Discussione:
AIFA: sparite migliaia di segnalazioni di eventi avversi ai vaccini !!!
(troppo vecchio per rispondere)
LoStaff .
2017-06-03 19:05:12 UTC
Permalink
Raw Message
Ecco finalmente il documento riservato dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)
indirizzato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino citato
dal Codacons durante la conferenza stampa di questa mattina e consegnato a tutti
i giornalisti presenti in sala.

Nel testo sono riportati i dati riguardo le segnalazioni di sospetta reazione
avversa al vaccino esavalente "Infanrix Hexa", di titolarità della
GlaxoSmithKline, registrate all'interno della Rete Nazionale di Farmacovigilanza
(RNF) negli anni 2014, 2015 e 2016.

Nel 2014 si sono verificate 1.857 reazioni avverse al vaccino esavalente, di cui
168 gravi (9%). Nel 2015 invece il numero è stato di 992, di cui 144 gravi
(14,3%). Nel 2016 sono state segnalate 702 reazioni avverse, di cui 142 gravi
(20,2%).

Riassumento, l'AIFA comunica che ci sono state nel triennio un totale di 21.658
reazioni avverse, di cui 3.351 (1.857 + 992 + 702) solo da vaccino esavalente
(Infanrix Hexa).

Tra le segnalazioni di reazioni avverse, le più comuni sono state:

- Patologie generali e condizioni relative alla sede di somministrazione
- Patologie del sistema nervoso: 16%
- Disturbi psichiatrici: 29,2% (nel 2014) e 14,1% (nel 2015)

Dal 2005 al 2015 in Italia c'è stato un aumento del numero dei bambini con
deficit del neurosviluppo pari al 40%.

Si sono verificati anche 5 decessi in neonati prematuri vaccinati a 2-3 mesi con
Infanrix e Prevnar. La causa di ciò può essere ricondotta all'alluminio
(neurotossico) presente al loro interno, in quanto facendo più vaccini
ravvicinati si supera facilmente la soglia limite di tossicità.

Fonte (scaricate l,'articolo prima che sparisca) :
http://www.informasalus.it/it/data/allegati_docsc/reserved-document-aifa.pdf

NEL DOCUMENTO RISULTANO SPARITE MIGLIAIA DI SEGNALAZIONI AVVERESE !

uando si sente il fiato sul collo è inevitabile agitarsi, e nell’agitazione si
rischia di prendere una grossa cantonata. Così è successo all’AIFA dopo le
sollecitazioni pervenutegli dal Codacons e dalla Procura di Torino, che sta
indagando sul vaccino esavalente Infanrix Hexa [prodotto dalla Glaxo, e già noto
per il report che riporta l’autismo tra i numerosi eventi avversi]. Ma andiamo
con ordine.

Il Codacons ha denunciato il ministro della Salute Lorenzin e l’AIFA per abuso
d’ufficio, omesso controllo e favoreggiamento delle case farmaceutiche
interessate alla somministrazione dei vaccini, in relazione alla morte di cinque
neonati. L’associazione contesta anche alla Lorenzin di non aver informato in
Consiglio dei ministri gli altri ministri al momento dell’approvazione del
decreto legge sui vaccini “di un documento dell’Aifa sulle reazioni avverse“.
Per tutte gli approfondimenti vi invitiamo ad ascoltare la conferenza stampa del
Codacons, ricordandovi che il documento relativo agli eventi avversi citato
dall’Avv. Rienzi si riferisce al solo vaccino esavalente Infanrix Hexa per gli
anni 2014-2015-2016.

e dall’altro ha reso disponibile il Rapporto sorveglianza post-marketing
deivaccini per gli anni 2014 e 2015 cono l’obbiettivo principale
di informare in maniera corretta e trasparente sui vaccini. Però ….
C’è un enorme però.

L’agitazione combina brutti scherzi e la matematica non è un’opinione

Il file pubblicato dall’AIFA non è formattato, a tal punto che non sono
riportate nemmeno i numeri delle pagine. E già questo la dice lunga sul fatto
che l’AIFA è stata costretta a pubblicare frettolosamente questo documento,
probabilmente per non incappare in altri cavilli giudiziari, tutto a causa delle
pressioni del Codacons, della Procura di Torino, e di ulteriori denunce in
arrivo da altre associazioni dei consumatori.

