Discussione:
MORIRE DI FREDDO !
(troppo vecchio per rispondere)
LUOGOCOMUNE.NET
2017-01-08 21:37:54 UTC
Permalink
Raw Message
Mi colpiscono molto le notizie di gente che muore di freddo in mezzo
alla strada, di notte, da sola, senza un tetto per ripararsi. Mi sembra
impossibile che nel terzo millennio, nella parte più avanzata del mondo,
possano accadere cose del genere.

Lo so che è facile scadere nella retorica, e domandarsi "a cosa serve il
progresso, se poi non possiamo nemmeno offrire un tetto al nostro
fratello?", ma in questo momento non mi viene da dire altro.

Mi attanaglia il dubbio che abbiamo sbagliato tutto, costruendo una
società al contrario, dove ciò che doveva essere primo - cioè l'uomo -
in realtà è l'ultimo.

Voi cosa ne pensate?


Massimo Mazzucco
--
www.luogocomune.net
Lo Staff
=Catrame=
2017-01-08 21:53:56 UTC
Permalink
Raw Message
Addì 08/01/2017 , su it.salute - it.salute , l'utente *LUOGOCOMUNE.NET*
Mi colpiscono molto le notizie di gente che muore di freddo in mezzo alla
strada, di notte, da sola, senza un tetto per ripararsi. Mi sembra
impossibile che nel terzo millennio, nella parte più avanzata del mondo,
possano accadere cose del genere.
Lo so che è facile scadere nella retorica, e domandarsi "a cosa serve il
progresso, se poi non possiamo nemmeno offrire un tetto al nostro fratello?",
ma in questo momento non mi viene da dire altro.
Mi attanaglia il dubbio che abbiamo sbagliato tutto, costruendo una società
al contrario, dove ciò che doveva essere primo - cioè l'uomo - in realtà è
l'ultimo.
Voi cosa ne pensate?
Massimo Mazzucco
che potevi andare in giro a raccattarne un paio, invece di cagare il
cazzo con questa gretta demagogia.
Invece di frignare, agisci e vedrai che sarai meno "colpito da notizie
di gente che muore".
Tanto ti dovevo; cordiali saluti.
--
Tra il rosso ed il nero,
vince sempre lo zero.
Mazzabubù
2017-01-08 22:08:48 UTC
Permalink
Raw Message
Mi colpiscono molto le notizie di gente che muore di freddo in mezzo alla
strada, di notte, da sola, senza un tetto per ripararsi. Mi sembra
impossibile che nel terzo millennio, nella parte più avanzata del mondo,
possano accadere cose del genere.
Lo so che è facile scadere nella retorica, e domandarsi "a cosa serve il
progresso, se poi non possiamo nemmeno offrire un tetto al nostro
fratello?", ma in questo momento non mi viene da dire altro.
Mi attanaglia il dubbio che abbiamo sbagliato tutto, costruendo una
società al contrario, dove ciò che doveva essere primo - cioè l'uomo - in
realtà è l'ultimo.
Voi cosa ne pensate?
Hai mai provato a girare una città senza soldi? Oggi tutto si paga, non c'è
un lembo di terra che non sia di qualcuno.
Jinx
2017-01-09 18:18:32 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Mazzabubù
Mi colpiscono molto le notizie di gente che muore di freddo in mezzo alla
strada, di notte, da sola, senza un tetto per ripararsi. Mi sembra
impossibile che nel terzo millennio, nella parte più avanzata del mondo,
possano accadere cose del genere.
Hai mai provato a girare una città senza soldi? Oggi tutto si paga, non
c'è un lembo di terra che non sia di qualcuno.
hai mai provato ad essere un negro, con tanti soldi da pagarsi un traghetto
degli scafisti per 2000 eur, e poi mangiare a sbafo dello stato italiano nei
centri di accoglienza, mentre sotto per le strade ci sono i barboni italiani
che non li aiuta nessuno?
ilChierico
2017-01-09 15:56:40 UTC
Permalink
Raw Message
Post by LUOGOCOMUNE.NET
Voi cosa ne pensate?
Quel che mi pare.

Sei tu che ignori la situazione, mi pare ;-)

Sappi che molti barboni non accettano di andare a dormire al coperto,
perche' vogliono essere liberi, poi magari si bevono un goccetto di
brodo, se glielo offri.

Io mi sono stufato di esser preso in giro, ho gia' dato, mi hanno
fregato, come tutti, quindi do' una mano, quando posso, a quegli amici
che stanno peggio di me.

Il resto e' silenzio, vedo (c) dai due commenti alla tua strana domanda.

Hai passato gli ultimi trent'anni a studiare Marte dal vivo, per caso? ;-)))
Just Time
2017-01-09 20:30:41 UTC
Permalink
Raw Message
Post by LUOGOCOMUNE.NET
Mi colpiscono molto le notizie di gente che muore di freddo in mezzo
alla strada, di notte, da sola, senza un tetto per ripararsi. Mi sembra
impossibile che nel terzo millennio, nella parte più avanzata del mondo,
possano accadere cose del genere.
Lo so che è facile scadere nella retorica, e domandarsi "a cosa serve il
progresso, se poi non possiamo nemmeno offrire un tetto al nostro
fratello?", ma in questo momento non mi viene da dire altro.
Mi attanaglia il dubbio che abbiamo sbagliato tutto, costruendo una
società al contrario, dove ciò che doveva essere primo - cioè l'uomo -
in realtà è l'ultimo.
Voi cosa ne pensate?
Massimo Mazzucco
Quella che abbiamo costruito, è la società delle globalizzazione, del
mercato, del business, del liberismo selvaggio e del capitalismo mafioso,
delle multinazionali e delle lobby (lobbies al plurale). Abbiamo abbattuto
non solo un muro, ma il principio sacrosanto che l'uomo, e non il
profitto, viene prima di tutto, che la giustizia, non il cannibalismo
sociale mascherato da "libertà", sono i fondamenti di questa strana specie
che è la specie umana, divenuta ancora più strana da quando abbiamo
consegnato il pianeta nelle mani degli "yankee" a stelle e strisce.
Figuriamoci ora, con un miliardario che vuol fa tornare di moda petrolio e
carbone, alla faccia dei più elementari principi ecologici!
Auspicare il risveglio da questo incubo, non mi sembra francamente
verosimile nei prossimi decenni. Risorgeremo?
--
CobraOne
ilChierico
2017-01-10 09:00:15 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Just Time
Figuriamoci ora, con un miliardario che vuol fa tornare di moda petrolio e
carbone, alla faccia dei più elementari principi ecologici!
Se credi veramente a queste stron... ahem fesserie, ammazzati seduta
stante nel tuo giardino, e concima le piante, almeno servirai a qualcosa :-I

L'entropia hai una vaga idea di cosa sia? :-)

Ma soprattutto un giardino privato ce l'hai? :-)

Loading...