, per questo io voglio riferimenti
scientifici, mica mi devo bere per buona qualsiasi cazzata sia scritta
da qualche parte.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Prendo questo e siccome mi dicono che è buono, allora
starò bene sicuro?!
No.
appunto...
Appunto cosa?
Post by fabrydami
Ci sono un sacco di farmaci che esistono solo per il nome...
Per esempio?
Post by fabrydami
Io prendevo Efferalgan per abbassare la febbre, ma alla fine
ho dovuto ricorrere al'antibiotico per stare bene!
Una volta Efferalagan funzionava; ora mi sa che vive solo
di fama.
Scusa, non offenderti, ma questa e' una sonora sciocchezza. Efferalgan
e' paracetamolo (esattamente come la tachipirina, per capirci), e
funziona nella stessa maniera da sempre ed e' potentissimo. Abbassa la
febbre (e leva il dolore) interferendo con le prostaglandine e la sua
efficacia e' la stessa da sempre. Che poi ci siano patologie in cui
non e' sufficiente un antipiretico ma serva ANCHE o solo un
antibiotico e' un altro discorso, ma quello e' un problema di diagnosi
e terapia che riguarda il medico, mica la molecola.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
I farmaci che hanno dimostrato di funzionare si usano gli altri no.
Non sono d'accordo.
Irrilevante :)
E' un dato di fatto, mica un'opinione.
Post by fabrydami
Credo che se uno non ha problemi di salute, il Viagra lo può
prendere senza consiglio medico.Dico bene?
Ni. Ci vuole una diagnosi, prima di prendere QUALSIASI farmaco, questo
poi e' pure potente.
Post by fabrydami
Sì però siete molto intimi con loro...Magari con le farmaciste!;-)
Ma quando mai!
Post by fabrydami
Non posso approfondire perchè non so come sia andata veramente
la vicenda.Perchè che lo usassero tutti mi pare proprio di no!
Ma se non lo sai perche' dai per scontata la risposta? Io lo so, l'ho
vissuto personalmente nella mia professione, dai retta. Chiunque
all'epoca avesse un tumore un po' avanzato, provo' la multiterapia di
bella, con tutta la pubblicita' che le fecero in tv e su tutti i
giornali...
Post by fabrydami
Ci pensiamo 2, 3 e più volte prima di fare uan cosa.
Vedi che siamo quelli che in Europa hanno più risparmi da parte?!:-)
Si, ma in quanto a fare cazzate non siamo secondi a nessuno.
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Se non prendi alcuna medicina o ne prendi una inefficace ma leggera
(Zigulì) e hai un tumore magari non hai effetti collaterali e neppure
il bugiardino, ma muori prima. Un successone.
Mi sembra un caso molto estremo Ignazio...!
No, e' una banalissima constatazione di ciò che avviene. Se tu fai una
cura che ha effetti collaterali pesanti magari stai peggio nei primi
tempi rispetto a chi prende una Zigulì, solo che se fai un follow-up a
5 anni quelli che stavano tanto bene e prendevano la Zigulì sono tutti
morti, degli gli altri dopo 5 anni ne sono morti solo il 40%. Chi ha
avuto il risultato migliore? Chi si vantava di stare benissimo
all'inizio o chi era ancora vivo a 5 anni di distanza?
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Si, di cretini e' pieno il mondo :)
Diciamo che c'è gente a cui piace sperimentare...
Il problema e' che cercano di fare proseliti.
Post by fabrydami
E non solo in medicina...!!Anche nella videoproduzione!!
Ci sono leggende metropolitane anche qui.
Appunto.
Post by fabrydami
Pure questo è stato distrutto dalla politica?!?
Però onestamente Berlusconi non c'era!
Il disastro e' iniziato nel 92, con De Lorenzo, mi pare fosse il
governo Amato (si fa per dire, lo era solo di cognome).
Post by fabrydami
Se ci stai raccolgo le firme per tornare al Re!!:-))
No, quello tienitelo pure, con tutta la sua progenie :(
Post by fabrydami
E' quello che gli diciamo anche io e mia madre!Oggi si campa di più
grazie alle nuove scoperte terapeutiche!Un tempo si moriva a 60 anni
senza sapere perchè e soprattutto senza alcun rimedio!
Infatti.