La maggior parte delle testate giornalistiche italiane, si sono affrettate a
riportare notizie rassicuranti in merito al fatto che le segnalazioni per eventi
avverse ai vaccini sono addirittura diminuite. E anche questo ci fa comprendere
perché il livello della libertà di stampa italica è sotto il 77° posto.

Infatti, se si considera il Rapporto nazionale sull’uso dei farmaci in Italia
del 2015 [OSMED 2015] balza subito all’occhio un errore macroscopico,
imbarazzante, di portata galattica.
https://autismoevaccini.files.wordpress.com/2017/06/rapporto_osmed_2015__aifa.pdf

OSMED 2015, pagina 559, totale segnalazioni da vaccini = 7.892

Anche un bambino delle elementari noterebbe che nel giro di due anni si sono
addirittura dimezzate le segnalazioni di eventi avversi ai vaccini: sono passate
da 7.892 a 3.772, sempre lo stesso anno, nel 2015.

Ovvero, nel giro di due anni sono sparite 4.120 segnalazioni di eventi avversi
ai vaccini riferite al solo anno 2015: chissà quale scusa spiegazione troveranno
per giustificare una simile mancanza ?????
--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-***@doctor.com
Paperino
2017-06-03 20:56:52 UTC
Permalink
Raw Message
Post by LoStaff .
Ecco finalmente il documento riservato dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)
indirizzato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino citato
dal Codacons durante la conferenza stampa di questa mattina e consegnato a tutti
i giornalisti presenti in sala.
[CUT]
Post by LoStaff .
http://www.informasalus.it/it/data/allegati_docsc/reserved-document-aifa.pdf
[CUT]
Post by LoStaff .
Il file pubblicato dall’AIFA non è formattato, a tal punto che non sono
riportate nemmeno i numeri delle pagine.
Strano, io li vedo. Scaricate il file, prima che sparisca... :-D

Bye, G.
Paperino
2017-06-03 21:47:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by LoStaff .
Ecco finalmente il documento riservato dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)
indirizzato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino citato
dal Codacons durante la conferenza stampa di questa mattina e consegnato a tutti
i giornalisti presenti in sala.
Nel testo sono riportati i dati riguardo le segnalazioni di sospetta reazione
avversa al vaccino esavalente "Infanrix Hexa", di titolarità della
GlaxoSmithKline, registrate all'interno della Rete Nazionale di Farmacovigilanza
(RNF) negli anni 2014, 2015 e 2016.
Nel 2014 si sono verificate 1.857 reazioni avverse al vaccino esavalente, di cui
168 gravi (9%). Nel 2015 invece il numero è stato di 992, di cui 144 gravi
(14,3%). Nel 2016 sono state segnalate 702 reazioni avverse, di cui 142 gravi
(20,2%).
Riassumento, l'AIFA comunica che ci sono state nel triennio un totale di 21.658
reazioni avverse, di cui 3.351 (1.857 + 992 + 702) solo da vaccino esavalente
(Infanrix Hexa).
[CUT]
Post by LoStaff .
http://www.informasalus.it/it/data/allegati_docsc/reserved-document-aifa.pdf
NEL DOCUMENTO RISULTANO SPARITE MIGLIAIA DI SEGNALAZIONI AVVERESE !
[CUT]
Post by LoStaff .
ricordandovi che il documento relativo agli eventi avversi citato
dall’Avv. Rienzi si riferisce al solo vaccino esavalente Infanrix Hexa per gli
anni 2014-2015-2016.
e dall’altro ha reso disponibile il Rapporto sorveglianza post-marketing
deivaccini per gli anni 2014 e 2015 cono l’obbiettivo principale
di informare in maniera corretta e trasparente sui vaccini. Però ….
C’è un enorme però.
L’agitazione combina brutti scherzi e la matematica non è un’opinione
[CUT]
Post by LoStaff .
Infatti, se si considera il Rapporto nazionale sull’uso dei farmaci in Italia
del 2015 [OSMED 2015] balza subito all’occhio un errore macroscopico,
imbarazzante, di portata galattica.
https://autismoevaccini.files.wordpress.com/2017/06/rapporto_osmed_2015__aifa.pdf
OSMED 2015, pagina 559, totale segnalazioni da vaccini = 7.892
Anche un bambino delle elementari noterebbe che nel giro di due anni si sono
addirittura dimezzate le segnalazioni di eventi avversi ai vaccini: sono passate
da 7.892 a 3.772, sempre lo stesso anno, nel 2015.
Ovvero, nel giro di due anni sono sparite 4.120 segnalazioni di eventi avversi
ai vaccini riferite al solo anno 2015: chissà quale scusa spiegazione troveranno
per giustificare una simile mancanza ?????
Il problema è nell'occhio di chi legge. Nel caso specifico, di
chi non sa leggere... come te. Oppure è in malafede.

