Discussione:
Medicina Ufficiale : Donna ricoverata in un letto pieno di formiche !!!
Aggiungi Risposta
LoStaff .
2017-06-13 19:48:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Centinaia di formiche che assediano una pazienta costretta in un letto
d’ospedale. Un’immagine che richiama situazioni da terzo mondo ma, invece,
accade a Napoli in un reparto dell’ospedale San Paolo. A diffondere la foto e a
denunciare il caso di malasanità in Campania è il consigliere regionale dei
Verdi, Francesco Emilio Borrelli. La signora era in cura per uno choc settico
post frattura e sotto antibiotici.

www.wired.it/attualita/politica/2017/06/13/napoli-quella-donna-fra-le-formiche-allospedale-perche-non-paga-mai-nessuno/
--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-***@doctor.com
Sergio85
2017-06-13 19:52:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
"LoStaff ." ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...


<Centinaia di formiche che assediano una pazienta

sarà l'insetto ciociaro?
Carlino
2017-06-14 09:30:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Sergio85
<Centinaia di formiche che assediano una pazienta
sarà l'insetto ciociaro?
Napoli mica è ciociaria.
Sinuhe
2017-06-14 00:24:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by LoStaff .
Centinaia di formiche che assediano una pazienta costretta in un letto
d'ospedale. Un'immagine che richiama situazioni da terzo mondo ma, invece,
accade a Napoli in un reparto dell'ospedale San Paolo. A diffondere la
foto e a
denunciare il caso di malasanità in Campania è il consigliere regionale dei
Verdi, Francesco Emilio Borrelli. La signora era in cura per uno choc settico
post frattura e sotto antibiotici.
invece nella medicina "alternativa" si sarebbero fatti pagare la terapia
extra...

http://www.dottorperuginibilli.it/omeopatia1/3986-formica-acido-formico
Leonardo Serni
2017-06-14 12:41:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Sinuhe
invece nella medicina "alternativa" si sarebbero fatti pagare la terapia
extra...
http://www.dottorperuginibilli.it/omeopatia1/3986-formica-acido-formico
Non mi torna una cosa.

Alla base dell'omeopatia c'è la massima "similia similibus curantur", per cui
una sostanza, in diluizioni omeopatiche, ha la capacità di opporsi ai sintomi
causati dalla stessa sostanza in dosi allopatiche.

Ora, dato che il veleno di formica in dosi allopatiche, a quanto pare, cura i
sintomi dell'artrite reumatoide, mi sembra che se ne debba dedurre che invece
in dosi omeopatiche l'artrite la faccia venire.

Leonardo
--
A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
marmellata23
2017-06-14 14:21:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Wed, 14 Jun 2017 14:41:17 +0200
Post by Leonardo Serni
Alla base dell'omeopatia c'è la massima "similia similibus curantur",
per cui una sostanza, in diluizioni omeopatiche, ha la capacità di
opporsi ai sintomi causati dalla stessa sostanza in dosi allopatiche.
Ora, dato che il veleno di formica in dosi allopatiche, a quanto
pare, cura i sintomi dell'artrite reumatoide, mi sembra che se ne
debba dedurre che invece in dosi omeopatiche l'artrite la faccia
venire.
Io non sono granche' esperto di omeopatia ma empiricamente ho
sperimentato un effetto paradosso dei farmaci
allopatici che se presi a basso dosaggio e/o a stomaco
pieno fanno l'effetto contrario. E' tutto un mondo
alchemico da esplorare per me (ci fecero la "caccia alle streghe" per
stroncare la concorrenza al business dei monaci) ma non e' consigliabile
sperimentare principi attivi e dosaggi in modo irresponsabile: il
problema e' che costringono Boiron e gli altri a mettere sul mercato
prodotti "sicuri" (adesso devono fare di nuovo la costosa registrazione
dei loro "farmaci" secondo le nuove regole) e quindi questi tendono a
barare con le concentrazioni infinitamente diluite assimilabili al
placebo pur di superare il test di non tossicita' per entrare nel
mercato. Per me l'omeopatia ha un senso se fatta con preparati galenici
non consigliabili a tutti e di una certa pericolosita' perche' non
sempre si conoscono i dosaggi tossici di erbe (che si tende a bandire) e
principi attivi.
--
marmellata23 <***@yahoo.it>
Leonardo Serni
2017-06-14 18:23:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by marmellata23
Post by Leonardo Serni
Alla base dell'omeopatia c'è la massima "similia similibus curantur",
per cui una sostanza, in diluizioni omeopatiche, ha la capacità di
opporsi ai sintomi causati dalla stessa sostanza in dosi allopatiche.
Ora, dato che il veleno di formica in dosi allopatiche, a quanto
pare, cura i sintomi dell'artrite reumatoide, mi sembra che se ne
debba dedurre che invece in dosi omeopatiche l'artrite la faccia
venire.
Io non sono granche' esperto di omeopatia ma empiricamente ho
sperimentato un effetto paradosso dei farmaci
allopatici che se presi a basso dosaggio e/o a stomaco
pieno fanno l'effetto contrario.
Dipende da cosa significa "basso dosaggio". E' abbastanza probabile che se
prendi pochissima medicina per il mal di stomaco, il mal di stomaco rimane
e magari si aggrava come avrebbe fatto naturalmente.