Post by fabrydami
Però l'ultima visita non l'ha convinto, e ti spiego: I medici
gli hanno detto di cambiare il Congescor con un altro farmaco
di cui non ricordo il nome; e poi non dovesse andare bene il
nuovo, deve tornare a quelllo vecchio!Mi sembra un segnale
che non ci hanno capito molto dico bene?
No, non dici bene. Stanno solo cercando di perfezionare una cosa che
comunque andrebbe bene.
Post by fabrydami
Cosa dovrebbe fare? Da cosa dipendono questi dolori se prende
con dovizia quello che gli è stato prescritto?
Il mal di testa dipende dal fatto che il cerotto contiene un
potentissimo vasodilatatore, deve farlo presente ai medici, loro
devono decidere eventualmente di cambiare qualcosa nella terapia.
fabrydami
2011-02-08 15:48:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Mon, 31 Jan 2011 13:52:26 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
si ok, però sai meglio di me gli studi scientifici spesso vengono
rivisitati e corretti.Nel senso che quello che si dice oggi, potrebbe
non esere più giusto domani.
Beh, non e' che puoi rivoluzionare piu' di tanto, e comunque non c'e'
altro modo. Se una cosa non la provi non puoi sapere nulla, vai alla
cieca, e nel caso della saluta puoi avere conseguenze devastanti.
concordo
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Mah!...Che muoversi faccia bene non ci sono dubbi, ma che
uno diventi quasi immune da malattie non ci credo proprio!
E chi ha mai detto che diventi immune alle malattie? Tra dire che lo
sport fa bene e dire che ti rende immune alle malattie c'e' qualche
anno luce di distanza.
diciamo che ci sono siti, spot tv, etc.. di sportivi-salutisti
che sembrano essere corazzati d'acciaio e in super salute!:-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Te lo dico perchè da qualche parte ho letto pure questo!
Ah, di cazzate se ne leggono tante, per questo io voglio riferimenti
scientifici, mica mi devo bere per buona qualsiasi cazzata sia scritta
da qualche parte.
giusto
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Prendo questo e siccome mi dicono che è buono, allora
starò bene sicuro?!
No.
appunto...
Appunto cosa?
appunto nel senso che se la gente usa dei prodotti naturali
non lo fà solo per sentito dire o per pubblicità...
Lo fà perchè evidentemente li fà stare meglio!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ci sono un sacco di farmaci che esistono solo per il nome...
Per esempio?
Post by fabrydami
Io prendevo Efferalgan per abbassare la febbre, ma alla fine
ho dovuto ricorrere al'antibiotico per stare bene!
Una volta Efferalagan funzionava; ora mi sa che vive solo
di fama.
Scusa, non offenderti, ma questa e' una sonora sciocchezza. Efferalgan
e' paracetamolo (esattamente come la tachipirina, per capirci), e
funziona nella stessa maniera da sempre ed e' potentissimo. Abbassa la
febbre (e leva il dolore) interferendo con le prostaglandine e la sua
efficacia e' la stessa da sempre. Che poi ci siano patologie in cui
non e' sufficiente un antipiretico ma serva ANCHE o solo un
antibiotico e' un altro discorso, ma quello e' un problema di diagnosi
e terapia che riguarda il medico, mica la molecola.
Stà di fatto che io fino a qualche anno fà prendevo SOLO quello
e la febbre andava via in un baleno!D'accordo che uno stato
febbrile-influenzale non è mai uno uguale all'altro perchè il virus
muta; noi ci modifichiamo a livello cellulare, etc..
Però resta il fatto che io con l'Efferalgan mi son sempre trovato
bene nel corso degli anni e dei mutamenti di virus.Come mai?
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
I farmaci che hanno dimostrato di funzionare si usano gli altri no.
Non sono d'accordo.
Irrilevante :)
E' un dato di fatto, mica un'opinione.
resto della mia idea :-)
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Credo che se uno non ha problemi di salute, il Viagra lo può
prendere senza consiglio medico.Dico bene?
Ni. Ci vuole una diagnosi, prima di prendere QUALSIASI farmaco, questo
poi e' pure potente.
Adesso una persona mi ha fatto vedere pure una pillola rossa.
Sai niente? Purtroppo non ricordo il nome...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Non posso approfondire perchè non so come sia andata veramente
la vicenda.Perchè che lo usassero tutti mi pare proprio di no!