Perché i due documenti si riferiscono a cose diverse: in uno si
riferiscono alle segnalazioni su *tutti* i vaccini e nell'altro
alle segnalazioni su *un solo*, ben specifico, vaccino.
Nel rapporto Osmed 2015 si parla genericamente di "vaccini".
Nel documento "reserved" - ma quale "reserved", se è stato pure
consegnato ai giornalisti in conferenza stampa? - ci si riferisce,
Post by LoStaff .
Nel testo sono riportati i dati riguardo le segnalazioni di
sospetta reazione avversa al vaccino esavalente "Infanrix Hexa"
e
Post by LoStaff .
ricordandovi che il documento relativo agli eventi avversi citato
dall’Avv. Rienzi si riferisce al solo vaccino esavalente Infanrix
Hexa per gli anni 2014-2015-2016.
*********************************

Te lo dico in un'altra maniera, magari ci arrivi meglio
(vabbe', no. Scherzo).
Post by LoStaff .
Nel testo sono riportati i dati riguardo le segnalazioni di
sospetta reazione avversa al vaccino esavalente "Infanrix Hexa",
di titolarità della GlaxoSmithKline, registrate all'interno
della Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF) negli anni 2014,
2015 e 2016. Nel 2014 si sono verificate 1.857 reazioni avverse
al vaccino esavalente, di cui 168 gravi (9%). Nel 2015 invece
il numero è stato di 992, di cui 144 gravi (14,3%).
Nel 2016 sono state segnalate 702 reazioni avverse, di cui 142
gravi (20,2%).
Riassumento, l'AIFA comunica che ci sono state nel triennio
un totale di 21.658 reazioni avverse, di cui 3.351 (1.857 + 992
+ 702) solo da vaccino esavalente (Infanrix Hexa).
[CUT]
<http://www.informasalus.it/it/data/allegati_docsc/reserved-document-aifa.pdf>
Post by LoStaff .
NEL DOCUMENTO RISULTANO SPARITE MIGLIAIA DI SEGNALAZIONI AVVERESE !
[CUT]
<https://autismoevaccini.files.wordpress.com/2017/06/rapporto_osmed_2015__aifa.pdf>
Post by LoStaff .
OSMED 2015, pagina 559, totale segnalazioni da vaccini = 7.892
Anche un bambino delle elementari noterebbe che nel giro di due
anni si sono addirittura dimezzate le segnalazioni di eventi
avversi ai vaccini: sono passate da 7.892 a 3.772, sempre lo
stesso anno, nel 2015.
Ma anche di più, se tu sapessi fare i conti. Lo dici sopra, rileggiti.
Post by LoStaff .
Nel 2015 invece il numero è stato di 992,
Ovvero, nel giro di due anni sono sparite 4.120 segnalazioni
di eventi avversi ai vaccini riferite al solo anno 2015
Dal che si evince :-D che tu e la matematica andate d'accordo
come te e l'onestà intellettuale.
Te lo ripeto, tanto non lo capirai, ma i normodotati che leggono
invece sì: i "3.351 (1.857 + 992 + 702)" si riferiscono al solo
vaccino esavalente, in tre anni.
I "7.892" a *tutti i vaccini e in *un solo* anno.

Allora, come la metti, adesso?