Sullo stomaco pieno può succedere tutto: vari farmaci si basano su una più
o meno elevata velocità di diffusione, oppure sul pH dello stomaco - visto
che dopotutto è di lì che devono passare. Quindi sì, può darsi.
Post by marmellata23
mercato. Per me l'omeopatia ha un senso se fatta con preparati galenici
non consigliabili a tutti e di una certa pericolosita' perche' non
sempre si conoscono i dosaggi tossici di erbe (che si tende a bandire) e
principi attivi.
Attenzione però, quella __NON__ è "omeopatia". E' magari fitoterapia o una
cosa simile, sempre magari alternativa, ma non è omeopatia. Una "variante"
di omeopatia che preveda le dosi non infinitesimali è come una variante di
cattolicesimo che si basi sui sacrifici a Satana.

Hahnemann in proposito è stato chiarissimo e non dà spazio per equivoci.

Leonardo
--
A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
Yersinia
2017-06-14 10:51:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Centinaia di formiche che assediano una pazienta... <cut> ...La
signora era in cura per uno choc settico post frattura e sotto
antibiotici.
Dici che se fosse stata in cura per tumore sotto bicarbonato le
formiche non sarebbero venute?
marmellata23
2017-06-14 11:58:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Wed, 14 Jun 2017 12:51:50 +0200
Post by Yersinia
Dici che se fosse stata in cura per tumore sotto bicarbonato le
formiche non sarebbero venute?
Ma e' vero che quando ti fanno la chemio ti danno anche il bicarbonato?
Dicono per combattere gli effetti collaterali della chemio... Comunque
pensate l'impensabile quando si tratta della vostra salute. Molte
persone non vi vogliono bene anche se state gia' male. A buon
intenditor...
--
marmellata23 <***@yahoo.it>
Yersinia
2017-06-14 12:11:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by marmellata23
Ma e' vero che quando ti fanno la chemio ti danno anche il bicarbonato?
Simoncini ti dà *solo* il bicarbonato, in cambio di un bel po' di
soldi. Poi quando crepi non puoi neanche farti risarcire i danni dal
Ministero della Sanità.

https://medbunker.blogspot.it/p/la-cura-simoncini-non-cura-nessuno.html
Roberto Deboni DMIsr
2017-06-21 18:02:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by LoStaff .
Centinaia di formiche che assediano una pazienta costretta in un letto
d’ospedale.
Sarebbe "medicina ufficiale" se fosse difesa dalle ASL.
Non mi pare invece che queste situazioni siano indicate come
"medicina ufficiale".
Post by LoStaff .
Un’immagine che richiama situazioni da terzo mondo ma, invece,
accade a Napoli in un reparto dell’ospedale San Paolo.
Invece e' un problema di mancanza di senso di stato ovvero di
rispetto dei contribuenti, da parte dei dipendenti pubblici ...
Post by LoStaff .
A diffondere la foto e a
denunciare il caso di malasanità
Ecco il termine corretto: "malasanita'" che non si puo' certamente
definire "medicina ufficiale" (delle due l'una).
Post by LoStaff .
in Campania è il consigliere regionale dei
Verdi, Francesco Emilio Borrelli.
Ma ha presentato un esposto alla magistratura ?
Post by LoStaff .
La signora era in cura per uno choc settico
post frattura e sotto antibiotici.
www.wired.it/attualita/politica/2017/06/13/napoli-quella-donna-fra-le-formiche-allospedale-perche-non-paga-mai-nessuno/
Ma da quanto tempo non passava un infermiere ?

Loading...