Ma se non lo sai perche' dai per scontata la risposta? Io lo so, l'ho
vissuto personalmente nella mia professione, dai retta. Chiunque
all'epoca avesse un tumore un po' avanzato, provo' la multiterapia di
bella, con tutta la pubblicita' che le fecero in tv e su tutti i
giornali...
Grazie a Dio non ho avuto espereienze dirette...
Però se mi dici così, ti credo.
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Ci pensiamo 2, 3 e più volte prima di fare uan cosa.
Vedi che siamo quelli che in Europa hanno più risparmi da parte?!:-)
Si, ma in quanto a fare cazzate non siamo secondi a nessuno.
In effetti...Soprattuto negli ultimi anni...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Se non prendi alcuna medicina o ne prendi una inefficace ma leggera
(Zigulì) e hai un tumore magari non hai effetti collaterali e neppure
il bugiardino, ma muori prima. Un successone.
Mi sembra un caso molto estremo Ignazio...!
No, e' una banalissima constatazione di ciò che avviene. Se tu fai una
cura che ha effetti collaterali pesanti magari stai peggio nei primi
tempi rispetto a chi prende una Zigulì, solo che se fai un follow-up a
5 anni quelli che stavano tanto bene e prendevano la Zigulì sono tutti
morti, degli gli altri dopo 5 anni ne sono morti solo il 40%. Chi ha
avuto il risultato migliore? Chi si vantava di stare benissimo
all'inizio o chi era ancora vivo a 5 anni di distanza?
Sì ok...Però quelli dello Zigulì magari hanno vissuto bene
gli utlimi anni di vita!Scherzi a parte, ho capito perfettamente
il tuo discorso...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Post by IgnazioGSS©
Si, di cretini e' pieno il mondo :)
Diciamo che c'è gente a cui piace sperimentare...
Il problema e' che cercano di fare proseliti.
e a volte però riescono...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Pure questo è stato distrutto dalla politica?!?
Però onestamente Berlusconi non c'era!
Il disastro e' iniziato nel 92, con De Lorenzo, mi pare fosse il
governo Amato (si fa per dire, lo era solo di cognome).
:-)))) Bella questa!!!Amato, ma solo di nome!
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Se ci stai raccolgo le firme per tornare al Re!!:-))
No, quello tienitelo pure, con tutta la sua progenie :(
In Inghilterra non si stà male via...!Da noi forse non è proponibile
visto i tipi che sono...
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Però l'ultima visita non l'ha convinto, e ti spiego: I medici
gli hanno detto di cambiare il Congescor con un altro farmaco
di cui non ricordo il nome; e poi non dovesse andare bene il
nuovo, deve tornare a quelllo vecchio!Mi sembra un segnale
che non ci hanno capito molto dico bene?
No, non dici bene. Stanno solo cercando di perfezionare una cosa che
comunque andrebbe bene.
mmm...:-/
Post by IgnazioGSS©
Post by fabrydami
Cosa dovrebbe fare? Da cosa dipendono questi dolori se prende
con dovizia quello che gli è stato prescritto?
Il mal di testa dipende dal fatto che il cerotto contiene un
potentissimo vasodilatatore, deve farlo presente ai medici, loro
devono decidere eventualmente di cambiare qualcosa nella terapia.
No il cerotto non ce l'ha più perchè hanno capito che non era il caso.
Infatti il mal di testa ora non ce l'ha più. Però il problema dei dolori
pettorali resta. Adesso il Congescor lo prende una sola volta al giorno
(mi pare a metà giornata) e sembra andare un pò meglio
Però son tutte cose che mio padre ha dovuto sperimentare da solo.
Lo ha fatto presente ai medici alla visita e gli hanno risposto:
"se si sente meglio così, allora va bene una volta al giorno".
Francamente una risposta che mi lascia diversi dubbi...A te no?
Si danno le terapie senza sapere con che posologia?Mmm..:-/
Stemaz
2010-11-26 15:27:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
Sinceramente credevo si potesse risolvere con medicinali
specifici.I battiti caridiaci a 40 sono bassi, ma non
bassissimi dico bene?
No, dici male. Molto male. Soprattutto se si associano ad un difetto di
conduzione AV.
