Discussione:
SOSTEGNO AL DR. PAOLO ROSSARO: DIFENDIAMO LE NOSTRE LIBERTA'!
(troppo vecchio per rispondere)
LoStaff .
2017-04-06 19:19:40 UTC
Permalink
Raw Message
Sempre più persone esprimono solidarietà e vicinanza al dottor Paolo Rossaro in
occasione dell’incontro del 11 aprile 2017 con l’Ordine dei Medici di Padova.
Il dottor Rossaro potrebbe essere oggetto di un provvedimento disciplinare solo
per avere seguito le volontà dei propri assistiti, rispettando in pieno gli
articoli 3 e 4 del Codice deontologico.
Ognuno di noi può fare qualcosa per difendere principi fondamentali della nostra
convivenza civile, quali la libertà di cura, di ricerca, di manifestazione del
pensiero.

Vi chiediamo di inviare in massa una mail al seguente indirizzo:

***@omco.pd.it oppure una PEC a ***@pec.omceo.it

Scrivere nell’oggetto:

SOSTEGNO AL DOTTOR PAOLO ROSSARO

Scrivere come testo:

Buongiorno,

io (NOME COGNOME) esprimo il mio totale sostegno al dottor PAOLO ROSSARO.

Cordiali saluti

NOME E COGNOME

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Dr. Paolo rossaro , curriculum :

Data di nascita: 11 ottobre 1953
Qualifica: Medico Chirurgo Specialista in Psichiatria Amministrazione ASL 12
Veneziana (Veneto) Incarico attuale Responsabile della Struttura Semplice

Psichiatria : Servizi Psichiatrici del Lido ed Estuari e con sede a Mestre dal 1
settembre 2006, e Responsabile dal 15.10.2009 del Lido della Struttura Semplice
PSICHIATRIA DELLA NON AUTOSUFFICENZA (DELIBERA NR. 880 DEL 15.10.2009
NR. 880 DEL 15.10.2009 ).

Membro Associato della Società Psicoanalitica Italiana dal 2001 Iscritto ai
primi due anni di Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile di Firenze
Esperienze Professionali (incarichi ricoperti) Asssistente medico in
Neuropsichiatria Infantile nel 1982 Presso L’ULSS di Este-Montagnana Membro
interno per il quadriennio 1982 \ 1986 della Scuola di Specializzazione in
Psichiatria presso l’Università di Padova Assistente in Psichiatria presso
l’ULSS di Adria – Cavarzere 1982 – 1985 Assistente in Psichiatria presso l’ULSS
di Con selve 1985 -1990 Asssistente in Neuropsichiatria presso l’ULSS di
Camposampiero 1988 – 89 Aiuto Psichiatra presso l’ULSS di Camposampiero 1990 –
1993 Primario Psichiatra presso l’ULSS Cadore 1993 – 1995 Primario Psichiatra
presso l’ULSS di Mestre (poi Veneziana) dal 1995 al 2001 Responsabile dell’
Struttura Semplice della Psichiatria del Lido e degli Estuari dal 2001 – 2009
Responsabile della Struttura Semplice “PSICHIATRIA DELLA NON AUTOSUFFICIENZA”
con Delibera 880 del 1.11.2009

Consulente Tribunali: di Verona, Padova, dei Minori di Venezia, Belluno, Corte
di Appello di Brescia

Conduttore di GRUPPI PSICOTERAPEUTICI PER IL MOBBING dal 2003 a tutt’oggi a
cadenza Settimanale

CO - Fondatore del Gruppo ONLUS FAMILIARI DEI PAZIENTI PSICHIATRICI 2006 CO –
Fondatore del Gruppo ONLUS AIUTOMOBBING 2008

Consulente Fondazione Zancan ( Per la Redazione di un Progetto per una Casa di
Accoglienza per Adolescenti 2007

Incaricato dal Direttore dei SS.Sociali Dr.- Galavrni (Lettera di Incarico del
luglio 1996) dalla ASL 12 di redigere un Progetto per un “Servizio
Psichiatrico per Adolescenti e Giovani Adulti” Consegnato il 29 12 1996.


