Discussione:
MENO UNO ! LA REGIONE TRENTINO BOCCIA IL DECRETO LOREZIN SUI VACCINI (e non verra'applicato in regione).
Aggiungi Risposta
LoStaff .
2017-06-10 12:34:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Approvato all'unanimità un voto cofirmato da Andreas Pöder e dall’ass. Martha
Stocker contro le misure coercitive previste dal decreto sui vaccini.

In apertura della seduta pomeridiana del Consiglio provinciale, stante la
presenza sulle tribune di un nutrito numero di mamme e papà con i loro bambini
piccoli intervenuti per assistere alla discussione del voto 83/17, Alessandro
Urzì (L’Alto Adige nel cuore) ha proposto una sospensione dei lavori per
valutare l’opportunità di un incontro con una delegazione di questi genitori.
Andreas Pöder (BürgerUnion-Südtirol-Ladinien) ha chiesto che venisse trattato il
suo documento, poiché il decreto entrerà in vigore e l’obbligo di vaccinazione
sará valido con il prossimo anno scolastico. Dieter Steger (SVP) ha chiesto una
breve interruzione per una riunione del gruppo SVP. La seduta é stata interrotta
solo per la riunione SVP, non avendo trovato la richiesta di Urzì il sostegno
della maggioranza dei capigruppo.

Al rientro in aula, Andreas Pöder (BürgerUnion-Südtirol-Ladinien) ha presentato
il suo voto n. 83/17: No a misure coercitive per imporre le vaccinazioni,
emendato in accordo con l’ass. Stocker, al fine di dire no alle misure
restrittive imposte dal decreto vaccini.

http://www.consiglio-bz.org/it/attualita/cs-consiglio-attuali.asp?art=590053


Avanti il prossimo (che mi vien da ridere) .
--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-***@doctor.com
Paperino
2017-06-10 20:14:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Approvato all'unanimità un voto cofirmato da Andreas Pöder e dall'ass. Martha
Stocker contro le misure coercitive previste dal decreto sui vaccini.
http://www.consiglio-bz.org/it/attualita/cs-consiglio-attuali.asp?art=590053
"Alessandro Urzì (L?Alto Adige nel cuore) ha chiarito che il testo
non chiede di cancellare l?obbligo di vaccinare ma di ridurre
le sanzioni ed eliminare le misure coercitive:
?Bisognerebbe avere un po? di coraggio in più, e richiedere
esplicitamente la libertá di giudizio da parte delle famiglie?.
Il voto, una volta arrivato in parlamento, rimarrá inascoltato."

ROTFL

Bye, G.

Loading...