Post by fabrydami
Certo il blocco AV di 2 grado potrebbe aggravarsi nel
frattempo; però io avrei tentato una terapia medica.
Presumo che si tratti di un blocco AV di II grado tipo 2, e in questo
caso il pacemaker è indicato. Senza terapia medica (quale poi?).
Post by fabrydami
O è bastata la coronarografia?
Per sapere se ha fatto infarto no, ma per sapere se c'è malattia
coronarica sì. IMHO non deve fare altro.
--
Stemaz
***@gmail.com
"Meglio crepare con un metodo obsoleto proposto dai medici ufficiali o
crepare usando metodi sconosciuti proposti da medici alternativi?"
(Mister X, su it.salute)
fabrydami
2010-11-29 13:46:06 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Sinceramente credevo si potesse risolvere con medicinali
specifici.I battiti caridiaci a 40 sono bassi, ma non
bassissimi dico bene?
No, dici male. Molto male. Soprattutto se si associano ad un difetto di
conduzione AV.
Hai ragione e ti chiedo scusa.Non sono medico;
il mio era solo un modo di interpretare la cosa avendo letto
un pò su internet. Ma come sai meglio di me, sul web trovi
di tutto e di più. Anche di sbagliato.
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Certo il blocco AV di 2 grado potrebbe aggravarsi nel
frattempo; però io avrei tentato una terapia medica.
Presumo che si tratti di un blocco AV di II grado tipo 2, e in questo
caso il pacemaker è indicato. Senza terapia medica (quale poi?).
come dicevo a Ignazio è un blocco AV più tendente al III grado.
Tant'è che i battitti scendono sotto i 40.
Come terapia ho letto che esistono farmaci anti-ritmici che danno
un certo risultato.
Post by Stemaz
Post by fabrydami
O è bastata la coronarografia?
Per sapere se ha fatto infarto no, ma per sapere se c'è malattia
coronarica sì. IMHO non deve fare altro.
Ora gli hanno prescritto anche una scintigrafia miocardica.
Da quello che ho capito il blocco AV lo risolve il pacemaker;
ma il blocco di branca sinistra è la stessa cosa del blocco AV?
Grazie
fabry
Stemaz
2010-12-03 17:06:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
Ma come sai meglio di me, sul web trovi
di tutto e di più. Anche di sbagliato.
Anche in usenet, ricordalo ;-)
Post by fabrydami
Come terapia ho letto che esistono farmaci anti-ritmici che danno
un certo risultato.
Per le tachiaritmie forse, ma per le bradiaritmie no.
Post by fabrydami
Da quello che ho capito il blocco AV lo risolve il pacemaker;
ma il blocco di branca sinistra è la stessa cosa del blocco AV?
No. Il blocco AV è un difetto nella conduzione dell'impulso dall'atrio
destro (dove sta il pace maker naturale principale) ai ventricoli,
mentre il blocco di branca sinistro è un ritardo nella conduzione
dell'impulso nel ventricolo sinistro, con un grado variabile di
dissincronia nella contrazione dei due ventricoli.
--
Stemaz
***@gmail.com
"Meglio crepare con un metodo obsoleto proposto dai medici ufficiali o
crepare usando metodi sconosciuti proposti da medici alternativi?"
(Mister X, su it.salute)
fabrydami
2010-12-05 20:24:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Ma come sai meglio di me, sul web trovi
di tutto e di più. Anche di sbagliato.
Anche in usenet, ricordalo ;-)
Ok lo terrò presente..Grazie!
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Come terapia ho letto che esistono farmaci anti-ritmici che danno
un certo risultato.
Per le tachiaritmie forse, ma per le bradiaritmie no.
Mi pareva di aver letto che andassero bene anche per
le bradiaritmie... Avrò capito male...In fondo non sono
un medico...
Post by Stemaz
Post by fabrydami
Da quello che ho capito il blocco AV lo risolve il pacemaker;
ma il blocco di branca sinistra è la stessa cosa del blocco AV?
No. Il blocco AV è un difetto nella conduzione dell'impulso dall'atrio
destro (dove sta il pace maker naturale principale) ai ventricoli,
mentre il blocco di branca sinistro è un ritardo nella conduzione
dell'impulso nel ventricolo sinistro, con un grado variabile di
dissincronia nella contrazione dei due ventricoli.