Bye, G.
Giacobino da Tradate
2017-06-04 06:26:52 UTC
Permalink
Raw Message
Post by LoStaff .
Dal 2005 al 2015 in Italia c'è stato un aumento del numero dei
bambini con deficit del neurosviluppo pari al 40%.
Allora da grandi fanno lo staff!
Post by LoStaff .
5 decessi in neonati prematuri ... la causa di ciò può essere
ricondotta all'alluminio (neurotossico) presente al loro interno , in
quanto facendo più vaccini ravvicinati si supera facilmente la soglia
limite di tossicità.
la tossicita' dell'alluminino e' di tipo cronico (e' tipico dei
dializzati, che lo accumulano). In un neonato vaccinato a 3 mesi e morto
"prematuro" (?) non c'e' stato tempo materiale di accumulare tossicita'.

Cmq l'alluminio si dosa agevolmente, basta misurarlo.
--
La cricca dei giacobini (C) M.G.
Paperino
2017-06-04 08:47:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giacobino da Tradate
Post by LoStaff .
Dal 2005 al 2015 in Italia c'è stato un aumento del numero dei bambini
con deficit del neurosviluppo pari al 40%.
Allora da grandi fanno lo staff!
Post by LoStaff .
5 decessi in neonati prematuri ... la causa di ciò può essere
ricondotta all'alluminio (neurotossico) presente al loro interno , in
quanto facendo più vaccini ravvicinati si supera facilmente la soglia
limite di tossicità.
la tossicita' dell'alluminino e' di tipo cronico (e' tipico dei
dializzati, che lo accumulano). In un neonato vaccinato a 3 mesi e morto
"prematuro" (?) non c'e' stato tempo materiale di accumulare tossicita'.
Ma sei davvero cattivo! Io sull'alluminio avevo elegantemente
glissato, visto che come FDM per gli antivaccinisti mi sembrava
fosse sufficiente il resto. Ma se proprio dobbiamo parlarne...

La dose di Infanrix Hexa, come da specifiche, ne contiene
(0.50+ 0.32) 0.82 *milli*grammi. Il Prevnar 0.125 *micro*grammi.
<http://www.ema.europa.eu/docs/it_IT/document_library/EPAR_-_Product_Information/human/000296/WC500032505.pdf>
<http://labeling.pfizer.com/showlabeling.aspx?id=501>

Vogliamo arrotondare a 1 - UNO!!1!1! - bellissimo e scintillante
milligrammo? Anzi, visto che c'è anche il richiamo, facciamo
*due* bellissimi e scintillanti milligrammi di alluminio.
Che la persona assumerà nell'intera sua vita, da questi due vaccini.

Ora, vediamo qualche altra informazione. Per esempio, da questo
documento dell'Istituto Superiore di Sanità:
<http://www.iss.it/binary/publ/cont/Rapp.%20Istisan%2099-25.1182153107.pdf>
ricaviamo che "L'intake [assunzione, ndP] medio giornaliero di
alluminio con la dieta in Europa ammonta approssimativamente
a 2-5 mg."

Cioè: *tutti i giorni* assumiamo fino a *due volte e mezza*
la quantità di alluminio che assumiamo *in tutta la vita*
con quei due vaccini. Normalmente, mangiando.

Cià che ci siamo, come informazione generica, si potrebbe
dire anche che l'alluminio è il terzo elemento più diffuso
sulla crosta terrestre e ne costituisce l'8%.

Oh, potremmo aggiungere che l'EFSA (“European Food Safety
Authority”) raccomanda un'assunzione massima di 1 mg per
kg di peso corporeo alla settimana:
<http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.2903/j.efsa.2008.754/pdf>
Quindi, una persona che pesasse 70 chili potrebbe assumerne
*10 milligrammi al giorno*, rimanendo dentro i limiti di
sicurezza. L'equivalente di *dieci vaccini al giorno*,
o venti, se si considera la somma di entrambi i prodotti.

[...epperò ho ancora un dubbio. Devo dirlo che questo calcolo
prevede pure un margine di sicurezza di un fattore 100, o
rischio problemi con la forestale? :-D]

Bye, G.

Loading...