----------------------------------------------------------------------------------

Intendono radiarrlo perche'curava il Cancro con vitamine, acqua oceanica
e le 5 teorie della nuova medicina germanica !
--
LO Staff - www.curenaturalicancro.com
lostaff-***@doctor.com
Leonardo Serni
2017-04-06 22:21:14 UTC
Permalink
Raw Message
Post by LoStaff .
Sempre più persone esprimono solidarietà e vicinanza al dottor Paolo Rossaro in
occasione dell’incontro del 11 aprile 2017 con l’Ordine dei Medici di Padova.
Il dottor Rossaro potrebbe essere oggetto di un provvedimento disciplinare solo
per avere seguito le volontà dei propri assistiti, rispettando in pieno gli
articoli 3 e 4 del Codice deontologico.
Ah sì?

Li vogliamo leggere questi articoli?

3. "Doveri del medico sono la tutela della vita, della salute psico-fisica, il
trattamento del dolore e il sollievo della sofferenza..."

Devo continuare? Stai parlando di HAMER, giusto? Di quello che non si dà mica,
l'antidolorifico al malato di cancro che urla di dolore, perché lo si priva di
una esperienza fondamentale e necessaria.

Sollievo della sofferenza, RAUS!

Cioè, "rispettando in pieno"? Li contraddice FIN DALLA PRIMA FRASE!
Post by LoStaff .
Ognuno di noi può fare qualcosa per difendere principi fondamentali della nostra
convivenza civile, quali la libertà di cura, di ricerca, di manifestazione del
pensiero.
Nel dubbio credo proprio che le manderò tutte e due.
Post by LoStaff .
Data di nascita: 11 ottobre 1953
Qualifica: Medico Chirurgo Specialista in Psichiatria
Medico chirurgo, specialista in Psichiatria. Hm.
Post by LoStaff .
Membro Associato della Società Psicoanalitica Italiana dal 2001 Iscritto ai
primi due anni di Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile di Firenze
Esperienze Professionali (incarichi ricoperti) Asssistente medico in
Neuropsichiatria Infantile nel 1982 Presso L’ULSS
...insomma, riassumiamo: sono trent'anni che è uno psichiatra. Ti concedo che
sia anzi un bravo psichiatra. Mi voglio rovinare: un bravissimo psichiatra.

Ma uno psichiatra è specializzato nella mente dei pazienti.

Anche perché se no perché mai avere un epatologo che sa di fegati, l'otorino
per orecchie naso e gola, il ginecologo, il nefrologo... giusto? In fondo, è
tutta la stessa roba. E' come lo studio dei classici latini: dopo, tu riesci
automaticamente a leggere il greco. Anch'io parlo tedesco perché ho studiato
il francese.

Come dici? Non ha senso?

Ma sì che ha senso, scusa. Se uno psichiatra è l'ottimo per curare il cancro
io mi aspetto che un oncologo sia in grado di fare un consulto psichiatrico,
e per analogia che studiare l'inglese metta in grado di parlare il russo. La
medicina è medicina, le lingue sono lingue. E' tutta la stessa roba.
Post by LoStaff .
Intendono radiarrlo perche'curava il Cancro con vitamine, acqua oceanica
e le 5 teorie della nuova medicina germanica !
No.

Intendono radiarlo perché o ERA CONVINTO di poter curare il cancro con acqua
oceanica (!) e con le cinque puttanate, per di più razziste e antisemite, di
quel pericoloso assassino di Hamer - e allora è un pazzo pericoloso - oppure
perché sapeva bene di non poterlo fare (nessuno ci è mai riuscito [1]), però
raccontava ai pazienti il contrario, e allora è un ciarlatano.

E senza sapere chi sia questo Rossaro, conoscendo il garantismo degli Ordini
io sono SICURO che dei suoi pazienti gliene sia morti in mano tre o quattro,
come all'amico tuo Simoncini del resto... e i parenti si sono incazzati ed è
stata pronunciata la formula "omicidio colposo".

Eh? Dimmi un po', quanto ci sono andato vicino?

Leonardo

[1] oh, a DIRLO sono stati in tanti. Ma prove? HAHAHAHAHAHA.
--
A terrible beauty is born.
- W. B. Yeats, Easter 1916
Loading...