Quindi se ho capito bene, un problema non è risolto dico bene?
Cioè quello del blocco di branca sinistra...BBSX era scritto
tecnicamente sul elettrocardiogramma...
fabrydami
2010-11-19 18:15:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Wed, 17 Nov 2010 22:04:33 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Mi devo preoccupare quindi?:-(
fabrydami
2010-11-19 18:15:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by IgnazioGSS©
On Wed, 17 Nov 2010 22:04:33 GMT, "fabrydami"
Post by fabrydami
Grazie dell'aiuto e del consiglio. Spero che qui sul ng non ci siano troppi
ciarlatani.
Escono dalle fottute pareti, altro che se ci sono! :)
Mi devo preoccupare quindi?:-(
r***@gmail.com
2014-06-18 07:08:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
Salve ng,
mio padre ha 68 anni e da circa una ventina di giorni si è accorto,
misurando la pressione, di avere un battito cardiaco di circa 40/43
pulsazioni al minuto. Premetto che fa uso giornaliero (o quasi) della pastiglia
per tenere bassa la pressione; che adesso si attesta intorno ai 130/70 mm
di mercurio. Pertanto direi una buona pressione se considero il fatto che
è alto 170cm e pesa circa 90 Kg (in sovrappeso) e non fuma.
Dagli esami ematici non risultano problemi di nessun tipo in quanto i
valori si mantengono tutti nelle norma. Anche le Gamma GT sono giuste.
Ha eseguito l'ecocardiogramma il mese di Maggio scorso ed è risultata
una insufficienza aortica e mitralica di grado lieve. Il cardiologo che l'ha
visitato gli ha detto che deve perdere circa 20 Kg (non saranno troppi?!?)
e gli ha prescritto la caridoaspirina da 100mg da prendere una volta al dì
dopo pranzo. La visita dal cardiologo è avvenuta nel mese di Giugno scorso,
il problema dei battiti bassi invece si è verificato circa 20 giorni fà come ho
detto prima. Tengo a precisare che mio padre non è mai stato uno sportivo,
pertanto questa bradicardia non è quella famosa del "cuore d'atleta".
Anzi!I battiti bassi si sono verificati in concomitanza di un leggero dolore
al petto quando cammina troppo o sale le scale.
Chiede un vostro parere.
Grazie a chi saprà darmi indicazioni!
Fabry
r***@gmail.com
2017-04-19 00:19:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fabrydami
Salve ng,
mio padre ha 68 anni e da circa una ventina di giorni si è accorto,
misurando la pressione, di avere un battito cardiaco di circa 40/43
pulsazioni al minuto. Premetto che fa uso giornaliero (o quasi) della pastiglia
per tenere bassa la pressione; che adesso si attesta intorno ai 130/70 mm
di mercurio. Pertanto direi una buona pressione se considero il fatto che
è alto 170cm e pesa circa 90 Kg (in sovrappeso) e non fuma.
Dagli esami ematici non risultano problemi di nessun tipo in quanto i
valori si mantengono tutti nelle norma. Anche le Gamma GT sono giuste.
Ha eseguito l'ecocardiogramma il mese di Maggio scorso ed è risultata
una insufficienza aortica e mitralica di grado lieve. Il cardiologo che l'ha
visitato gli ha detto che deve perdere circa 20 Kg (non saranno troppi?!?)
e gli ha prescritto la caridoaspirina da 100mg da prendere una volta al dì
dopo pranzo. La visita dal cardiologo è avvenuta nel mese di Giugno scorso,
il problema dei battiti bassi invece si è verificato circa 20 giorni fà come ho
detto prima. Tengo a precisare che mio padre non è mai stato uno sportivo,
pertanto questa bradicardia non è quella famosa del "cuore d'atleta".
Anzi!I battiti bassi si sono verificati in concomitanza di un leggero dolore
al petto quando cammina troppo o sale le scale.
Chiede un vostro parere.
Grazie a chi saprà darmi indicazioni!
Fabry
=Catrame=
2017-04-19 17:32:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Addì 19/04/2017 , su it.salute - it.salute , l'utente
Post by fabrydami
Salve ng,
mio padre ha 68 anni e da circa una ventina di giorni si è accorto,
welcome to 2010
--
Tra il rosso ed il nero,
vince sempre lo zero.
Loading...